lunedì 9 febbraio 2015

Pasta fresca: Malloreddus (o gnocchetti sardi) fatti in casa





Pasta fresca
Malloreddus (o gnocchetti sardi) fatti in casa

I malloreddus sono un tipico primo piatto della Sardegna, una pasta fresca semplicissima a base di semola rimacinata fine e acqua. Niente più.

Ingredienti per 4 persone: 

  • 400 g di semola di grano duro rimacinata fine
  • acqua tiepida q.b.
  • sale
Per il condimento: 
Formare una fontana con la semola e unire lentamente l'acqua e un pizzico di sale. Iniziare a impastare e unire tanta acqua (poco per volta) quanta basta per ottenere un impasto elastico e omogeneo. 
Formare una palla e lasciare riposare mezzora avvolta in un panno. 
Formare dei cilindretti lunghi e sottili e ricavare dei tocchetti di pasta (più piccoli di un cm). 



Passare ogni gnocchetto su un rigagnocchi o su una forchetta (io ho usato una forchettina da dolce), in modo che si arrotolino su se stessi lasciando una cavità interna. 


Riporre gli gnocchetti su un vassoio cosparso di semola in modo che non si attacchino l'un l'altro e lasciare riposare per mezza giornata prima di cucinarli e condirli a vostro piacimento. 
In ho preparato i classici malloreddus alla campidanese, cioè con il sugo a base di salsiccia. 
Il link per preparare la salsa è questo: 

2 commenti:

  1. Ho mangiato i malloreddus a La Maddalena e non li ho mai dimenticati. Straordinari con il loro classico condimento!
    Un abbraccio,
    MG

    RispondiElimina
  2. buonissimi is malloreddus:)) mia nonna li preparava passandoli dal cestino apposito detto su cibixi, con quel meraviglioso condimento sono buonissimi:)).
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina

Lasciate un commento se vi fa piacere ^_^

Tutte le immagini e le foto presenti su questo sito mi appartengono.
Se le prendete SIETE PREGATI di citare la fonte!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...