domenica 22 aprile 2012

Dolci: Pastiera Napoletana





Dolci
Pastiera Napoletana

La Pastiera è un dolce tipico pasquale partenopeo. Dolce di origine antichissima (si diceva venisse preparato per festeggiare l'arrivo della primavera), è oggi uno dei classici della cucina Italiana e napoletana in particolare. Un guscio di frolla croccante avvolge una libidinosa crema di ricotta e grano cotto aromatizzata da cannella, acqua di fiori d'arancio e canditi. Un po' laboriosa ma ne vale la pena.

Ingredienti per la frolla:
  • 250 g di farina
  • 90 g di zucchero
  • 100 g di burro
  • 1 pizzico di sale
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino di lievito
Per il ripieno:
  • 250 g di Grano cotto (volendo si può sostituire da orzo cotto)
  • 200 ml di latte
  • 30 g di burro
  • la scorza di un limone
  • cannella
  • 350 g di ricotta (io ho usato quella vaccina)
  • 2 uova
  • 1 bustina di vanillina
  • 200 g di zucchero
  • canditi
  • 25 ml di acqua di fiori di arancio

Preparare la frolla. Far ammorbidire il burro e mescolare con lo zucchero. Unire poi l'uovo, un pizzico di sale, il lievito e infine la farina. Impastare bene il tutto e far riposare in frigorifero avvolta nella pellicola trasparente per almeno 30 minuti.

Se usate il grano già cotto fate prima, ma io l'ho cotto in casa. Si può usare anche l'orzo.
250 g di grano o orzo cotto corrispondono a circa 80 g di quello crudo.
Cuocete secondo le indicazioni sulla confezione. Per l'orzo cotto in pentola a pressione è servita mezzora.

Ora in una pentola antiaderente versare il grano cotto, il latte, il burro e la scorza del limone. Far bollire a fuoco dolce sino a quando non avrete ottenuto una crema densa (circa una ventina di minuti). Lasciate intiepidire.


Nel mixer versare lo zucchero, le 2 uova, la ricotta, la vanillina, la cannella e l'acqua di fiori di arancio. Frullare bene il tutto.
Unire la crema di ricotta alla crema di grano cotto. Aggiungere canditi a piacere e mescolare. Il ripieno è pronto.


Prendete la frolla e stendete la base con dei bordi belli alti (dato che dovrà contenere il ripieno). Tenete da parte un pezzetto di frolla per fare le strisce sopra la pastiera.



Versare il ripieno. Guarnire con le strisce di frolla.


Infornate a 200° per circa 1 ora.
Lasciare raffreddare bene e sformare. Io ho usato lo stampo a cerniera che mi pareva il più indicato e semplice per non rovinare la pastiera.
Se la mangiate il giorno dopo è meglio perchè i sapori si amalgamano ancora meglio. Una spolverata di zucchero a velo ed è pronta!


1 commento:

Lasciate un commento se vi fa piacere ^_^

Tutte le immagini e le foto presenti su questo sito mi appartengono.
Se le prendete SIETE PREGATI di citare la fonte!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...