martedì 30 luglio 2013

Dolci: Focaccia alle mele con Lievito madre


Dolci
Focaccia alle mele con lievito madre

Ingredienti per una teglia da 26 cm:

  • 100 g di lievitino rinfrescato (se no usate una bustina di lievito di birra)
  • 50 g di semola rimacinata
  • 150 g di farina manitoba
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • acqua tiepida q.b.
  • 2 mele
  • burro q.b.
  • zucchero semolato q.b.
  • cannella q.b.
Sciogliere il lievitino rinfrescato e già raddoppiato di volume con dell'acqua tiepida. 
Unire la manitoba e la semola rimacinata, lo zucchero e il sale e impastare per una decina di minuti. Unire acqua tipieda quanto basta per ottenere un impasto elastico. 
Lasciare lievitare per almeno 8 ore... meglio se tutta la notte. 
L'impasto raddoppierà di volume e formerà dei pori. 

Stendete l'impasto su una teglia foderata di carta forno e lasciare lievitare un'altra ora se avete tempo. 
Ora coprire la focaccia con le fette di mela, zucchero e cannella e fiocchetti di burro.


Infornare per 20 minuti a 180°. Durante la cottura unire altri fiocchetti di burro in modo che la focaccia rimanga morbidissima e gustosa!



domenica 28 luglio 2013

Dolci: Crostata di mele




Dolci
Crostata con le mele


Avete voglia di una crostata friabile e gustosa con le mele e marmellata? Questa fa al caso vostro ^_^
fatemi sapere che ne pensate e Buon inizio settimana a tutti!!!
Ingredienti per la pasta frolla:
  • 250 g farina
  • 100 g zucchero
  • 100 g burro
  • 1 uovo
  • 1/3 di bustina di lievito
  • 1 pizzico di sale
Per farcire:
  • marmellata del gusto che preferite (io in genere o fragola o albicocca)
  • 1 o 2 mele
Preparare la pasta frolla, amalgamando il burro morbido, zucchero, uovo, sale, lievito e farina. Formare una palla, avvolgere nella pellicola trasparente e far riposare in frigorifero per mezzora.
Stendere la frolla in una taglia. Stendere uno strato di marmellata del gusto preferito e poi le mele (precedentemente sbucciate e tagliate a fettine) .
Infornare a 180 ° per mezzora.


 

 

mercoledì 24 luglio 2013

Dolci: Apple Pie a modo mio



Dolci
Apple Pie a modo mio

Ingredienti: 
  • pasta brisee (secondo la ricetta che trovate QUI... con 200 g farina, 100 g di burro e 70 ml di acqua fredda) se no acquistate due dischi di pasta brisee. 
  • 3 o 4 mele 
  • 50 g burro
  • cannella
  • zucchero (se lo avete di canna)
Preparare la pasta brisee secondo la ricetta che trovate QUI. E' veloce da fare, si butta tutto nel mixer e poi bisogna solo attendere che si rassodi bene in frigo. 

Dividere la Pasta Brisee in due parti. Stendere un primo disco come base lasciando i bordi altri. 
Tagliare le mele a cubetti piccoli. Versare dentro le mele, spolverate con abbondante zucchero di canna, cannella e fiocchi di burro. 
Chiudete con l'altro disco di pasta, forate la superficie e richiudere bene i bordi. 
Infornare per 25/30 minuti a 180°.
Se la servite tiepida vi consiglio di accompagnarla con una pallina di gelato alla vaniglia o alla crema!



martedì 23 luglio 2013

Primi: Quinoa con carne e verdure



Primi
Quinoa con carne e verdure

Primo approccio alla quinoa e devo dire che son rimasta molto soddisfatta.
Innanzitutto la Quinoa è una pianta erbacea... tipo spinaci e barbabietola, ma diciamo che di aspetto somiglia più a un cereale e si presta benissimo per ricette come questa che vi propongo oggi. E' un alimento molto proteico, ricca di ferro, fosforo, ed essendo priva di glutine è perfetto anche per celiaci. Quella che ho comprato io è una delle tante varietà che esistono, si chiama "Quinua Real", è biologica e nella confezione c'è scritto che proviene dalla zona di Ulyuni (4000 m di altezza, Colombia).

Ingredientiper 4 persone: 

  • 180 g di quinoa
  • 250 g di petto di pollo o tacchino
  • 1 melanzana
  • 2 zucchine 
  • 2 carote
  • 1 cipolla
  • menta fresca
  • olio
  • sale, pepe
  • curcuma e un pizzico di curry
Lessare la quinoa per 12/15 minuti. 
Scolare e condire con un filo di olio e menta fresca tritata. Lasciare da parte. 
In una padella preparare l'accompagnamento. Se siete vegetariani eliminate la carne.
Rosolare in padella il pollo tagliato a pezzetti. Mettere da parte. Rosolare cipolla, zucchine, carote e melanzana. Insaporire con sale, pepe, e qualche spezia (io curry e curcuma per dare un tocco etnico). 
Far cuocere per una decina di minuti. e verdure non devono essere troppo cotte per evitare il famoso "effetto minestrone". Unire anche il pollo e mescolare. 
Ora servite accompagnato alla quinoa profumata alla menta e un giro di olio evo a crudo. 

domenica 21 luglio 2013

Superato il traguardo di 1.000.000!

Che emozione! Devo proprio ringraziare tutti voi per seguirmi così assiduamente e avermi aiutata a raggiungere questo importante traguardo delle 1.000.000 di visite... mica cosa da nulla! <3 p="">
Volevo scusarmi per la mia presenza un po' poco assidua di questo ultimo mese ma è stato parecchio impegnativo. Ho preparato e dato due esami e poi ho avuto un piccolo problemino all'occhio che mi ha tenuta lontana dal pc. Mi son beccata una bella congiuntivite rivale (all'inizio scambiata per un pizzico di qualche insetto) e dato che le cose le faccio per bene me la son fatta venire per bene, occhio chiuso, tutto gonfio e violaceo nella palpebra e sotto. Uno spettacolo da horror show!

Prometto che ora mi do da fare per mettermi in pari con le ricette... ne ho un bel po' in arretrato sul pc!
Un grazie a tutti e un abbraccio a tutti voi che mi seguite!

E mi raccomando se vi fa piacere commentate che il blog senza voi e i vostri consigli non sarebbe lo stesso! ^_^

venerdì 19 luglio 2013

Primi: Pasta al cavolfiore


Primi
Pasta al cavolfiore

Ingredienti per 4 persone:
  • mezzo cavolfiore
  • 300 g di pasta (io mezze penne)
  • 40 g di caciotta affumicata
  • 1 spicchio di aglio
  • 4 acciughe
  • olio
  • sale
  • pepe
  • olive nere 
  • prezzemolo
Lessare il cavolfiore nella pentola a pressione per 5/7 minuti dopo che inizia a fischiare.
In una padella far saltare lo spicchio d'aglio tagliato a metà con un po' d'olio. Unire le acciughe sminuzzate e il cavolo schiacciato con una forchetta, olive tagliate a pezzetti. Far insaporire per qualche minuto. Salare e pepare.

Lessare la pasta, scolare al dente e far saltare in padella con un pochino di acqua di cottura e la caciotta affumicata tagliata a dadini. Unite del prezzemolo fresco tritato e dritti a tavola.


giovedì 18 luglio 2013

Pizza e pane: Pizza al salame con Lievito madre




Pizza e pane
Pizza al salame con Lievito madre

Ingredienti:

  • 200 g di lievito madre
  • 200 g di semola rimacinata
  • 200 g di manitoba
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 3 cucchiai di olio
  • acqua q.b.
  • passata di pomodoro
  • mozzarella
  • salame tipo sardo
Far sciogliere il lievito rinfrescato con un pochino di acqua tiepida. Unire manitoba e semola, olio, sale, zucchero e impastare. Unire l'acqua poco per volta per ottenere un impasto bello omogeneo e elastico. Impastare almeno 10 minuti. 
Oliare una ciotola. Disporre l'impasto a forma di palle, incidere una croce in superficie e coprire con la pellicola trasparente. lasciare lievitare almeno 12 ore. 

Stendere l'impasto in una teglia foderata di carta forno e lasciare lievitare ancora un'oretta. 
Poi condire con salsa di pomodoro, mozzarella, olio e sale. 
Infornare per 20-25 minuti a 180°. Proprio prima di togliere dal forno unire le fette di salame. 

lunedì 15 luglio 2013

Secondi: La Caprese




Secondi
La caprese

Non ha bisogno di presentazioni. Piatto tipico della cucina Mediterranea, di sicuro successo se realizzato con prodotti di qualità. Ottima d'estate come secondo o antipasto, la mia al profumo di basilico e origano.

Ingredienti: 

  • pomodoro maturo ma sodo 
  • 1 mozzarella possibilmente di bufala
  • olio evo buono 
  • origano
  • basilico fresco
  • sale

Tagliare la mozzarella e il pomodoro a fette. Disporre nel piatto e condire con olio evo, origano, sale e basilico fresco. 
In quella della foto ho usato un'olio aromatizzato al basilico molto buono!

venerdì 12 luglio 2013

Contorni: Patate in verde




Contorni
Patate in verde

Si presentano da sole! Le ho sempre adorate ed erano uno dei miei contorni preferiti quando ero piccola insieme al purè di patate e che richiedevo alla mamma quando preparava per secondo le polpette al sugo o gli involtini con sugo e pancetta! 
Provatele!!!

Ingredienti:
  • 6 patate medio/grandi
  • 1 dado
  • mezzo bicchiere di acqua
  • olio
  • prezzemolo
  • 2 spicchi di aglio
Pelare le patate e tagliarle a pezzi non troppo piccoli. Far soffriggere due spicchi di aglio tritati con  un po' di olio in una pentola antiaderente. Unire poi le patate e farle rosolare bene girando di tanto in tanto (affinché non brucino) per una decina di minuti.
Unire un dado e mezzo bicchiere di acqua o poco meno. Lasciare cuocere per altri dieci minuti o comunque sino a che le patate non risultano morbide dentro e dorate fuori.
Unire abbondante prezzemolo tritato e tutti a tavola!

sabato 6 luglio 2013

Contorni: Carciofi e patate


Contorni
Carciofi e patate

Ecco usati gli ultimi carciofi che avevo surgelato. Un contorno davvero veloce e saporito e uno dei modi che preferisco per gustarmi i carciofi.
Anche se non è una ricetta molto estiva tenetela da parte per l'anno prossimo!

Ingredienti per 4 persone:
  • 4 carciofi
  • 3 o 4 patate
  • aglio
  • olio evo
  • prezzemolo 
  • sale o dado
Pulite i carciofi freschi e tagliateli a pezzi. Dato che i miei erano in freezer li avevo fatti scottare qualche minuto in acqua calda per farli rimanere meglio.  
Spremere 2 spicchi di aglio e unite le patate tagliate a pezzetti e fate cuocere per una decina di minuti rigirando di tanto in tanto.
Se i carciofi non sono già scottati come nel mio caso aggiungeteli subito con le patate se no metteteli dopo i dieci minuti di cottura delle patate. 
Ora mettete un pochino di acqua una tazzina circa e sale (o mezzo dado).
Lasciare cuocere sino a che le patate non son ben cotte.
Insaporire con il prezzemolo fresco tritato e servire.


giovedì 4 luglio 2013

Piatti di pesce: Spaghetti ai cannolicchi




Piatti di pesce
Spaghetti ai cannolicchi

Ciao a tutti... dopo due settimane di assenza dovute a "uno studio matto e disperatissimo" per gli esami finalmente posso tornare in cucina (che per questi giorni è stata sola ed esclusiva proprietà di mamma!).
Iniziamo con il pesce visto che siamo in estate e ci sta sempre bene... Ecco gli spaghetti con i canolicchi o cannolicchi, molluschi dall'aspetto un po' ambiguo e inquietante ma molto buoni.

Ingredienti:

  • 300 g di spaghetti trafilati al bronzo
  • 10 cannolicchi
  • 1 spicchio di aglio
  • acqua di cottura dei cannolicchi (fondamentale)
  • pomodorini
  • olio evo
  • prezzemolo
  • peperoncino
Mettere a bagno i cannolicchi in acqua fredda e salata. 
Lasciateli riposare 15 minuti e ricambiate l'acqua. altri 15 minuti e potete iniziare a cucinarli. 


Metterli in una padella con un filo di olio e uno spicchio di aglio. accendere il fuoco e aspettare che si aprano e che facciano uscire un po' della loro acquetta. 



Eliminate le valve, mettete i cannolicchi in una ciotola e copriteli con l'acqua e l'olio filtrati con una garza o un colino a maglie molto fini. 

In padella saltare uno spicchio di aglio e una spolverata di peperoncino con l'olio e unire i pomodorini tagliati in 2 o 4 parti. 
Far saltare due minuti. 
Cuocere la pasta. Scolare al dente e completare la sua cottura "risottandola" in padella con l'acqua (e olio) dei cannolicchi e ovviamente i cannolicchi tagliati in 3 o 4 parti. 
Una spolverata di prezzemolo e dritti in tavola!


Tutte le immagini e le foto presenti su questo sito mi appartengono.
Se le prendete SIETE PREGATI di citare la fonte!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...