martedì 29 aprile 2014

Lievito madre: Pagnotte al sesamo bianco e nero con Lievito Madre





Lievito madre
Pagnotte al sesamo bianco e nero con Lievito Madre

Ingredienti: 
  • 100 g di lievito madre rinfrescato
  • 1 tazza di farina 00
  • 1 tazza di manitoba
  • 1 tazza di semola rimacinata fine
  • acqua tiepida q.b.
  • 5 cucchiai di olio di semi di girasole
  • 4 cucchiai di latte tiepido
  • 5 cucchiaini di zucchero 
  • 2 cucchiaini di sale
  • semi di sesamo bianco
  • semi di sesamo neri
Sciogliere il lievito madre in mezzo bicchiere di acqua tiepida. Quando ha la consistenza di una crema unire olio, latte, e zucchero. Continuare a impastare. 
Unire poi le farine e il sale. Aggiungete acqua se necessario. 
Impastare per almeno 15 minuti (meglio se con l'impastatrice). 
Riporre l'impasto bello liscio ed elastico in una ciotola unta di olio e ricoperta dalla pellicola trasparente. 
Lasciare lievitare in luogo tiepido per almeno 12 ore o comunque sino a che l'impasto non raddoppia di volume. 
Dividere l'impasto in tre parti e per ognuna procedere con le pieghe che consentiranno una maggiore lievitazione in forno. 

Stendere la pasta sino a formare un rettangolo e ripiegare i lati verso l'interno in modo da formare un altro rettangolo. Schiacciare di nuovo la pasta con il mattarello e ripetere per tre volte. 
Otterrete alla fine un rettangolo un po' più piccolo di quello iniziale.Comprimetelo un po' ai lati per dargli una forma simile a un quadrato. Incidete una croce e lasciate lievitare per 1 ora coperto da un canovaccio. 
Prima di infornare spennellare con del latte e ricoprire con i semi di sesamo bianchi e neri.
Cuocere per 40 minuti a 170°.



lunedì 28 aprile 2014

Antipasti: Insalata russa



Antipasti
Insalata russa

Preparare l'insalata russa a casa non è difficile e il risultato e decisamente più saporito rispetto alle confezioni già pronte. Ho già postato la ricetta della mia maionese per cui vi inserisco direttamente il link all'interno della ricetta. Io qui vi propongo una versione base che potete modificare a vostro piacimento con altre verdure o l'aggiunta del tonno e del prosciutto cotto a cubetti.

Ingredienti: 

Tagliare le patate e carote a cubetti.
Io le ho cotte in pentola a pressione per fare prima. Ho messo per prime le patate e le ho cotte per 3 minuti dopo che la pentola va in pressione, poi ho unito piselli e carote. 
Attenti a non stracuocere le verdure. 
Se non usate la pentola a pressione potete benissimo bollire le verdure in acqua leggermente salata o cuocerle a vapore. 
Lasciare raffreddare le verdure.

Ora preparare la maionese secondo la ricetta che trovate QUI.  
Unite le verdure alla maionese e l'insalata russa è pronta per essere servita.

venerdì 18 aprile 2014

Gnocchi: Gnocchi di semolino al sugo





Gnocchi
Gnocchi di semolino al sugo 

Ingredienti:
  • 1 litr0 di latte
  • 150 g di semolino (grana fine)
  • 50 g di burro
  • 1 uovo
  • sale
  • parmigiano grattugiato
  • sugo di pomodoro (secondo la ricetta che trovate QUI)
In una grossa pentola antiaderente versare il latte e il burro. Portare in ebollizione.
Quando bolle versare lentamente il semolino continuando a mescolare con la frusta.
Mescolare per circa 20/25 minuti, dovrà uscire della consistenza della polenta.
Quando è pronta Versare un uovo mescolando velocemente il tutto. Salare e pepare.
Versare il composto abbastanza denso negli stampi monodose, io a forma di rombo, e lasciare raffreddare completamente.

Nel frattempo preparare il sugo secondo la ricetta che trovate QUI.

Dopo qualche ora sformare gli gnocchi così ottenuti. Disporli in una teglia, ricoprire con il sugo e abbondante parmigiano grattugiato e passare in forno a 200° sino a che non si gratinano un pochino. Servire caldi.


mercoledì 16 aprile 2014

Muffin: Red Velvet Cupcake 2° versione



Muffin
Red Velvet Cupcake 2° versione

Ingredienti: 
  • 60 g di burro  temperatura ambiente
  • 1 uovo
  • 150 g di farina
  • 150 g di latticello (o yogurt greco più un cucchiaino di succo di limone)
  • 150 g di zucchero
  • 1 cucchiaio di cacao
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 pizzico di sale
  • colorante rosso in gel (io ne ho messo un cucchiaino pieno per ottenere questo colore rosso vivo)
Per la copertura: 
  • philadelphia (circa 250 g)
  • zucchero a velo q.b.

Montare burro morbido e zucchero sino a ottenere la consistenza di una crema. Poi unire l'uovo. 
Aggiungere poi il latticello e il colorante rosso. 
In una ciotola a parte mescolare farina e cacao setacciati, lievito, sale, bicarbonato e vanillina. Unire all'altro composto mescolando bene per non lasciare grumi. 
Unire altro colorante rosso se necessario. 

Versare il composto negli stampini da muffin, riempiendoli sino a 3/4, dato che gonfieranno durante la cottura. 

Infornare a 180° per 20 minuti. 
Lasciare raffreddare e sformare.

Guarnire con la crema al philadelphia, ottenuta mescolando con le fruste il philadelphia e lo zucchero a velo, e palline e cuoricini colorati. 


lunedì 14 aprile 2014

Piatti di mare: Seppioline ripiene



Piatti di mare
Seppioline ripiene

Ingredienti:

  • 1 kg di seppioline
  • pangrattato
  • prezzemolo
  • aglio
  • 1patata media 
  • 1 cipolla
  • passata di pomodoro
Pulire le seppioline eliminando l'osso, le interiora e il becco. Sciacquarle sotto l'acqua corrente. Tritare con il coltello e tenere da parte i tentacoli e le "alette" laterali che useremo nel ripieno. 

Lessare una patata e schiacciarla con la forchetta. Unire le parti tritate delle seppioline, pan grattato, sale, pepe e prezzemolo. Con un po' di pazienza riempire le seppioline. 

Far rosolare velocemente in padella insieme a una piccola cipolla tritata. 
Unire un bicchiere di passata di pomodoro e cuocere con il coperchio per dieci minuti. 
Ottime accompagnate da un purè di patate. 

sabato 12 aprile 2014

Costate: Crostatine con ricotta e zafferano



Crostate
Crostatine con ricotta e zafferano

Quella che vi posto oggi è una ricetta che a me piace molto: crostatine al sapore di pardula XD E si, perché il ripieno di ricotta è aromatizzato allo zafferano e limone proprio come i noti dolci sardi (le pardule).

Ingredienti per 6/8 crostatine: 

  • 250 g di farina
  • 100 g di burro
  • 1 uovo
  • 90 g di burro
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 1 pizzico di sale
  • 300 g di ricotta mista 
  • zucchero q.b.
  • 1 bustina di zafferano
  • scorza di un limone biologico non trattato
  • 1 uovo
Per la frolla sbattere lo uovo con lo zucchero. Unire il burro ammorbidito, la farina, il sale e il lievito. impastare sino a ottenere una palla. Avvolgere nella pellicola trasparente e far riposare per 20 minuti. 

Per la farcia mescolare la ricotta con lo zucchero, una bustina di zafferano, un uovo e la scorza di limone. 
 Stendere la frolla negli stampini monodose lasciandone un po' da parte per la copertura. Riempire con la ricotta e coprire con le briciole di frolla. 
Infornare per 20/25 minuti a 180°. 


mercoledì 9 aprile 2014

Secondi: Curry di pollo e ceci




Secondi
Curry di pollo e ceci

Quella che vi propongo oggi è una mia versione della ricetta indiana del curry rosso di pollo, cui ho unito anche i ceci, e rigorosamente accompagnato dal riso. Io ho realizzato la salsina con lo yogurt greco, che rimane più cremoso e saporito, ma se preferite o non lo avete potete usare un qualunque yogurt bianco. Sbizzarritevi con le spezie ^_^

Ingredienti:

  • 3 sovracosce di pollo
  •  1 barattolo di ceci
  • 1 barattolo di yogurt greco
  • 1 cipolla
  • 1 dado
  • curcuma 
  • garam masala
  • curry
  • zenzero
  • aglio (1 spicchio)
  • paprika dolce
  • concentrato di pomodoro (1 cucchiaio)
Disossare le sovracosce e eliminare la pelle e le parti grasse. Tagliare a pezzetti. 
Far rosolare in padella insieme alla cipolla tagliata non troppo piccola. 
Quando il pollo è ben rosolato unire il concentrato di pomodoro, mezzo bicchiere di acqua, il dado e le spezie a piacere (assaggiate per regolarvi con le proporzioni). 
Far cuocere per 5 minuti. Poi unire ceci e yogurt greco e proseguire la cottura per altri 5 minuti. 

Lessate il riso basmati, scolatelo e conditelo con una noce di burro e erba cipollina. 

Accompagnate il curry di pollo e ceci con il riso. 

Ecco un gustoso e rapido piatto unico di ispirazione indiana. 

martedì 8 aprile 2014

Secondi: Shepherd's Pie








Secondi
Shepherd's Pie

La Shepherd's Pie è uno sformato di carne e patate  di origine anglosassone e ne esistono molteplici versioni. Io ho realizzato una versione abbastanza rustica e senza troppi fronzoli, ma se avete tempo e voglia potete anche darvi alla decorazione con il purè a ciuffetti.
Io al posto della carne di agnello macinata ho utilizzato quella di manzo. A voi la scelta.

Ingredienti: 

  • 500 g di carne macinata di manzo
  • 3 carote
  • 1 cipolla
  • concentrato di pomodoro (1 cucchiaio circa)
  • passata di pomodoro (1 bicchiere circa)
  • 2 foglie di alloro
  • 1 dado
  • olio evo 
  • pepe
  • 1 kg di patate
  • latte q.b.
  • una grossa noce di burro (circa 50 g)
  • sale
  • pepe
  • noce moscata
  • 1 uovo
  • 30 g di parmigiano grattugiato
Tritare grossolanamente cipolla e carote. Far rosolare in una pentola con olio evo. Dopo pochi minuti unire la carne macinata e continuare a rosolare. 
Aggiungere il concentrato di pomodoro, la passata di pomodoro, un dado, alloro e mezzo bicchiere di acqua. 
Far cuocere la carne per 30/40 minuti, o comunque sino a che non risulta abbastanza denso e il liquido evapora quasi completamente. Lasciare raffreddare. 



Lessare le patate. Poi schiacciarle con lo schiacciapatate, unire il burro, latte quanto basta, sale, pepe e noce moscata. Amalgamare bene a fuoco basso per due minuti. Spegnere il fuoco e unire un uovo e il parmigiano. Mescolare. 

Ora assemblare la Shepherd's Pie. 
In una pirofila versare lo strato di carne e carote e livellate bene. Ricoprire con il purè. Guarnire con qualche fiocchetto di burro e passare in forno a 200° per 30 minuti o sino a che la superficie non risulta ben dorata. 




sabato 5 aprile 2014

Piatti di mare: Gamberi fritti


Piatti di mare
Gamberi fritti

Ingredienti:

  • 5 gamberi a testa 
  • farina q.b.
  • latte q.b.
  • pangrattato q.b.
  • olio per friggere
  • limone
  • maionese fatta in casa (secondo la ricetta che trovate QUI)
Preparare la maionese secondo la ricetta che trovate QUI

Sgusciare i gamberi tendendo solo la codina finale. Eliminare la testa e il filo nero della schiena. 
Passare i gamberi nella farina, poi nel latte e poi nel pangrattato. 

Friggere i gamberi poco per volta sino a che non diventano dorati. 

Accompagnare o con la maionese o con qualche goccia di limone. 




Tutte le immagini e le foto presenti su questo sito mi appartengono.
Se le prendete SIETE PREGATI di citare la fonte!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...