giovedì 26 giugno 2014

Torte salate: Crostata con pomodorini e cipolla rossa




Torte salate
Crostata con pomodorini e cipolla rossa

Ingredienti: 
  • 1 rotolo di pasta sfoglia tonda
  • pomodorini (mezzo chilo)
  • 1 cipolla rossa
  • basilico fresco 
  • aceto balsamico
  • olio evo
  • sale
  • peperoncino

Tagliare la cipolla a cubetti e lasciarla mezzora a bagno in acqua fredda, poi colarla e asciugarla. 
Tagliare i pomodori a metà e metterli in una ciotola con olio evo, aceto balsamico, sale, peperoncino, cipolla rossa e basilico spezzato a mano. Per le dosi andare ad assaggio. Lasciare riposare mentre la sfoglia cuoce. 
Stendere la sfoglia della teglia e cuocerla in bianco per 25/30 minuti a 180°o comunque sino a che la base non risulta dorata. 
Ora togliere la carta forno con sopra i legumi secchi o le sfere di ceramica apposite e versare il ripieno. 
Cuocere altri 5 minuti in modo che i sapori si amalgamino per bene. 
Lasciare raffreddare un po' e servire. 

Cina e Giappone: Spaghetti di riso con verdure





Cina e Giappone
Spaghetti di riso con verdure

Ingredienti per 6 persone: 

  • 400 g di spaghetti di riso
  • 1 cipolla rossa
  • 1 cipolla bianca
  • 3 carote
  • 3 zucchine verdi piccole
  • 1 peperone rosso
  • 1 scatola di germogli di soia
  • salsa di soia
  • zenzero fresco q.b.
  • brodo di pollo q.b.
  • olio di semi q.b.
  • pepe q.b.
  • sale q.b.
  • coriandolo fresco o prezzemolo fresco
Tagliare le cipolle a pezzi non troppo piccoli, le carote e le zucchine a rondelle e il peperone a listarelle.
Nel wok far saltare le verdure tutte insieme con un filo di olio di semi, zenzero fresco tritato e pepe. 
Sfumare con la salsa di soia. 
Le verdure andranno cotte poco, dato che dovranno risultare croccanti. Quindi tenetele d'occhio. 
Aggiustare di sale e a fine cotture unire i germogli di soia scolati dal loro liquido. 

Lessare due minuti gli spaghetti di riso (io avevo tagliolini di riso) in brodo di pollo bollente se lo avete (oppure acqua con un quarto di dado, giusto per dargli un po' di sapore in più). 
Scolarli al dente e unirli alle verdure. 
Aggiungere ancora un po' di salsa di soia e saltare per due minuti. 
Ecco pronti i miei spaghetti/tagliolini di riso con verdure. 
Piatto vegetariano di ispirazione cinese!

sabato 21 giugno 2014

Secondi: Pollo Tandoori 2




Secondi
Pollo Tandoori 2

Vi ho già proposto il pollo Tandoori ma questa volta ho scovato in rete l'idea di una variante più sughosa che mi è piaciuta molto. Ovviamente ho apportato delle modifiche alla ricetta originale ma il mix di sapori funziona e le sovracosce di pollo rimangono belle morbide.

Ecco gli ingredienti: 

  • 6 sovracosce di pollo
  • 300 ml di yogurt bianco (io kefir)
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 lime
  • mezzo barattolo di pomodori pelati a cubetti
  • qualche pomodorino 
  • tandoori q.b.
  • curcuma q.b.
  • zenzero fresco q.b.
  • prezzemolo o coriandolo fresco
  • 1 dado
  • 200 g di riso basmati
  • olio evo
  • una noce di burro
Privare le sovracosce di pollo della pelle e metterle in una ciotola a marinare con il succo di lime per circa 30 minuti. Unire poi lo yogurt, il tandoori, la curcuma, lo zenzero tritato e il garam masala, mescolare bene e lasciare riposare in frigorifero per almeno 4 ore (meglio se per una notte). 
Sistemare il pollo in una teglia con la carta forno e cuocere per 30 minuti a 220°. Tenete da parte la marinata di yogurt e spezie perché servirà per la salsa. 
Tritare cipolla e aglio e far soffriggere con olio evo in una padella ampia. Aggiungere i pomodori freschi a cubetti e i pomodori pelati a cubetti. Far cuocere per 5 minuti. 
Una volta pronto il pollo trasferitelo nella padella e aggiungete anche la marinata. Lasciare cuocere altri 5 minuti per far amalgamare bene i sapori. Assaggiate per vedere se i sapori sono ben bilanciati.  Infine spolverate i tutto con coriandolo o prezzemolo fresco tritati. 

Accompagnare con il riso basmati lessato e condito con una noce di burro. 

martedì 17 giugno 2014

Dolci al cucchiaio: Panna cotta allo yogurt greco e cocco




Dolci al cucchiaio
Panna cotta allo yogurt greco e cocco

Oggi vi propongo una panna cotta a base di yogurt greco e latte. Un dolce al cucchiaio davvero molto delicato, con una sferzata acidina data dallo yogurt e la consistenza data dal cocco. L'ispirazione anche qui arriva da una masterclass di Masterhef Australia 4, episodio 18, in cui Matt ha preparato una panna cotta alla vaniglia usando lo yogurt greco.

Ingredienti: 

  • 250 ml di latte
  • 50 g di farina di cocco
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 160 g di yogurt greco
  • 3 fogli di gelatina
  • una bustina di vanillina (facoltativa)
Mettere a scaldare il latte con lo zucchero e la farina di cocco. 
Lasciare bollire per 5 minuti a fiamma bassa rigirando continuamente. 
Ammollare i fogli di gelatina in acqua fredda, strizzare e amalgamare al latte caldo. Unire la vanillina se volete. 
Lasciare raffreddare completamente e unire lo yogurt greco. 
Versare il composto in 4 stampini, o bicchieri. Guarnire con la granella di nocciole e lasciare riposare qualche ora in modo che la gelatina faccia il suo effetto. 


domenica 15 giugno 2014

Piatti di mare: Tagliatelle ai gamberi e pomodorini





Piatti di mare
Tagliatelle ai gamberi e pomodorini

Ingredienti per 4 persone:
  • 300 g di farina
  • 3 uova
  • acqua q.b.
  • sale
  • 12 gamberoni
  • una ventina di pomodori ciliegino
  • prezzemolo fresco tritato
  • una noce di burro 
  • vino bianco q.b.
  • olio evo q.b.
Pulire i gamberi eliminando testa, zampette, il carapace e la coda. Eliminare anche l'intestino interno praticando una piccola incisione a farfalla sul dorso del gambero.
Ora avete dei bei gamberoni puliti e pronti da usare.
Io li ho tagliati in 3 parti perchè volevo si mischiassero meglio alla pasta.

Potete tenere da parte le teste e il carapace per fare un fumetto di crostacei.

Per le tagliatelle:
Disporre la farina a fontana e all'interno rompere le uova e aggiungere un pizzico di sale.
Iniziare a impastare sino a ottenere un impasto liscio e omogeneo.
Avvolgere nella pellicola e riporre in frigorifero per mezzora.
Iniziare a stendere la pasta con la macchinetta ricavando delle sfoglie abbastanza sottili (io son arrivata alla penultima misura della mia macchinetta Imperia.
Montare l'attrezzo per tagliare le tagliatelle e il gioco è fatto.
Ecco le mie tagliatelle pronte e riposte in una teglia con un po' di farina e semola in attesa della cottura.



In una padella far saltare per due minuti dei pomodori ciliegino tagliati a metà o in 4 parti con un filo d'olio e una noce di burro. Unire i gamberi, sfumare con il vino bianco e spegnere il fuoco.

Lessare le tagliatelle in abbondante acqua salata. Scolare al dente e terminare la cottura in padella insieme al condimento aggiungendo del fumetto di crostacei o, se non lo avete, dell'acqua di cottura della pasta.
Spolverare con abbondante prezzemolo fresco tritato.



venerdì 13 giugno 2014

Biscotti: Baci di dama






Biscotti
Baci di dama alle nocciole

Pochi e semplici ingredienti per dei biscottini così buoni ^_^ Li amo! I baci di dama non hanno bisogno di presentazioni e in genere sono preparati (secondo la ricetta tradizionale piemontese) con la farina di mandorle. Io vi propongo quest'altra versione, a mio parere ancora più sfiziosa, a base di nocciole e ripieno al cioccolato fondente 75%.

Ingredienti: 

  • 100 g di burro
  • 100 g di farina 00
  • 100 g di nocciole
  • 75 g di zucchero
  • 70 g di cioccolato fondente al 75 % (in alternativa crema spalmabile alle nocciole)
Tritare le nocciole nel mixer sino a ottenere quasi una farina. Mescolare il composto ottenuto con la farina 00, il burro a temperatura ambiente e lo zucchero. 
Formare una palla e lasciare riposare in frigorifero per 30/40minuti avvolta dalla pellicola trasparente. 
Formare ora delle palline della grandezza a metà tra una noce e una nocciola. Più sono piccoli più sono sfiziosi secondo me. 
Disporre le palline in una teglia e far riposare in frigorifero per altri 30 minuti. 
Infornare per 10/15 minuti a 160°. 
Fate raffreddare i biscotti su una gratella.

Nel frattempo preparare il ripieno facendo sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente con un goccio di latte e una piccola noce di burro. 
Farcire i biscotti e accoppiarli per avere i vostri baci di dama alle nocciole.  




mercoledì 11 giugno 2014

Dolci al cucchiaio: Cheesecake stile Masterchef Australia 4 con salsa al caramello





Dolci al cucchiaio
Cheesecake stile masterchef Australia 4 con salsa al caramello

Adoro Masterchef Australia! Niente litigi inutili e cattiverie gratuite tra concorrenti ma sana competizione (mai oltre certi limiti), giudici simpatici, e masterclass davvero utilissime perchè volte a insegnare qualcosa anche a chi guarda da casa. E io ovviamente guardo, con l'acquolina alla bocca, e prendo nota!
Ecco la mia versione di quella favolosa cheesecake cotta preparata da George nell'episodio 12. Per esigenze di frigorifero l'ho un po' rivisitata, e devo ammettere che non è uscita così perfetta come la sua ma sono molto soddisfatta della consistenza della crema al formaggio ^_^ La versione originale è accompagnata da una splendida macedonia di frutta fresca... io ho puntato su una salsa al caramello perché davvero non avevo tutta quella varietà di frutta in casa! Spero vi piaccia ugualmente ^_^
Eccovi la ricetta.

Ingredienti per la base veloce:
  • 200 g di biscotti digestive
  • 100 g di burro 
Mescolare biscotti tritati e burro fuso, schiacciare bene il composto in una teglia (da 20 / 22 cm). Riporre in freezer per 10 minuti. 

......Oppure potete preparare la base biscottata così (masterchef insegna): 
  • 50 g di farina
  • 50 g di farina di mandorle
  • 75 g di zucchero 
  • 50 g di burro
Mescolate tutti gli ingredienti in una ciotola e poi stendere l'impasto in una teglia di diametro 20 cm. Infornare per 10-15 minuti a 170°. Lasciare raffreddare. 

Per la crema: 
  • 200 g di formaggio spalmabile
  • 160 g di ricotta vaccina fresca (io 200g) 
  • 2 uova + un tuorlo
  • 70 g di zucchero
  • 90 ml di panna
  • zest di limone biologico
  • 1 stecca di vaniglia (incisa per prendere l'interno)
Scaldare il forno a 90°. 
Mescolare tutti gli ingredienti nel mixer sino a che non si ottiene una consistenza cremosa e vellutata. 
Passare il composto al setaccio per eliminare eventuali grumi. Versare la crema sulla base ormai fredda. Battere un po' la teglia per eliminare le bollicine di aria ed evitare così che la cheesecake si crepi durante la cottura. 
Infornare per 25-30 minuti a 90°. Io ho prolungato la cottura ma potrebbe essere colpa del mio forno che non sta funzionando molto bene. 
La cheesecake da il meglio di sé il giorno dopo. Quindi abbiate pazienza, ne varrà la pena!

Per la salsa al caramello: 
  • 200 g di zucchero
  • 3 cucchiai di acqua
  • 100 ml di panna da cucina
Mettere lo zucchero e l'acqua in un pentolino antiaderente e senza mescolare (MAI) lasciare che lo zucchero assuma un bel colore dorato. 
A questo punto lasciare raffreddare per 1 minuto e stando attenti versare la panna all'interno del caramello. Niente paura: si solleverà un po' di fumo/vapore. Consiglio di usare un pentolino dalle pareti un po' alte in modo che durante questa operazione non fuoriesca il caramello. 

Lasciare raffreddare la salsa e poi servirla insieme alla cheesecake. 



giovedì 5 giugno 2014

Biscotti: Biscotti morbidi al limone


 


Biscotti
Biscotti morbidi al limone

Ingredienti:
  • 300 g di farina
  • 120 g di zucchero (+ altri 20 g per ricoprire i biscottini)
  • 1 uovo
  • 100 g di burro morbido a temperatura ambiente
  • 1 limone (succo e scorza)
  • mezzo cucchiaino di lievito per dolci
  • zucchero a velo q.b.
Montare l'uovo con il burro morbido. Unire zucchero, succo e scorza di limone. Infine farina e lievito. 
Amalgamare il tutto finché non risulta un impasto omogeneo. Avvolgere nella pellicola e far riposare per 30 minuti in frigorifero. 
Formare delle palline grandi quanto una noce. Passarle prima nello zucchero semolato e poi nello zucchero a velo. 
Disporre i biscottini nella teglia foderata di carta forno e cuocere per 15 minuti a 180°. 
Lasciare raffreddare su una gratella. 

lunedì 2 giugno 2014

Secondi: Sovracosce di pollo con capperi e olive



Secondi
Sovracosce di pollo con capperi e olive

Dato che l'esperimento del coniglio con capperi e olive ha avuto successo, ho deciso di sperimentare questo abbinamento anche con una carne per me un po' più familiare: il pollo! Nel blog troverete moltissime ricette a base di pollo cucinato in molti modi diversi e questa credo vi piacerà ^_^ La carne rimane tenerissima e il sughino crea dipendenza... anche grazie a degli ottimi capperi che mi ha regalato Antonella, la mamma della mia amica Ilaria. 
Eccovi dunque la ricetta.

Ingredienti per 4 persone: 
  • 6/8 sovracosce di pollo
  • 200 g di olive nere snocciolate (per comodità)
  • capperi q.b.
  • una cipolla grande 
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 dado
  • acqua q.b. 
  • vernaccia q.b.
    Tritare finemente la cipolla e farla rosolare in padella con l'aglio (che poi si può eliminare) e olio.
    In un'altra padella (io ho usato la pentola a pressione) far ben rosolare le sovracosce di pollo con un filo di olio. 
    Ora aggiungere nuovamente le cipolle e sfumare con un po' di vernaccia a fiamma vivace.
    Unire poi i capperi, il dado e 1 bicchiere di acqua. Cuocere 15 minuti circa dopo che la pentola ha iniziato a fischiare. Verso fine cottura far sfiatare la pentola e unire le olive nere denocciolate. 



Tutte le immagini e le foto presenti su questo sito mi appartengono.
Se le prendete SIETE PREGATI di citare la fonte!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...