giovedì 3 ottobre 2013

Lievito madre: Le brioche con Lievito Madre






Lievito madre
Le brioche con Lievito madre

Ho lavorato su questa ricetta ormai per due mesi. 4 ricette diverse, 3 diversi ripieni e 1 prova a settimana per un totale di ben 140 briochine fatte fuori da me, i miei genitori, Marco e amici. Dopo varie aggiustatine ecco la versione PERFETTA, testata 4 volte con risultati ottimi. La condivido volentieri con voi che mi seguite e che come me vi siete appassionati al Lievito Madre o che deciderete di usarlo proprio per testare questa ricetta. Dedico questa ricetta speciale al mio Olly <3 p="">
Calorie per brioche: 135 calorie se vuota; 150 se ripiena di marmellata

Ingredienti per 20 briochine:

  • 180 g di lievito madre rinfrescato dalle 4 alle 6 ore prima di preparare l'impasto
  • 400 g di farina manitoba 
  • 100 ml di latte
  • 100 g di burro
  • 100 g di zucchero
  • 2 uova
  • 1 cucchiaino raso di sale 
Rinfrescare il lievito madre e tenere in un barattolo di vetro chiuso 180 g di lievitino che lascerete raddoppiare in luogo caldo (ad esempio dentro al forno spento o dentro al microonde spento) per 4-6 ore. 
Ora preparate l'impasto. 
In una ciotola sciogliere il lievitino con il latte tiepido. 
Unire il burro morbido, le uova e lo zucchero. Girare con un cucchiaio. 
Ora unire la manitoba e il sale e mescolare. 
L'impasto risulterà parecchio appiccicose, ma non liquido. Impastate a mano senza paura di impiastricciarvi le mani. Bastano 5 minuti. Coprire la ciotola con la pellicola trasparente. 

Per creare l'ambiente ottimale di lievitazione potete mettere dentro al forno acceso a 160° una ciotola di acqua per qualche minuto. 

Togliere la ciotola, spegnere il forno e mettere all'interno la ciotola. Attendere che l'impasto lieviti per bene. 
Raddoppierà più o meno di volume. Dopo 6-8 ore in genereda me sale tanto da sollevare la pellicole ed è pieno di pori. ^_^


Ora si sarà fatta sera ma resistete ancora qualche minuto prima di andare dormire, ne varrà la pena per avere una colazione irresistibile. 

Formare delle piccole palline con l'impasto (circa un cucchiaio a pallina... 40-50 g se lo pesate). 
Disporle in una teglia foderata di carta forno. 

Potete farle vuote o con mezzo cucchiaino di marmellata all'interno o un quadratino di cioccolato. Se le volete farcite è questo il momento!!!
Lasciare lievitare tutta la notte nella teglia coperta da una canovaccio. 
La mattina dopo avranno raddoppiato di volume.



Spennellare con latte e coprite con la granella di zucchero (se non la avete va bene anche zucchero normale).



Infornate a 160° per 15 minuti. Appena iniziano a scurire saranno pronte. 



Potete anche congelarle e scaldarle al momento che vi viene voglia di uno sfizio poco calorico! 









1 commento:

  1. Ciao Lyla, non mi sono mai cimentata nella preparazione del lievito madre, prima o poi mi devo decidere e devo provare in quanto ne parlano tutti benissimo e so che i lievitati preparati con questo sono tutta un'altra cosa, in quanto più leggeri....digeribili e hanno una durata maggiore..magari inizio proprio con le tue splendide brioches, troppo invitanti, dalla consistenza sofficissima e sicuramente buonissime..mi viene troppa voglia di assaggiarle:) Bravissima!!!!
    Un bacione!!!:)
    Rosy

    RispondiElimina

Lasciate un commento se vi fa piacere ^_^

Tutte le immagini e le foto presenti su questo sito mi appartengono.
Se le prendete SIETE PREGATI di citare la fonte!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...