mercoledì 27 febbraio 2013

Lievito Madre Mon Amour!

Da quando è arrivato in casa, poco più di un mese fa, ho ripreso a mangiare 
....la pizza... 
....e le focacce... 
...e i dolci lievitati !!! 
Tutte cose di cui mi ero privata dopo l'intolleranza al lievito di birra, funghi e muffe! 
Cosa posso dire se non grazie mille lievito madre (e a chi me lo ha dato) noto anche come lievito naturale, con il  diminutivo lievitino etc..  ! Ecco la metà del mio, bello bianco, poroso e pronto a ogni utilizzo. Lievita che è una meraviglia, consente di creare impasti elastici e leggeri, dolci e salati e soprattutto senza l'odore e il sapore del lievito di birra. 



martedì 26 febbraio 2013

Primi: Pennette bietole, tonno e dolcesardo




Primi
Pennette bietole, tonno e dolcesardo

Ricetta del riciclo di spianaci o bietole in padella.
 Con l'aggiunta del tonno e di un formaggio morbido , nel mio caso dolcesardo, ma va bene anche un qualsiasi formaggio che si squagli in padella, avrete un primo piatto veloce, nutriente e molto saporito.

Ingredienti per 4 persone:

Tritare la cipolla e farla soffriggere con un pochino di olio (se il tonno e in olio evo usate quello). 
Unire gli spinaci e bietole tagliati piccoli, le scatolette di tonno sgocciolato, sale e pepe. Fate saltare mezzo minuto giusto per amalgamare i sapori.
Tagliate il dolcesardo a dadini e lasciare da parte 
Lessare le pennette, scolate e fate saltare la pasta in padella aggiungendo il dolcesardo che si scioglierà diventando bello filante. Una grattata di pepe e in tavola.  

domenica 24 febbraio 2013

Pizza e pane: Pane con lievito madre




Pizza e pane 
Pane con il lievito madre

Ingredienti: 
  • 300 g di farina bianca 00
  • 200 g di farina di semola rimacinata
  • 80 g di lievito madre rinfrescato la sera prima
  • 10 ml di olio
  • 10 g di sale
  • acqua q.b.
Rinfrescare il lievito madre e tenerne da parte 80 g. Fatelo lievitare in una barattolo di vetro chiuso per una notte a temperatura ambiente in modo che raddoppi di volume. 

Impastare lievito madre, farina 00, farina di semola rimacinata, sale, olio e acqua quanta basta a ottenere in impasto bello liscio ed elastico. Formare una palla e lasciarla in una ciotola capiente a lievitare per almeno 12 ore (io l'ho fatto alle 20 e l'ho ripreso la mattina dopo alle 10)  coperta con un panno o con della pellicola trasparente. 

L'impasto dopo almeno 12 ore risulterà così, gonfio (circa il doppio) e molto poroso al di sotto.


Ora procedere a stendere l'impasto in una forma rettangolare su un foglio di carta forno un po' infarinato. 




Per forare questo filoncino dovete piegare due angoli in questo modo...



... poi iniziare a arrotolare ...



... sino alla fine..



... praticate delle incisioni un po' profonde, spolverate con la farina e lasciate lievitare una mezzoretta...



... l'impasto crescerà ancora un pochino...



Ora infornare per 35 minuti a 200°.
Ed ecco il vostro pane. Rimarrà morbido per un paio di giorni!






sabato 23 febbraio 2013

Pasta fresca: Ravioli ricotta e zafferano


Aggiungi didascalia

Pasta fresca
Ravioli ricotta e zafferano

La scorsa settimana con Marco ci siamo dedicati al pomeriggio dei ravioli, questa volta semplici ricotta e zafferano come vuole la tradizione della Sardegna. Molto buoni. e Oltretutto lavorando a 4 mani si fa molto prima!

Ingredienti per circa 70 ravioli: 


  • 300 g di farina 
  • 3 uova
  • sale
  • acqua q.b
  • 500 g di ricotta vaccina fresca
  • 1 bustina di zafferano
  • parmigiano grattugiato
  • 1 uovo
  • sale
  • pepe 
  • noce moscata 
  • scorza di arancia (facoltativa)
  • sugo (aglio, pomodoro a cubetti, prezzemolo, sale e una noce di burro)
Preparare la pasta. Disponete la farina a fontana. Rompete al centro 3 uova, salate un pochino e iniziate a impastare. Unite acqua poco per volta sino a ottenere un impasto liscio e maneggiabile. Avvolgere nella pellicola trasparente e lasciare riposare in frigorifero per 30 minuti. 

In una ciotola preparare il ripieno mescolando ricotta, uovo, 3 cucchiai di parmigiano grattugiato, zafferano, sale, pepe, noce moscata e se volete la scorza dell'arancia. 



Stendere la sfoglia (non troppo sottile.. la penultima misura della macchinetta dovrebbe andare bene) con l'aiuto della farina. 
Io e Marco abbiamo usato gli appositi stampini per i ravioli per farli uguali e quadrati. Oltretutto si chiudono bene e non rischia di uscire il ripieno durante la cottura.  Ma potete farli benissimo a mano. 



Buttare i ravioli in acqua bollente e cuocere qualche minuto. 
Conditeli o con burro, salvia e pepe o con un sughetto veloce come nel mio caso. 

Per il sugo fate soffriggere in una padella uno spicchio di aglio tagliato a metà con dell'olio. Unire i 400 g di pomodori a cubetti, prezzemolo e sale. Cuocere con il coperchio per 10 minuti. Spegnere e unire una noce di burro. 
Versare i ravioli nella padella del sugo, mescolare e servire. 


venerdì 22 febbraio 2013

Torte salate: Strudel radicchio, stracchino e pancetta



Torte salate
Strudel radicchio, stracchino e pancetta

Ingredienti: 

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 1 radicchio
  • 150 g di stracchino
  • 50 g di pancetta tesa a fette
  • pepe
Stendere la sfoglia, spalmare al di sopra lo stracchino, mettere il radicchi tagliato fine e la pancetta.


Richiudere, fare dei fori con la forchetta o dei taglietti.


Infornare per 30 minuti a 180°.

mercoledì 20 febbraio 2013

Pasta fresca: Spatzle tedeschi con panna e pancetta


Pasta fresca
Spatzle tedeschi con panna e pancetta

Gli spatzle son degli gnocchetti a base di farina, uova e acqua di facile realizzazione originari della Germania meridionale ma oggi diffusi anche in molte altre regioni. Si possono gustare conditi in molti modi come panna e pancetta, panna e speck, burro o burro e speck... insomma a seconda dei gusti e si possono anche preparare usando farine diverse da quella bianca 00 che abbiamo usato io e marco per questa ricetta.
Sabato, in onore della cena tedesca, un primo piatto come questo non poteva proprio mancare ed è stato molto gradito.


N.B. In realtà per fare gli spatzle ci sarebbe un apposito attrezzo, ma dato che non tutti certo lo possiedono si può benissimo usare l'attrezzo dei passatelli o uno schiacciapatate con i fori larghi e un coltello. 


Ingredienti per 8 persone:

  • 500 g di farina 00
  • 6 uova
  • acqua q.b.
  • sale
  • pepe
  • 400 ml di panna
  • 200 g di pancetta affumicata
  • erba cipollina tritata o prezzemolo (facoltativi)
Sbattere le uova e iniziare a mescolare con la farina. Unire il sale e il pepe e poi lentamente l'acqua in modo da non esagerare e ottenere un impasto liscio e non troppo denso... un po' colloso.. Come in foto. 


Mettete a bollire dell'acqua e salatela un poco. 

In una padella rosolate la pancetta e poi unite la panna, pepate e il condimento è pronto. Eventualmente unite erba cipollina o prezzemolo... io non ne avevo..  



Mettete un mestolo di impasto nello schicciapatate, posizionatevi sopra la pentola di acqua bollente e schiacciateli. Tagliate dopo che sono usciti un 2/3 cm spatzle. una volta che cadono nella pentola mescolate SUBITO con il coltello in modo che non si attacchino. 


Non appena vengono a galla sollevate con una schiumarola e mettete nella padella del condimento. 


Procedete sino a esaurimento impasto.
Mescolate bene con il condimento e servite bene caldi. 

Se li volte un pochino più leggeri sostituite la panna con il burro! 


martedì 19 febbraio 2013

Bigiotteria ^_^

Bigiotteria Sandro e Lilla....Perchè in casa si realizza ma non solo in cucina ^_^ 

(E mamma mi ha pure insegnato a fare la maglia e l'anno scorso ho realizzato due sciarpe, una per me e una per Marco! Ma quella è un'altra storia!)

Oggi volevo approfittare del mio blog per farvi vedere qualche gioiellino e bigiotteria che realizzo con mio papà Sandro!
Orecchini, collane e bracciali di tutti i colori e materiali, abbinate in parure o no che rallegrano ogni look.

Ho fatto qualche foto ^_^ Fatemi sapere che ne pensate! Buona giornata a tutti!








 


Collana turchese

Collana con vetri colorati

Bracciale con pendenti 

Dettaglio bracciale




Bracciale con pendenti colorati

Bracciale con pendenti neri e trasparenti (uno dei miei preferiti perchè ho anche  orecchini e collana in abbinato!)

Dettaglio del bracciale
 
Bracciale estivo




Se foste interessati lasciatemi un commento o contattemi alla mail  ^_^


Tutte le immagini e le foto presenti su questo sito mi appartengono.
Se le prendete SIETE PREGATI di citare la fonte!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...