mercoledì 28 maggio 2014

Tex mex: Tortillas con carne, fagioli e peperoni



Tex mex
Tortillas con carne, fagioli e peperoni


Ecco la mia ricetta per un ottimo secondo piatto, bello sostanzioso e saporito dall'aroma tex-mex.

Ingredienti per due tortillas:

  • 2 tortillas 
  • 1 cipolla
  • 200 g di carne macinata di manzo
  • 1 peperone rosso
  • 1 scatoletta di fagioli rossi
  • prezzemolo tritato q.b.
  • curcuma q.b.
  • concentrato di pomodoro (2 cucchiai circa)
  • sale
  • pepe
  • olio evo
  • 1 fetta di formaggio filante
Tagliare cipolla e peperone e farli rosolare in padella. Dopo 5 minuti unire la carne macinata sgranata, i fagioli rossi, la curcuma, il concentrato di pomodoro, sale, pepe e pochissima acqua. Lasciare cuocere per altri 5 minuti.
Aggiustare di  sale e pepe e aromi e spolverare il tutto con del prezzemolo fresco tritato. 
Riempire due tortillas con il ripieno e adagiarvi sopra una fetta di formaggio filante. Chiudere la tortillas con degli stecchini  e ripassarla in forno preriscaldato a 200° per 5 minuti, giusto il tempo che la tortillas diventi bella croccante e che il formaggio si sciolga. 


domenica 25 maggio 2014

Lievito Madre: Paninetti al latte ripieni dolci o salati di Carla





Lievito madre
Paninetti al latte ripieni dolci o salati di Carla

Ricordate la mia amica Carla? L'ho già nominata in qualche post di dolci che portano il suo nome come: Cookies di Carla , Muffin alle pesche di Carla , Torta al cioccolato di Carla , Brownies di Carla (se non li avete ancora visti o provati cliccate così andate direttamente alle pagine corrispondenti), di cui gentilmente mi ha svelato le ricette ^_^ Dovete sapere che Carla non si diletta solo con i dolci ma anche con tutti i tipi di panificati ed è davvero bravissima! Ovviamente usa molto il lievito madre e spesso ci scambiamo idee e ricette. Ecco una sua creazione che ho replicato a casa (devo dire che i suoi paninetti erano più belli però... la mano della maestra fa la differenza XD).

Ingredienti:

  • 450 g di farina o manitoba 
  • 200 g di lievito madre rinfrescato e bello forte
  • 50 g di zucchero
  • 50 g di burro
  • 120 g di latte tiepido
  • 3 uova leggermente sbattute
  • un cucchiaino di sale
Sciogliere burro e zucchero nel latte. Sciogliere il lievitino con poco latte tiepido per farlo diventare una cremina. Unire il lievitino sciolto a burro, latte e zucchero e far raffreddare per 30 minuti. 
Aggiungere farina, sale e uova. Impastare bene. Io ho usato l'impastatrice e l'ho lasciata lavorare per almeno 15 minuti. Travasare l'impasto in una ciotola e coprire con la pellicola trasparente. Far lievitare sinché l'impasto non raddoppia di volume. 
Formare delle palline e disporle in una teglia non troppo distanziate se volete ottenere l'effetto Danubio. Fate lievitare almeno mezzora (se avete più tempo ancora meglio). I paninetti cresceranno e si attaccheranno tra loro. 

Potete fare dei paninetti vuoti oppure riempirli dolci o salati. Io ad esempio ne ho fatti metà con il formaggio e metà con il cioccolato. Nella versione originale salata di Carla c'erano formaggio e prosciutto cotto... una vera delizia. Comunque potete scegliere qualsiasi ripieno, basta metterlo al centro del paninetto e chiuderlo bene. Per una superficie più colorita spennellate con l'uovo o con poco latte.

Infornare per 30 minuti a 190°.



venerdì 23 maggio 2014

Muffin: Muffin con le bacche di Goji



Muffin
Muffin con le bacche di Goji

E solo a pronunciare il nome di questi dolcetti uno si sente meno peccatore (di gola ovviamente) e più sano, virtuoso e antiossidato!
Si, perchè le bacche di Goji, queste sconosciute, sono delle bacche dalle 1000 proprietà tanto da essere pure chiamate "frutti della longevità". Provengono dalla Mongolia e zone limitrofe e ce ne sono diverse varietà ma in ogni caso sono ricche di vitamine C ed E, di magnesio e potassio, di ferro, zinco, cromo, rame etc... sono note per essere ottimi antiossidanti, per la loro capacità di combattere i radicali liberi e per l'effetto "anti-age". Inoltre rafforzano il sistema immunitario e mantengono la pelle idratata e elastica.

Che dite? Vale la pena provare?

Io le ho provate e sono buone. Si possono mangiare nello yogurt, nelle insalate e nei dolcetti, ma anche così al naturale.
Io ho preso quelle da reidratare (come si fa con l'uvetta) e hanno reso questi muffin molto speciali ^_^

Ingredienti per 9 piccoli muffin: 

  • 190 g di farina
  • 80 g di burro
  • 85 g di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 1 uovo
  • 120 g di latte 
  • la scorza di un limone
  • 2 cucchiai di bacche di Goji essiccate 
Immergere le bacche di Goji in acqua tiepida per reidratarle. 
In una ciotola mescolare zucchero e burro ammorbidito. Poi unire uovo e latte. Per ultimi farina, lievito e scorza di limone. 
Strizzare le bacche di Goji e unirle al composto. 
Disporre l'impasto negli stampini da muffin (io ho usato 9 stampini piccoli). 
Infornare per 20 minuti a 180°. 

Lasciare raffreddare, sformare e spolverare con lo zucchero a velo. 




martedì 20 maggio 2014

Crostate: Crostata con crema frangipane e pere caramellate




 



Crostate
Crostata con crema frangipane e pere caramellate

Ingredienti per la frolla:

  • 210 g di farina 
  • 1 uovo
  • 100 g di zucchero
  • 100 g di burro
  • 1 pizzico di sale
Ingredienti per la crema frangipane:
  • 100 g di mandorle
  • 100 g di zucchero a velo
  • 100 g di burro morbido
  • 2 uova (da circa 50/60 g l'una)
  • 3 cucchiai di farina
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 cucchiaio di liquore alle mandorle
Ingredienti per le pere caramellate:
  • 2 pere conference
  • zucchero q.b.
  • una noce di burro (circa 40 g)
Per prima cosa preparare la frolla mescolando il burro morbido a temperatura ambiente con lo zucchero. Unire l'uovo e mescolare. Poi aggiungere farina e sale e formare una palla. Lasciare riposare l'impasto in frigorifero per circa mezzora avvolto nella pellicola trasparente. 

Per la crema frangipane: 
Pelare le mandorle immergendole in acqua bollente per 5 minuti (la pellicina verrà via facilmente).
Tostare le mandorle in forno a 200° per 10 minuti oppure in padella facendo attenzione a non farle scurire. 
Tritare le mandorle nel mixer sino a che non diventano una polvere. Unire burro morbido, zucchero a velo, uova, farina, vanillina e liquore alle mandorle. Mescolare sino a ottenere una crema omogenea.

Stendere la frolla, bucherellarla con la forchetta e cuocerla in bianco, cioè dovrete far cuocere la base per circa 20/25 minuti a 180° coperta dalla carta forno con sopra i ceci o le sfere di ceramica apposite.

Nel frattempo sbucciare le pere e tagliarle a fette. Farle caramellare in padella con una noce di burro e zucchero quanto basta. 
Farle asciugare poi in un foglio di carta assorbente in modo che non bagnino la crema frangipane. 

Tirate fuori dal forno la base, riempirla con la crema e disporre le pere. Infornare  per altri 10 minuti a 170°. 

Lasciare raffreddare, togliere dalla teglia e cospargere con un po' di zucchero a velo.



sabato 17 maggio 2014

Secondi: Coniglio olive e capperi




Secondi
Coniglio olive e capperi

Ingredienti per persona: 

  • 2 cosciotti di coniglio
  • una manciata di olive nere
  • una decina di capperi
  • una cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • mezzo dado
  • acqua q.b. 
  • vernaccia q.b.
Tritare finemente la cipolla e farla rosolare in padella con lo spicchio d'aglio (che poi si può eliminare) e olio.
In un'altra padella far ben rosolare i cosciotti di coniglio con un filo di olio. 
Ora rimettere i cosciotti insieme alle cipolle e sfumare con un po' di vernaccia a fiamma vivace.
Unire poi i capperi, mezzo dado e poca acqua (potete aggiungerla durante la cottura se vedete che il sughino si è ristretto troppo). Cuocere a fiamma media per 15 minuti circa e verso fine cottura unire le olive nere denocciolate. 



sabato 10 maggio 2014

Dolci: Torta alle nocciole soffice


Dolci
Torta alle nocciole soffice

Ingredienti: 

  • 100 g di nocciole
  • 180 g di zucchero
  • 4 uova
  • 100 ml di olio di semi di girasole
  • 100 ml di latte
  • 200 g di farina
  • 1 bustina di lievito
  • 1 pizzico di sale
Montare uova e zucchero per 5 minuti con le fruste elettriche in modo  da ottenere una consistenza bella spumosa. Unire il latte, l'olio e le nocciole tritate finemente nel mixer. Infine aggiungere anche farina, lievito e un pizzico di sale. 
Impastare bene il tutto  e versare in uno stampo. 
Cuocere per 30 minuti a 180°. Coprire a metà cottura con un foglio di alluminio in modo che la superficie non bruci. 

Lasciare raffreddare e cospargere di zucchero a velo. 


mercoledì 7 maggio 2014

Primi: Cannelloni ricotta e bietole




Primi
Cannelloni ricotta e bietole

Ingredienti:

Preparare il sugo di pomodoro e la besciamella secondo la ricetta che vi ho linkato.

Nel mixer mescolare la ricotta con le bietole scongelate e ben strizzate dalla loro acqua. Unire un uovo, sale, pepe e un po' di parmigiano grattugiato.
Dividere le sfoglie a metà e riempire con il composto di ricotta. Arrotolare.

Nella teglia mettere qualche cucchiaio di sugo, poi i cannelloni e ricoprire con il restante sugo e la besciamella. 
Infornare per 35/40 minuti a 180°, coprendo  con un foglio di alluminio in modo che non si secchino. 

Servire ben caldi.


venerdì 2 maggio 2014

Dolci al cucchiaio: Torta fredda allo yogurt greco meringata

 





Dolci al cucchiaio
Torta fredda allo yogurt greco meringata

Ingredienti: 

  • 200 g biscotti (o digestive o petit)
  • 100 g di burro
  • 1 barattolino di yogurt greco da 160 g
  • 1 confezione di panna fresca da montare da 200/250 g (quella che si trova nel banco frigo)
  • 2 cucchiai di zucchero a velo
  • 15 meringhette (come quelle della decorazione...se usate le meringhe grandi ne basteranno 2)
  • cioccolato fondente 70% per guarnire
  • meringhe per guarnire
Frullare i biscotti e mescolarli con il burro fuso. Stendere il composto in una teglia e schiacciare bene in modo da formare una base compatta. Riporre in frigorifero per 30 minuti. 

Nel frattempo preparare la crema della copertura. Montare la panna con lo zucchero a velo. Unire lo yogurt greco e le meringhette sbriciolate alla panna. La copertura è pronta. Versare sulla base di biscotti e riporre in frigorifero per almeno 3 ore. 
Dato che lo yogurt greco ha una consistenza molto più densa e cremosa del normale yogurt non sarà necessario unire la gelatina. 

Una volta pronta guarnire con dei riccioli di cioccolato fondente e meringhette. 


 

giovedì 1 maggio 2014

Contorni: Gratin Dauphinois



Contorni
Gratin Dauphinois

Il gratin Dauphinois è un piatto di origine francese preparato con patate cotte nel latte e formaggio (in genere groviera, ma io ho usato il parmigiano grattugiato). Ho visto questo piatto nel programma Masterchef Australia 2011 e ho deciso di riprovarlo anche a casa. Così ho cercato varie ricette e ho fatto un mix che mi andasse bene. Questa è la mia versione finale, sperimentata più volte e approvata del Gratin Dauphinois ^_^

Ingredienti: 

  • 700 g di patate
  • 200 ml di panna da cucina
  • 300 ml di latte
  • sale
  • pepe
  • noce moscata
  • parmigiano grattugiato q.b.
  • 2 spicchi di aglio
Tagliare le patate a fette molto sottili di circa 3 millimetri di altezza. Mettere le patate in una casseruola con due spicchi di aglio, 100 ml di panna da cucina, il latte, sale, pepe e noce moscata. 
Portare a ebollizione e poi cuocere per 10 minuti o poco più, o comunque sino a quando le patate non risultano ammorbidite e il liquido si sarà assorbito. 
Riporre le patate in una teglia, eliminare gli spicchi di aglio e cospargere con la restante panna e qualche cucchiaio di parmigiano grattugiato. 
Infornare per 15 minuti a 180°. 
Il Gratin Dauphinois è pronto per essere servito. 

Tutte le immagini e le foto presenti su questo sito mi appartengono.
Se le prendete SIETE PREGATI di citare la fonte!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...