giovedì 25 settembre 2014

Crostate: Crostata con Nutella e banane

 



Crostate
Crostata con Nutella e banane

Ingredienti:

  • 250 g di farina 
  • 1 uovo
  • 100 g di burro
  • 90 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • Nutella
  • 2 banane mature
Sbattere l'uovo con lo zucchero, poi unire il burro a cubetti a temperatura ambiente, la farina, il lievito e il sale e iniziare a impastare. Formare un panetto e riporlo in frigorifero per mezzora avvolto nella pellicola trasparente. 
Stendere la frolla lasciandone un terzo per la copertura. 
Stendere poi uno strato di Nutella e le rondelle di banana. Ricoprire con la restante frolla sbriciolata. 
Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti (se necessario coprire con un foglio di alluminio a metà cottura per non far scurire troppo la superficie. 


venerdì 12 settembre 2014

Pasta fresca: Culurgiones di patate e menta








Pasta fresca 
Culurgiones i patate e menta

Innazitutto un mega GRAZIE A DANIELA !
La mamma della mia amica Isabella questa estate ci ha fatto da maestra di Culurgiones. Abbiamo seguito piano piano la ricetta e imparato a chiudere i ravioli con la tipica chiusura a spiga!!! Che bellezza!
I suoi sono sicuramente più belli, ma per essere le prime volte diciamo che ce la siamo cavata bene ed è stato un bellissimo pomeriggio tra chiacchiere e cucina!

I Culurgiones sono una specialità dell'Ogliastra, meravigliosa zona della Sardegna ricca di buoni piatti e posti e panorami mozzafiato. Si tratta di ravioli belli cicciotti con un ripieno di patate, formaggio e menta chiusi a spiga. Il ripieno in realtà varia molto a seconda delle zone, io vi propongo quello di Daniela, a base di "casu 'e fitta", un formaggio che si ottiene dalla lavorazione del "casu axedu"(infatti potete usare se non trovate il "casu 'e fitta" anche il "casu axedu" tenendo conto che rimane meno salato dunque dovrete aumentare le dosi di sale nel ripieno, oppure ancora il "casu ammurgiau"), più pecorino grattugiato e ovviamente le immancabili patate e la menta fresca.
In caso non abitiate in Sardegna e aveste difficoltà a reperire i formaggi potete sostituirli con 150 g di formaggio pecorino fresco grattugiato e 150 g di pecorino stagionato grattugiato. Amici dell'Ogliastra non odiatemi!

Per facilitarvi le cose mamma mi ha filmato durante la chiusura di un raviolo, perchè davvero come ha detto Daniela, è più facile a farsi che a dirsi!

Ingredienti per la pasta: 

  • 300 g di granito
  • 300 g di semola rimacinata fine
  • 300 g di acqua tiepida
  • sale q.b.
Ingredienti per il ripieno: 
  • 1.2 kg di patate rosse (pesate con la buccia)
  • 300 g di casu 'e fitta o casu axedu o casu ammurgiau
  • 100 g di pecorino grattugiato
  • 10-12 foglie di menta fresca
  • mezzo bicchiere di olio evo
  • 3 spicchi di aglio
  • sale (solo se usate il casu axedu)
Iniziate mettendo a bollire le patate intere con la buccia e lasciatele cuocere sino a che non diventano belle morbide. 
Quando le patate sono ancora calde eliminate la buccia e schiacciatele nello schiacciapatate. 
Lasciare raffreddare un poco. 
In un pentolino far soffriggere 3 spicchi di aglio in mezzo bicchiere di olio evo, facendo attenzione a non far scurire l'aglio. 
Eliminate gli spicchi di aglio e unite l'olio alle patate. 
Unite anche il formaggio grattugiato e il casu 'e fitta o il casu axedu (se usate quest'ultimo unite anche un pochino di sale al ripieno).
Infine unite la menta tagliata a mano. 

 

Ora preparate la pasta. Impastare granito, semola rimacinata, acqua e sale. Mettere a riposare l'impasto. 

Stendere l'impasto. Se avete l'Imperia come macchina stendi pasta arrivate alla terzultima misura.


Ricavare dei cerchi da 8 cm con un coppapasta.

Ora procedere a realizzare il raviolo. Prendere un disco di pasta e mettere al centro un cucchiaino abbondante di ripieno. Piegare a metà e premere il ripieno sino a farlo sembrare una mezzaluna.
Iniziare a chiudere pizzicando a un'estremità, poi pizzicare il lembo destro e poi il sinistro e procedere così sino al termine del raviolo.
Ecco il video. 

video



Cuocere i culurgiones per pochi minuti in abbondante acqua salata, scolare delicatamente e condire con un sugo rapido di pomodoro e aglio,oppure burro, salvia e pecorino.



lunedì 8 settembre 2014

Pesce e Crostacei: Cozze alla Catalana a modo mio




Pesce e crostacei
Cozze alla catalana a modo mio

Ingredienti per 2 persone: 
  • mezzo chilo di cozze
  • 1 porro (o 1 cipolla di tropea se preferite)
  • 2 pomodori
  • olio evo 
  • sale
Pulire le cozze sotto l'acqua corrente. Raschiare bene la superficie con un coltello per eliminare le incrostazioni e eliminare il bisso. 
Riporre le cozze in una pentola capiente sul fuoco a fiamma vivace e aspettare che si aprano. 
Buttare le cozze che rimangono chiuse. 
Tenere la valva con la cozza e condire con un porro affettato finemente, pomodoro a cubetti, sale e olio evo. 

Ecco pronte le cozze.

sabato 6 settembre 2014

Insalate: La Caesar Salad (ispirazione Gordon)




Insalate
La Caesar Salad (ispirazione Gordon)

La Caesar Salad non è una semplice insalata.
E' una vera delizia, un piatto semplice ma dal sapore unico, condita con una salsa avvolgente e che crea dipendenza. Se non l'avete mai provata vi consiglio questa mia versione di ispirazione Gordon Ramsay.

Ingredienti per 4 persone:

  •  4 fette di petto di pollo non troppo sottili
  • 1 cespo e mezzo di insalata iceberg
  • 1 panino del giorno prima
  • parmigiano grattugiato
  • sale 
  • olio 
  • pepe
Per la salsa: 
  •  4 o 5 cucchiai di maionese 
  • 1 cucchiaio di senape
  • 4 acciughe
  • 1 cucchiaio olio evo buono
  • 1 cucchiaio di acqua 
Tagliare il pollo a bocconcini. Salare e pepare. Grigliare in una padella con un filo di olio evo. Mettere da parte. 

Tagliare il pane a cubotti, condire con olio, sale e pepe e mettere in forno a 180° sino a che non si dora. Togliere dal forno e spolverare con il parmigiano grattugiato. 

Lavare l'insalata e tagliarla finemente. 

Per la salsa mescolare in una ciotola maionese, senape, acqua, olio e acciughe sminuzzate. Assaggiare e eventualmente aggiustare di sapore per equilibrarla meglio. 

Assemblare l'insalata mescolando in una ciotola capiente l'insalata, il pollo, i crostini e la salsa. 

Ecco pronta la Caesar Salad! La salsa è ottima anche come condimento di altre insalate. 
Fatemi sapere che ne pensate ^_^

mercoledì 3 settembre 2014

Torte: Torta soffice al latte caldo





Torte
Torta soffice al latte caldo

Se state cercando una torta veloce e super soffice perfetta sia per la colazione che per la merenda allora la "torta soffice al latte caldo" è proprio quello che fa per voi.
Ho scovato questa torta in internet, va molto in questo periodo, così ho deciso di provarla anche io e devo dire che è davvero ottima! Tempo di preparazione solo 15 minuti e tempo di cottura 30 minuti. Insomma in meno di un'ora avrete pronta una deliziosa torta e un fragrante aroma sparso per la cucina.

Ingredienti:
  • 3 uova
  • 170 g di zucchero
  • 180 g di farina
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di vanillina
  • 140 ml di latte
  • 70 g di burro
Sbattere le uova intere con lo zucchero per almeno 8/10 minuti sino a che non otterrete un composto bello soffice, chiaro e spumoso. 
Unire farina, lievito e sale setacciati. 
Mettere a scaldare latte e burro con la vanillina in un pentolino antiaderente e spegnere appena prima che inizi a bollire. Versare delicatamente nell'impasto mescolando con una spatola. 
Otterrete un impasto abbastanza liquido, ma non vi preoccupate è così!
Versare in una teglia e infornare a 180° in forno già caldo per 30 minuti. 
Lasciare raffreddare e guarnire con lo zucchero a velo. 

lunedì 1 settembre 2014

Riso e risotti: Timballo di riso con prosciutto e piselli







Riso e risotti
Timballo di riso con prosciutto e piselli

Ingredienti: 

  • 250 g di riso
  • 150 g di prosciutto cotto
  • piselli surgelati q.b.
  • 1 mozzarella
  • 1 bicchiere circa di passata di pomodoro
  • basilico
  • prezzemolo tritato
  • 1 uovo
  • parmigiano grattugiato
  • sale
  • pepe
Lessare il riso insieme ai piselli e scolarlo al dente. Condire riso e piselli con la passata di pomodoro, basilico e prezzemolo freschi tritati, un uovo, parmigiano grattugiato,  sale e pepe. 
Foderare uno stampo da ciambella con il prosciutto cotto e versare il riso all'interno. 
Infornare per 20 minuti a 180°. 


Lasciare raffreddare un poco e rovesciare il timballo su di un piatto. 


Servire tiepido. 


Tutte le immagini e le foto presenti su questo sito mi appartengono.
Se le prendete SIETE PREGATI di citare la fonte!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...