sabato 29 marzo 2014

Dolci al cucchiaio: Cheesecake cotta alle fragole



Dolci al cucchiaio
Cheesecake cotta alle fragole

Ingredienti: 

  • 250 g di biscotti digestive
  • 100 g di burro 
  • 400 g di philadelphia
  • 150 g di zucchero
  • 2 uova
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 cucchiaino di amido di mais
  • 300 g di fragole matura
  • 2 fogli di gelatina
  • succo di mezzo limone
Sbriciolare i biscotti nel mixer e mescolarli con 100 g di burro morbido. 
Amalgamare bene il tutto e formare la base della cheesecake premendo bene (io in genere mi aiuto con il batticarne), Far riposare la base in freezer per 30 minuti. 
nel frattempo preparare la crema mescolando il philadelphia, lo zucchero (tenete però da parte 4 cucchiaini per la copertura di fragole), le uova, la vanillina e l'amido di mais. 
Versare la crema al philadelphia sopra la base e infornare per 20 minuti a 180° poi per altri venti minuti a 150°. 
Sfornare e lasciare raffreddare completamente. 

Per la copertura di fragola mettere a cuocere in un padellino le fragole, il succo del limone e i 4 cucchiaini di zucchero avanzati. Cuocere per 5 minuti sino a che le fragole non si sfaldano. Unire due fogli di gelatina precedentemente ammollati in acqua fredda e strizzati. 
Lasciare raffreddare un poco e poi versare sopra la cheesecake. 

La cheesecake cotta da il meglio di se il giorno dopo, quindi se avete voglia di aspettare vi assicuro che ne varrà la pena!

sabato 22 marzo 2014

Primi: Ravioli di carne



Primi
Ravioli di carne

Ingredienti per circa 100 ravioli (pasta fresca): 

  • 5 uova
  • 400 g di farina 00
  • 100 g di semola rimacinata fine   
  • acqua tiepida q.b.
  • sale
Ingredienti per circa 100 ravioli (ripieno)
  • 300 g di macinato misto
  • 1 mazzo di bietole lessate o spinaci
  • 1 uovo
  • sale
  • parmigiano grattugiato
Condimento a piacere. Io sugo semplice di pomodoro con soffritto di cipolla.

Per la pasta disporre farina e semola a fontana. Al centro mettere le uova e due pizzichi di sale. Iniziare a sbattere con la forchetta poi impastare a mano sino a ottenere una pasta elastica e omogenea. Avvolgere in un foglio di pellicola trasparente e lasciare riposare.

Per il ripieno mescolare nel mixer la carne macinata, sale, pepe, bietole lessate (oppure spinaci), uovo e parmigiano grattugiato. Mettere da parte. 

Tirare la sfoglia all'uovo con l'apposita macchinetta (arrivare sino alla penultima misura). Disporre un cucchiaino di ripieno in ogni raviolo e richiudere premendo bene i bordi e assicurandosi di far uscire tutta l'aria in modo che non scoppino durante la cottura. 
Io ho usato i miei bellissimi stampini per ravioli quadrati! Benedetta uniformità ^_^

Lessare in abbondante acqua salata, scolare e condire con un sugo di pomodoro con soffritto di cipolla o con il burro e abbondante parmigiano grattugiato. 

Una libidine ^_^

martedì 18 marzo 2014

Dolci: Pere sciroppate zenzero e pepe







Dolci
Pere sciroppate zenzero e pepe

Non fatevi spaventare dal pepe nei dolci, ormai dopo vari esperimenti mi son convertita anche io a questo particolare abbinamento  e devo dire che è estremamente gradevole.
Per cui oggi vi propongo questa mie versione delle pere sciroppate speziate con zenzero e pepe nero ^_^

Ingredienti: 

  • 4 pere conference 
  • 140 g di zucchero semolato
  • 600 ml di acqua
  • pepe nero in grani 
  • zenzero fresco e in polvere
Sbucciare le pere lasciando però il picciolo per una presentazione più carina e livellate un poco il fondo in modo che possano poi rimanere in piedi anche durante la cottura. 
In una casseruola dal fondo pesante versare lo zucchero, l'acqua, pepe nero tritato, un po' di zenzero in polvere e una grattata di quello fresco se lo avete. Cuocere a fuoco medio sino a che lo zucchero non sarà completamente sciolto, poi unire le pere e lasciare sobbollire per 15 minuti. 

Servire a temperatura ambiente, meglio se dopo qualche ora in modo che le pere siano più saporite. 



sabato 15 marzo 2014

Dolci: Mele sciroppate all'anice stellato




Dolci
Mele sciroppate all'anice stellato e pepe

Ingredienti:

  • 4 mele 
  • 600 ml di acqua 
  • 130 g di zucchero semolato
  • 2 anice stellato
  • pepe in grani da tritare
Sbucciare le mele lasciando il picciolo per rendere più carina la presentazione. 
In una casseruola antiaderente dal fondo spesso e abbastanza grande da contenere le mele versare lo zucchero, l'acqua, il pepe tritato (a piacere) e l'anice stellato. 
Cuocere a fuoco medio sino a che lo zucchero non si sarà completamente sciolto, poi unire le mele. Lasciare sobbollire per 15 minuti o sino a che non saranno morbide e si sarà formato uno sciroppo speziato e caramellato. 

Servire a temperatura ambiente, meglio se dopo qualche ora in modo che lemele diventino ancora più gustose. 

mercoledì 12 marzo 2014

Primi: Cannelloni di carne




Primi
Cannelloni di carne

Ingredienti:

  • 2 confezioni di sfoglia fresca sottilissima per lasagne (se non trovate quelle sottilissime allora conviene che le ammolliate almeno 20 secondi in acqua bollente in modo da poterle girare senza rompere)
  • 300 g di carne macinata
  • 3 cubetti di spinaci surgelati o bietole
  • una noce di burro
  • 2 uova
  • parmigiano grattugiato q.b.
  • besciamella 
Per la besciamella:

  • mezzo litro di latte
  • 50 g di burro
  • 50 g di farina
  • sale
  • pepe
  • noce moscata
Scongelare le bietole o gli spinaci e farli rosolare in padella con un filo di olio evo e una noce di burro.
In un mixer mescolare le bietole o spinaci, la carne macinata, le uova e il parmigiano.
Farcire le sfoglie con il composto e arrotolare.
Preparare il sugo, secondo la ricetta che trovate QUI. 
Per la besciamella:
Preparare la besciamella facendo sciogliere il burro in un pentolino antiaderente. Unire la farina e mescolare bene con una frusta. Poi aggiungere il latte. Mescolare continuamente sino a che non arriva in ebollizione. Salare, pepare e dare una bella grattugiata di noce moscata.
In una teglia versare un po' di besciamella e sugo come base, poi disporre i cannelloni e ricoprire con altro sugo e besciamella e per finire una bella spolverata di parmigiano.
Infornare a 200° per 15/20 minuti. 




giovedì 6 marzo 2014

Secondi: Polpettone bietole e omelette


Secondi
Polpettone bietole e omelette

Questo polpettone è un vero portento.
 So che lo dico sempre perché sono fan dei polpettoni veri, preparati in casa, che sanno di domenica e cene di famiglia e non gradisco molto quelli già confezionati che trovo sempre troppo salati ma.... questa volta ho preparato un polpettone coi fiocchi, davvero succoso e mordido!

Ingredienti: 

  • 400 g di carne di tacchino macinata
  • 1 uovo per l'impasto
  • mezzo vasetto di yogurt biancho (o kefir q.b.)
  • 3 fette di pane da ammollare in pochissimo latte
  • pan grattato
  • bietole lessate (o spinaci a seconda di quello che preferite)
  • 1 mozzarella
  • 1 uovo per l'omelette
  • sale
  • pepe
  • prezzemolo fresco tritato.
  • 1 cipolla
  • olio evo
  • mezzo dado
Ammollare le fette di pane in poco latte. 
Mescolare la carne con l'uovo, il pane ammollato, lo yogurt , sale, pepe, prezzemolo e pan grattato quanto basta a ottenere un impasto maneggiabile, ma piuttosto morbido. 
Stendere l'impasto a forma di rettangolo in un foglio di carta forno spolverato di pangrattato. 

In un piatto sbattere un uovo con sale, pepe e parmigiano e cuocere in padella. Tagliare a striscioline.
Farcire il polpettone con l'omelette, una mozzarella tagliata a pezzetti e le bietole precedentemente bollite. 

Arrotolare il polpettone aiutandosi con la carta forno, cospargere di pan grattato. 

Rosolare a fuoco vivace il polpettone in modo che formi una bella crosticina. 
Proseguire la cottura in forno per 20/30 minuti a 180°. 

Se non lo consumate subito ma lo fate magari per il giorno seguente ecco un modo per mantenerlo succoso e saporito: 
In padella rosolare una cipolla tritata finemente. Unire mezzo bicchiere di acqua e mezzo dado. 
Tagliare il polpettone a fette e farlo scaldare nella padella con il sughino. 

domenica 2 marzo 2014

Crostate: Crostata al cacao con Nutella e banane


Crostate
Crostata al cacao con Nutella e banane

Ingredienti: 

  • 230 g di farina
  • 20 g di cacao amaro
  • 100 g di burro morbido
  • 1 uovo
  • 100 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di lievito 
  • nutella
  • 2 banane mature
Mescolare l'uovo con lo zucchero. Unire il burro morbido, la farina, il cacao e il lievito setacciati.  Impastare sino a ottenere una palla. Coprire con la pellicola e lasciare riposare in frigorifero per 30 minuti. 

Stendere due terzi della frolla. Spalmare uno strato abbondante di nutella e le banane tagliate a dischi. 
Ricoprire con la restante frolla al cacao sbriciolata. 

Infornare per 30 minuti a 180°.
Tutte le immagini e le foto presenti su questo sito mi appartengono.
Se le prendete SIETE PREGATI di citare la fonte!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...