giovedì 24 novembre 2011

Pasta Fresca: Ravioli "Normali", ovvero Ravioli di melanzane


Pasta Fresca
Ravioli "Normali", ovvero Ravioli alle Melanzane

Da tempo mi ronzava in testa l'idea di un nuovo ripieno per i ravioli, qualcosa di sfizioso ma non troppo laborioso da preparare! Con due Melanzane e sana ricotta fresca vi assicuro che questi ravioli sono davvero squisiti e grazie alle nuove formine che mi hanno regalato anche molto carini da vedere. Li ho chiamati Ravioli Normali perchè ricordano un po' la Pasta alla Norma: Melanzane ricotta (anche se fresca), sugo, pasta e prezzemolo ^_^
Finalmente ieri pomeriggio casalingo con Marco da dedicare alla preparazione della pasta fresca, che quando si prepara sparge sempre un odore di casa che mette tranquillità e allegria!
Ecco quindi le dosi per circa 80 ravioli preparati a 4 mani !!!XD

Ingredienti:
  • 400 g di farina
  • 2 uova
  • acqua q.b.
  • sale q.b
Per il ripieno:
  • 2 melanzane (io preferisco quelle lunghe alle tonde e uso sempre quelle)
  • 200 g di ricotta vaccina o mista vaccina
  • 1 uovo
  • sale
  • pepe
  • prezzemolo
  • pan grattato (3 cucchiai)
Per il condimento:
  • 500 ml passata di pomodoro spessa (meglio se rustica)
  • 1 spicchio di aglio
  • mezza cipolla
  • olio evo
  • sale
  • prezzemolo fresco tritato
Per prima cosa abbiamo preparato il ripieno dato che per metterlo nei ravioli deve essere bello freddo.
Tagliate a cubetti le melanzane e farle cuocere in una padella antiaderente con un filo d'olio e un pochino di acqua in modo che si ammorbidiscano bene. Girare di tanto in tanto. Unire sale, pepe e prezzemolo fresco tritato.
Lasciare raffreddare.


Nel mixer versare la ricotta fresca, un uovo, sale e pepe. Frullare il tutto. Poi unire le melanzane e pan grattato e dare una frullata veloce in modo che si mescolino ma che non siano totalmente ridotte in purea. Secondo me sentire ogni tanto un pezzetto di melanzane più grande fa anche piacere ^_^
Ora la farcia è pronta !!!


Per la pasta:
Disporre la farina a fontana. Al centro mettere due uova e sale. Iniziare a impastare. Unire poca acqua, quanto basta per ottenere un impasto liscio e omogeneo. Che bella la sensazione della pasta fresca tra le mani! Formate una palla e tirate fuori la macchina per stendere la pasta. (o se siete più brave e più forzute andate pure di mattarello ma io proprio non ce la faccio XD)

Stendere le sfoglie.
Ora io ho gli stampini per fare i ravioli quadrati che sono una meraviglia. Basta posizionare la sfoglia sopra lo stampo,disporre un cucchiaino di ripieno negli appositi incavi e chiudere. Perfetti, quadrati e ben sigillati.

Se no fate a mano e ritagliate con la rotella ondulata!


Dato che abbiamo cotto i ravioli due ore dopo io li posiziono su una teglia a strati separati da carta forno infarinata e li metto nel freezer (trucco della nonna) così il ripieno non fa acqua e durante la cottura non si appicciccano ne si rompono ^_^

Per il sugo:
Fate rosolare la cipolla con un filo di olio e uno spicchio di aglio tagliato a metà. Unire la passata e sale e fate cuocere una ventina di minuti. Insaporire con il prezzemolo fresco tritato!


Lessare i ravioli in abbondante acqua salata, scolateli delicatamente e conditeli con il sugo.

Ecco i miei (o meglio Nostri) Ravioli Normali.



Con questa ricetta vorrei partecipare al contest "Di che pasta sei?" di Oggi pane e salame, domani per la sezione pasta ripiena. Anche se non sono molto brava con mise en place e presentazione fotografica il sapore è delizioso ^_^
Di che pasta sei

6 commenti:

  1. Mi piace molto questo accostamento! :-) carino il tuo "lui" a prestarsi per le foto :-) il mio scappa col piatto in mano! :-) ciao ciao

    RispondiElimina
  2. Standing ovation per questo reportage ^_* grazie Lyla inserisco subitissimo per la sfida!
    Buon fine settimana
    Sonia

    RispondiElimina
  3. Complimenti, alla faccia di quella pubblicità di G.R. che i mariti stanno a casa solo quando si fanno i ravioli di melanzana di quella marca!!!!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  4. trasportata dai...flutti sono approdata al tuo blog e trovo questa splendida pasta, ma sei bravissima! mi è venuta l'acquolina,sono veramente super questi ravioli, piacere di conoscerti a presto
    ciao Reby

    RispondiElimina
  5. Provero' anche questa, io i ravioli li cucino secondo la tadizione sarda, ora provero' questa ricetta in questo periodo ho tante melanzane

    RispondiElimina
  6. Ciao Lyla, navigando in cerca di una ricetta che mi permettesse di utilizzare tutte le melanzane che mi sono state regalate dallo zio, patito coltivatore di ortaggi, (per altro squisiti) mi sono ritrovata
    a leggere che tu fai questi meravgliosi ravioli.... Il modo di cottura delle melanzane è semplice e leggero.....ma brava Lyla mi hai dato un'idea stupenda! Un abbraccio e a presto.

    RispondiElimina

Lasciate un commento se vi fa piacere ^_^

Tutte le immagini e le foto presenti su questo sito mi appartengono.
Se le prendete SIETE PREGATI di citare la fonte!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...