giovedì 31 gennaio 2013

Dolci: Cuori di San Valentino



Dolci
Cuori di San Valentino

San Valentino si avvicina e sebbene non sia una grande fan di questo giorno a un dolcetto non si dice mai di no!
Quindi Vi propongo questo delizioso biscotto/gelato all'alchermes.. la parte del biscotto l'ho trovata sul numero di questo mese di Cucina Moderna ma ho un po' modificato sia la ricetta che il ripieno!

Ingredienti per 6 gelati/biscotto:

  • 3 uova
  • 60 ml di alchermes
  • 20 g di mandorle tritate finissime
  • 75 g di zucchero
  • 60 g di fecola di patate
  • Gelato alla vaniglia (o gusto che preferite)
  • zuccherini a forma di cuore
Montate le uova con lo sbattitore elettrico sino a ottenere un composto bello spumoso. Unire zucchero e mandorle tritate finissime. Poi la fecola e infine l'alchermes. Verrà un impasto liquido, fucsia.



Prendere una teglia non troppo grande, rivestire di carta forno leggermente oliata e versare il composto. 
Cuocere in forno a 200° per 10 minuti circa.

il sopra

...il sotto

Lasciare raffreddare. 
I "biscotti" non rimarranno croccanti.La ricetta è così!  

Ritagliare i cuori con le formine e assemblare il gelati biscotto.



 Biscotto, gelato in abbondanza e biscotto. Guarnite con i cuori di zucchero e lasciateli in freezer sino a 20 minuti prima di portarli al vostro Lui o alla vostra Lei! 

lunedì 28 gennaio 2013

Premio Dardos


Grazie Giovanna di http://pastaenonsolo.blogspot.it/  per avermi donato il premio Dardos ^_^ Lo rigiro subito ad altri 15 blogger. Fa sempre piacere ricever un premio per ciò che si fa!

Il premio Dardos è stato ideato da uno scrittore spagnolo, Alberto Zambade, nel 2008. Da allora gira su internet e passa di blog in blog. Chi lo riceve lo deve passare ad altri 15 blogger che secondo il proprio parere "si impegnano nella trasmissione di valori culturali, etnici, letterari e personali".

Io vorrei rigirarlo a:
  1. ArabaFelice http://arabafeliceincucina.blogspot.com/
  2. Aria in cucina http://www.ariaincucina.com/
  3. Cucina, Libri & gatti http://www.cucinalibriegatti.com/
  4. Diario di cucina http://diariodicucina.blogspot.com/
  5. La mia cucina improvvisata http://lamiacucinaimprovvisata.blogspot.it/ 
  6. Nazza di http://parolesemiserie.blogspot.it/
  7. Morso di fame http://www.morsodifame.com/
  8. Cenerentola in cucina http://www.cenerentolaincucina.com/
  9. Kety http://lericettedellakety.blogspot.com/
  10. Stuzzichini e non solo... cucina in famiglia http://www.wlamamma.com/
  11. Lia di Idee nel gusto http://www.ideenelgusto.com/
  12. Memole di http://ipasticcidimemole.blogspot.com/
  13. La cucina della Pallina http://lacucinadellapallina.blogspot.com/
  14. Silvia di http://golosona.blogspot.com/
  15. Inco di http://dolceehobby.blogspot.com/
Auguro buona giornata a tutti! Che bello i lettori aumentano ^_^ 

Pizza e pane: Focaccia allo stracchino


Pizza e pane
Focaccia allo stracchino con lievito madre

Ingredienti: 

  • 80 g di lievito madre 
  • 300 g di farina
  • 1 patata media
  • 10 ml di olio
  • un pizzico di zucchero
  • sale
  • stracchino
  • qualche pomodorino
  • altro olio evo per stendere la pasta
La sera prima reimpastare il lievito madre con pari peso di farina e metà di acqua. Tenerne da parte 80 g in un contenitore e lasciate in luogo caldo a lievitare. Quando triplicherà il volume iniziale sarà pronto da usare. 

Impastare il lievitino spezzettato con la farina, la patate prima bollita e poi schiacciata, l'olio. sale, zucchero e acqua quanto basta a ottenere un impasto bello maneggiabile. 
Lasciare lievitare coperto in un posto caldo per 3 ore almeno.

impasto lievitato: ha raddoppiato il volume iniziale

Stendere la pasta (io direttamente a mano) su un foglio di carta forno oliato. Premere la superficia con le dita per fare le infossature tipiche della focaccia e spennellare con un altro pochino di olio evo. Un pizzico di sale e lasciate riposare se avete tempo un'oretta.
 

Infornate prima la base per 20 minuti in forno preriscaldato a 200°. Poi mettere la crescenza e i pomodorini e terminare la cottura.

La focaccia è pronta!
La foto non è delle migliori ma la sera c'era poca luce, dunque appena possibile la sostituirò con una migliore! 

venerdì 25 gennaio 2013

Muffin: Muffin alle gocce di cioccolato



Muffin
Muffin alle gocce di cioccolato

Ho trovato questa ricetta nel libro "Lovecake" della Giunti all'interno del cofanetto con stampini in silicone a forma di cuore che mi hanno regalato i miei zii per Natale. Muffin velocissimi e davvero buoni.
Quando li ho preparati Marco se ne è mangiato uno dietro l'altro ^_^

Ingredienti per 20 piccoli muffin :

  • 3 uova
  • 150 g di zucchero
  • 150 ml di latte
  • 100 g di burro
  • 250 g di farina
  • 1 pizzico di sale
  • mezza bustina di lievito per dolci
  • 1 bustina di vanillina
  • 50 g di gocce di cioccolato

Scaldare il forno a 170° e tenete le formine già imburrate.
Sbattere le uova con lo sbattitore sino a ottenere un composto gonfio e spumoso. Aggiungere piano piano lo zucchero, un pizzico di sale, latte e burro fuso.
Una volta terminati tutti gli ingredienti liquidi unire la farina e il lievito setacciati e per ultime le gocce di cioccolato. Mescolare.
Versare un cucchiaio pieno in ogni stampino. Cuocere per 15 minuti circa a 170°.
Lasciare raffreddare e sformare.

giovedì 24 gennaio 2013

Antipasti: Involtini "primavera" con pasta fillo


Antipasti
Involtini "primavera" con pasta fillo

Ingredienti per 6 involtini:

  • 300 g di macinato di maiale un po' grasso
  • 1 cipolla
  • 1 carta
  • 1 zucchina
  • salsa di soia
  • zenzero
  • pepe
  • burro q.b
  • pasta fillo 2 fogli
Tagliare grossolanamente la cipolla e farla rosolare un poco  in padella con la carne e la salsa di soia. 
Unire zucchina e carota tagliate a listarelle, condire con un altro pochino di salsa di soia, zenzero e pepe e cuocere 2 minuti. 
Spegnere e lasciare raffreddare.


Sciogliere una noce di burro. 
Stendere i due fogli di pasta fillo e tagliarli ognuno in tre strisce. 
Spennellare con il burro. 
Mettere 1/6 di ripieno in ognuno, chiudere i lati e arrotolare spennellando con il burro via via che li chiudete. 

 

Disporre su una teglia con carta forno e cuocere 15 minuti a 180° o comunque sino a che non risultano belli dorati e croccanti.




domenica 20 gennaio 2013

Ciao ciao cucciolino mio...




Ciao cucciolino mio, mi mancherai tantissimo. 
Grazie per tutti i momenti indimenticabili che abbiamo passato insieme, per essere stato un amico fedele in tutti questi anni, averci consolato quando eravamo tristi, fatto ridere con le tue abitudini e stramberie, esserti fatto torturare con i vestiti delle bambole, averci tenuto compagnia in ogni momento.
 La volta che hai provato ad aprire tutte le bottiglie di spumante per farti i dentini, o che ti ho trovato nel passeggino delle bambole al rientro da scuola, le tue corse da pazzerello in spiaggia o appena trovavi un po' di erbetta, le lotte con le bottiglie schiacciate, tutte le volte che hai partecipato attivamente ai nostri giochi da bambini passeggiando sulla casa delle bambole o sedendoti al centro dei giochi di società... o quando ogni mattina che tentavo di dormire un po' di più mi davi una leccata per svegliarmi e se non ti rispondevo mi saltavi addosso per poi prenderti metà del letto!
 Abbiamo diviso tutto in questi anni e non sai che vuoto mi lascerai.. ti mando un bacino oscar puppi sperando che ti possa arrivare ovunque tu sia.. ♥ insieme sino all'ultimo amoricino mio... mi mancherai davvero...

giovedì 17 gennaio 2013

Antipasti:Involtini di pasta fillo con carne speziata



Antipasti
Involtini di pasta fillo con carne speziata

Ingredienti per 6 involtini:

  • 2 fogli di pasta fillo
  • 300 g di carne macinata di maiale
  • zenzero
  • curry
  • curcuma
  • prezzemolo
  • sale
  • pepe
  • 1 cipolla
  • burro q.b.
Tritare la cipolla, unire la carne e le spezie e far rosolare un poco. Unire il prezzemolo e un uovo sbattuto. Amalgamare il tutto a fuoco basso per un minuto.



Tagliare in tre parte ogni foglio di pasta fillo.



Spennellare con il burro fuso la pasta fillo e disporre 1/6 di ripieno in ognuno, chiudere i lati e arrotolare, spennellando l'esterno della pasta con il burro.





Cuocere in forno per 15 minuti sino a che la l'esterno non risulta ben croccante e si spargerà un odorino delizioso in cucino! 

venerdì 11 gennaio 2013

Torte: Torta tiramisù ovvero torta al cioccolato con crema al mascarpone




Torte
Torta tiramisù ovvero torta al cioccolato con crema al mascarpone

Non vado pazza per il caffè, anzi diciamo che non ne bevo proprio.
L'altro giorno era il mio compleanno e mamma mi ha preparato una torta strabuona al cioccolato sofficissima con ripieno di crema al mascarpone (la parte che amo del tiramisù!). Il bello del tiramisù senza il caffè!!!
E' talmente buona che il nome è azzeccato perché anche con una giornata un pochino storta se vi prendete una fettina il morale risale! ^_^

Ecco la ricetta:

  • 4 uova
  • 150 g di zucchero
  • 130 g di cioccolato fondente
  • 50 g di burro
  • 150 g di farina
  • 1 bustina di lievito
Per la farcitura:
  • 250 g di mascarpone
  • 3/4 cucchiai di zucchero
  • 1 uovo
  • cointreau
Montare a neve i 4 albumi e mettere da parte. 
In una ciotola sbattere i tuorli con lo zucchero sino a ottenere un composto spumoso.
Fate fondere il cioccolato con il burro a bagnomaria e unire. 
Aggiungere farina e lievito setacciati. 
Per ultimi incorporare gli albumi mescolando delicatamente in modo da non smontare il composto. 

Cuocere per 25 minuti circa a 180°. Fate la prova stecchino per vedere se è ben cotta. 




Lasciare raffreddare bene. Poi tagliare a metà.
Bagnare la torta con il cointreau mescolato con un goccino di acqua.



Per la crema al mascarpone montate l'albume e mettete da parte.
Poi sbattere il rosso con lo zucchero e unire il mascarpone. Unire il bianco mescolando delicatamente.
Spalmare la crema sulla torta e richiudere.
Cospargere di zucchero a velo ed è pronta.
Candeline e tanti auguri ^_^







Pizza e pane: Pizza con lievito madre 1


 


Pizza condita con capperi e acciughe e a lato salame umgherese.

Pizza e pane
Pizza con lievito madre 1

Qualche giorno fa mi è stato gentilmente donato un pezzo di lievito madre dalla mia amica Gaia e da sua madre (grazie ^_^) così dopo il primo rinfresco l'ho usato per preparare una teglia di pizza per il mio compleanno e dato che non ne è rimasto nemmeno un pezzetto suppongo che come prima prova con il lievitino non c'è male.

Innanzitutto il lievito madre, detto anche lievito naturale, è un impasto fermentato a base di yogurt e farina e in seguito acqua e farina per i rinfreschi. Prepararlo è un po' lungo per cui averlo già pronto da usare non è stato niente male.

Per il rinfresco:
pesare il lievito madre. eliminare la crosticina e aggiungere pari quantità di farina e metà di acqua. Unite l'acqua piano piano. Ora una parte la potete usare per le vostre preparazioni, l'altra la mettete in frigorifero dentro un barattolo (meglio stretto e lungo) e andrete a rinfrescarlo dopo 4-5 giorni.
Esempio: lievitino di peso 200g, unire 200 g di farina e 100 g di acqua.


Ingredienti per la pizza:

  • 80 g di lievito madre
  • 300 g di farina 00
  • 15 ml di olio evo
  • acqua q.b.
  • sale q.b.
  • passata di pomodoro
  • origano
  • mozzarella
  • condimenti vari a piacere

Per la pizza mi sono lasciata fuori un pezzo di lievito da 80 g. e l'ho fatto lievitare tutta la notte dentro un contenitore di vetro chiuso (io un vasetto di marmellata) a temperatura ambiente. Ha triplicato circa il volume. 


La mattina ho unito al lievitino spezzettato la farina, l'olio, il sale e l' acqua (piano piano). Ho iniziato a impastare nella ciotola e poi mi sono spostata sulla spianatoia. Ho lavorato per circa 10 minuti sino a ottenere uno splendido impasto omogeneo ed elastico. 
Ho lasciato riposare l'impasto nella ciotola (deve essere grande per consentire la lievitazione) avvolta in una coperta per farlo stare bene al calduccio. 


Qui nella foto è in lievitazione ancora...

Meglio se preparate l'impasto la mattina per la sera in modo che abbia una decina di ore di lievitazione (più lievita meglio è).
Deve almeno duplicare il volume iniziale. 
Stendere l'impasto con il mattarello, ricoprire con la passata di pomodoro, origano,sale e un filo di olio e cuocere in forno per 8 minuti a 200°. 


Poi unire la mozzarella e gli altri condimenti a piacere e cuocete per altri 115 minuti a 180°. 

La pizza è pronta!!!

giovedì 10 gennaio 2013

Per IL CLUB DELLE CUOCHE

Per il club delle cuoche:
Dato che risulta impossibile contattarvi direttamente, vorrei chiedervi gentilmente di smetterla di pubblicare sul vostro sito i miei post di ricette con tanto di foto.
Se la cosa dovesse continuare prenderò provvedimenti.



Perché le mie ricette sono pubblicate su un sito senza il mio permesso?????????

Ciao a tutti, scrivo sul blog in modo che qualcuno possa darmi una risposta o un piccolo chiarimento!

Mi è stato fatto notare che tutte le mie ricette da febbraio 2011 a questa parte sono pubblicate su un sito che si chiama Il club delle cuoche (http://www.ilclubdellecuoche.com/) con le foto e tutto il resto.

PERCHE'????? La fonte non è indicata e a me non ha chiesto nulla nessuno!

In più non riesco a contattare chi segue tale sito per avere dei chiarimenti diretti... dunque scrivo nel blog così tra due secondi anche questo post comparirà li e qualcuno mi risponderà....magari!!!!
Grazie un bacio a tutti e buona giornata!
Lilla

ps. a breve pubblicherò la ricetta della pizza con la pasta madre! <3 p="p">

lunedì 7 gennaio 2013

Biscotti: Petits-beurre al pistacchio






Biscotti
Petits-beurre al pistacchio

Scusate la lunga assenza ma queste feste mi hanno impegnata non poco e non mi sono data a sperimentazioni culinarie. Ho giusto scattato nuove foto per ricette vecchie pubblicate un paio di anni fa e ora sono molto più carine e invitanti. 
L'altra mattina però mi è venuta una gran voglia di provare il bellissimo stampino per i biscotti petit corredato di libricino per le ricette che mi hanno regalato mamma e papà per Natale. Mi era rimasta un po' di pasta al pistacchio e mi sono messa all'opera con questi squisiti biscottini. 
Con queste dosi ne escono circa 40. Il procedimento è semplice ma una volta pronto l'impasto dovrete aspettare 3 ore per farlo rassodare quindi organizzate bene i tempi.

Ingredienti per 40 biscotti petit: 
  • 100 g di burro salato
  • 100 g di zucchero bianco
  • 75 ml di acqua
  • sale
  • 250 g di farina
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 cucchiaio di pasta al pistacchio
Per prima cosa mettere a sciogliere in un pentolino antiaderente burro, zucchero, acqua e un pizzico di sale.
Mescolate sino a che il burro non è fuso.



Unire la pasta al pistacchio, e lasciare raffreddare per 20 minuti, girando di tanto in tanto.

Unire al composto farina e il lievito (eventualmente aggiustate di sale) e mescolate con un cucchiaio. Il composto dovrà risultare omogeneo ma un po' molliccio. Se mescolate tutto nel pentolino sarà pronto quando si staccherà bene dai bordi.
 Mettete il composto nella pellicola trasparente e lasciate riposare in frigorifero per 3 ore.


Ora infarinate un po' il piano di lavoro e iniziate a stendere la pasta. Ecco il mio stampino. 



Procedete sino a terminare la pasta. Ne usciranno circa 40. 

Ecco i miei bellissimi petit.






Ora infornate in forno già caldo a 180° per 12 minuti e saranno pronti. I bordi devono essere un po' più scuri del centro.

Se volete che i biscotti appaiano verdi unite del colorante alimentare.



mercoledì 2 gennaio 2013

Crostate: Crostata con crema al limone


Crostate
Crostata con crema al limone

Questa crostata è stata preparata a due mani con Marco, a lui la crema e a me la frolla, ed è uscita una delizia.

Ingredienti per la frolla: 

  • 250 g di farina
  • 1 uovo
  • 90 g di burro
  • 90 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 1 pizzico di sale
Ingredienti per la crema: 
  • 2 uova (potete mettere anche 1 uovo e 1 tuorlo, o solo i tuorli)
  • 500 ml di latte
  • 2 cucchiai di farina
  • 4 cucchiai di zucchero
  • scorza e succo di limone
  • liquore a scelta (Marco non mi ha detto cosa ha messo ma è uscita davvero squisita!!!)
Per la crema sbattere in un pentolino antiaderente, a fuoco spento,  uova e zucchero. Poi farina. 
Grattugiate già la scorza del limone e spremetene il succo. 
Ora accendere il fuoco e unire il latte e la scorza di limone. Mescolare con la frusta sino a che non prende bollore e unire anche il succo e il liquore a scelta. Continuate a mescolare a fuoco basso sino a che non è bella densa. Ora lasciate riposare e preparate la frolla. 

In una ciotola mescolare burro morbido e zucchero. Poi unire l'uovo e infine farina, lievito e pizzico di sale. Impastare sino a ottenere una palla, avvolgete con la pellicola e fate riposare mezzora in frigorifero. 

Stendere la frolla con dei bordi alti, lasciando 1/3 della frolla per le briciole di copertura.
Versare la crema e sbriciolare sopra la restante frolla. 
In forno per 30 minuti a 180°. 

 
Tutte le immagini e le foto presenti su questo sito mi appartengono.
Se le prendete SIETE PREGATI di citare la fonte!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...