sabato 23 febbraio 2013

Pasta fresca: Ravioli ricotta e zafferano


Aggiungi didascalia

Pasta fresca
Ravioli ricotta e zafferano

La scorsa settimana con Marco ci siamo dedicati al pomeriggio dei ravioli, questa volta semplici ricotta e zafferano come vuole la tradizione della Sardegna. Molto buoni. e Oltretutto lavorando a 4 mani si fa molto prima!

Ingredienti per circa 70 ravioli: 


  • 300 g di farina 
  • 3 uova
  • sale
  • acqua q.b
  • 500 g di ricotta vaccina fresca
  • 1 bustina di zafferano
  • parmigiano grattugiato
  • 1 uovo
  • sale
  • pepe 
  • noce moscata 
  • scorza di arancia (facoltativa)
  • sugo (aglio, pomodoro a cubetti, prezzemolo, sale e una noce di burro)
Preparare la pasta. Disponete la farina a fontana. Rompete al centro 3 uova, salate un pochino e iniziate a impastare. Unite acqua poco per volta sino a ottenere un impasto liscio e maneggiabile. Avvolgere nella pellicola trasparente e lasciare riposare in frigorifero per 30 minuti. 

In una ciotola preparare il ripieno mescolando ricotta, uovo, 3 cucchiai di parmigiano grattugiato, zafferano, sale, pepe, noce moscata e se volete la scorza dell'arancia. 



Stendere la sfoglia (non troppo sottile.. la penultima misura della macchinetta dovrebbe andare bene) con l'aiuto della farina. 
Io e Marco abbiamo usato gli appositi stampini per i ravioli per farli uguali e quadrati. Oltretutto si chiudono bene e non rischia di uscire il ripieno durante la cottura.  Ma potete farli benissimo a mano. 



Buttare i ravioli in acqua bollente e cuocere qualche minuto. 
Conditeli o con burro, salvia e pepe o con un sughetto veloce come nel mio caso. 

Per il sugo fate soffriggere in una padella uno spicchio di aglio tagliato a metà con dell'olio. Unire i 400 g di pomodori a cubetti, prezzemolo e sale. Cuocere con il coperchio per 10 minuti. Spegnere e unire una noce di burro. 
Versare i ravioli nella padella del sugo, mescolare e servire. 


5 commenti:

  1. Buonissimi!! Dalle mie parti li chiamiamo "sculungionis" anche se non so scriverlo,dopo tanti anni in continente sto perdendo un po' le mie radici! Però è bello trovare qui le ricette della nostra tradizione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vorrei sapere un'informazione è possibile prepararli il giorno prima e consevarli in frigo?

      Elimina
    2. Ciao India ! Puoi benissimo prepararli in giorno prima, ma la cosa migliore è metterli in FREEZER nella teglia in strati separati da carta forno infarinata (o meglio ancora con la semola di grano duro che rimane più spessa) e poi buttarli nell'acqua bollente da congelati. Anche mia nonna e mia mamma hanno sempre fatto così e il risultato è perfetto! Eviti che la ricotta rilasci l'acquetta e che ammolli la pasta del raviolo facendolo rompere in cottura! Prova e fammi sapere . Buona giornata

      Elimina
  2. grazie mille ok allora faccio come tu mi suggerisci....poi ti farò sapere...grazie ancora

    RispondiElimina
  3. DALLE MIE PARTI SI CHIAMANO "BULUNZONESE"

    RispondiElimina

Lasciate un commento se vi fa piacere ^_^

Tutte le immagini e le foto presenti su questo sito mi appartengono.
Se le prendete SIETE PREGATI di citare la fonte!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...