venerdì 28 settembre 2012

Biscotti: Biscottini con ciliegia candita o mandorla



Biscotti
Biscottini con ciliegia candita o mandorla (proprio come quelli della pasticceria)

Per preparare questi graziosi biscottini serve: la FROLLA MONTATA e la SPARABISCOTTI!
Ho già postato altri biscotti preparati con questo geniale attrezzo, ma di questi sono particolarmente fiera,  perché modestia a parte, sono riusciti davvero bene e buoni ovviamente (che è poi la cosa più importante!)
Per fare la frolla montata il burro deve essere necessariamente a temperatura ambiente, meglio se lo tirate fuori dal frigo un'ora prima, in modo che mescolato allo zucchero porti alla giusta consistenza un po' spumosa.

Ingredienti: 

  • 150 g di burro a temperatura ambiente
  • 75 g di zucchero a velo
  • 1 uovo
  • buccia di un limone non trattato
  • 225 g di farina 00
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • ciliegie candite
  • mandorle sgusciate e spellate
In una ciotola sbattere energicamente (per fare prima usate lo sbattitore elettrico) burro e zucchero a velo sino a che non diventa un po' spumoso. 
Unire uovo e limone e continuare a sbattere.  
Infine unire farina e lievito setacciati mescolando con una spatola. 
Uscirà un impasto leggero e spumoso. Per vedere la foto dell'impasto e della sparabiscotti ecco il link di un'altra mia ricetta

Infilare l'impasto nella sparabiscotti, posizionatela verticalmente su una placca forno SENZA carta da forno e ..... sparate! la formina sceglietela voi, nella scatola ce ne sono sempre tante a disposizione! 


Guarnite ogni biscotto con mezza ciliegia candita o una mandorla. Infornate e cuocete per 8/10 minuti a 170°. Toglieteli appena i bordi scuriscono un poco.


Potete conservare i biscotti dentro una scatola di latta per lasciarli belli fragranti come appena sfornati! 

giovedì 27 settembre 2012

Primi: Spaghetti al polpo



Primi
Spaghetti al polpo

Ingredienti per 4 persone: 

  • 320 g di spaghetti
  • 400 g di passata di pomodoro
  • uno spicchio di aglio
  • mezza cipolla
  • 400 g di polpo pulito e lessato
  • peperoncino
  • prezzemolo
  • sale
Io ho utilizzato un polpo surgelato, già lessato e tagliato a pezzetti. Se prendete un polpo fresco pulitelo e cuocetelo come indicato QUI
Rosolare la cipolla tagliata a pezzetti e lo spicchio di aglio nell'olio. 
Unire i pezzetti di polpo e cuocere per 5 minuti. 


Aggiungere la passata di pomodoro, il peperoncino, il prezzemolo e il sale. Cuocere con il coperchio 10 minuti. 
Lessare la pasta, scolare e versare nella padella del sugo insieme a mezzo mestolo di acqua di cottura della pasta. Saltare per qualche minuto e servire.

mercoledì 26 settembre 2012

Salse: Maionese


Salse
Maionese

Premetto che gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente, piccolo accorgimento per evitare che la maionese "impazzisca".

Ingredienti per una ciotolina come nella foto (sara' circa per 4 persone):

  • 2 tuorli
  • 70 ml di olio di semi di girasole
  • sale
  • succo di mezzo limone
Mettere i tuorli a temperatura ambiente in una ciotola e incorporare l'olio di semi a filo montando con le fruste elettriche. Ci vuole un po'. Quando avete incorporato tutto l'olio salare a piacere (l'assaggio è d'obbligo) e unite il succo di limone, sempre piano piano. Farà la magia e renderà la maionese bella densa.
Meglio se la consumate in giornata. 

Cina e Giappone: Spaghetti di soia con carne e verdure


Cina e Giappone
Spaghetti di soia con carne e verdure

Ingredienti:

  • spaghetti di soia
  • 3 carote
  • 2 zucchine
  • 200 g di carne macinata non troppo magra
  • zenzero fresco
  • mezza cipolla
  • salsa di soia q.b.
  • sale
  • peperoncino
Tagliare grossolanamente la cipolla e le carote e zucchine a listarelle. Far saltare il tutto in padella con un filo di olio, a fiamma alta (in modo che rimangano un po' croccanti). 
Unire la carne macinata, salsa di soia, lo zenzero fresco tritato (a seconda del vostro gusto) e una punta di peperoncino. Far saltare qualche minuto. 
Far bollire dell'acqua. Spegnere il fuoco e immergere gli spaghetti di soia per 4/5 minuti. Tirateli su senza scolarli troppo e versarli nella padella del condimento. Fateli saltare qualche minuto in modo che insaporiscano bene e unite salsa di soia sino a ottenere il colore desiderato. 
Pronti! Ancor meglio se li lasciate riposare qualche ora in modo che si amalgamino i sapori!

sabato 22 settembre 2012

Dolci: Le Minne siciliane




Dolci 
Le minne siciliane

Ho conosciuto "le minne"  grazie al libro, a mio parere splendido, di Giuseppina Torregrossa intitolato "Il conto delle minne". 



Si dice sempre che un libro non va giudicato dalla copertina, ma non appena l'avevo visto in libreria mi aveva attirato subito, l'ho letto e me ne sono innamorata e ho aspettato solo di avere il tempo giusto da dedicare a questa preparazione dato che volevo realizzarla al meglio e devo dire che non sono venute affatto male per essere la prima volta. Ho prestato attenzione che le minne risultassero pari e con questa dose ne sono uscite 10 di medie dimensioni, perché come è scritto nel libro " il conto delle minne dev'essere pari: due seni, e due dolci, per ogni fanciulla".
Ecco le dosi e gli ingredienti che ho usato io, premettendo che non sono proprio identiche a quelle del libro.


Ricetta realizzata insieme a mia mamma Roberta!  ^_^

Ingredienti per la pastafrolla:

  • 500 g di farina 00
  • 180 g di burro (oppure 100 g di strutto)
  • 180 g di zucchero (oppure 150 g di zucchero a velo)
  • 2 uova
  • 2 cucchiaini rasi di lievito vanigliato
Ingredienti per il ripieno:
  • 500 g di ricotta vaccina (nell'originale ricotta di pecora)
  • 100 g di zucchero
  • 80 g di canditi vari
Ingredienti per la glassa: 
  • 2 albumi
  • 250 g di zucchero a velo
  • 3 cucchiai di succo di limone
  • ciliegie candite
Per prima cosa ho preparato la pastafrolla mescolando le due uova e lo zucchero sino a ottenere un composto spumoso, poi ho unito il burro morbido a dadini, la farina e il lievito. Ho impastato bene sino a ottenere una palla che ho lasciato riposare in frigorifero avvolta nella pellicola trasparente. 

Per il ripieno ho sbattuto energicamente in una ciotola la ricotta con lo zucchero sino a ottenere una crema liscia e senza grumi. Infine ho unito i canditi (potete mettere anche scaglie di cioccolato fondente).

Ho steso la pasta frolla dello spessore di 5mm. Ho foderato ogni stampino con la frolla...


... versato due cucchiai di ripieno...


...e richiuso con un altro disco di frolla, facendolo aderire bene e bucherellandolo con la forchetta. 


Ho fatto due infornate, a 180° per 25/35 minuti (dipende dal forno). Le ho lasciate raffreddare e le ho capovolte. 


Per la glassa ho montato leggermente gli albumi, poi ho unito zucchero a velo e limone e continuato a montare con le fruste elettriche sino a ottenere una glassa liscia e lucida. 

Per glassare le minne le ho messe sopra una gratella e versato sopra cucchiai di glassa. 


L'eccesso così cola direttamente nella ciotola e non se ne perde troppo. Posizionate la ciliegia candita sulla cima della minna come un capezzolo e lasciate rapprendere la glassa. 


Ora sono pronte! 


Un gran lavoraccio ma ne è valsa la pena!


venerdì 21 settembre 2012

Gnocchi: Rotolo di patate con melanzane




Gnocchi
Rotolo di patate con melanzane

Ingredienti: 

  • 650 g di patate (possibilmente un po' vecchie)
  • 200 g di farina
  • 2 melanzane piccole
  • 100 g di ricotta
  • 1 uovo
  • sale
  • prezzemolo
  • 1 spicchio di aglio
  • olio 
  • passata di pomodoro (400g circa)
  • parmigiano grattugiato 
  • basilico
Per prima cosa preparare il ripieno. Tagliare le melanzane a tocchetti e farle rosolare in padella con olio e sale. Insaporire con il prezzemolo. Lasciare raffreddare e tagliare grossolanamente con il coltello. Mescolare alla ricotta, all'uovo e aggiustare di sale. Il ripieno è pronto. 

Lessare le patate, sbucciarle e passarle nello schiacciapatate. In una ciotola impastare le patate con la farina e un pizzico di sale. Se necessario unire altra farina.

Consiglio: dividete l'impasto a metà in modo da fare due rotoli più piccoli e non uno grande come ho fatto io. Uno sbattimento trovare una pentola abbastanza capiente per cuocerlo e altrettanto sbattimento avvolgerlo nella carta XD L'esperienza insegna!!! In ogni caso il procedimento rimane uguale.  

Infarinate un foglio di carta forno (o due nel caso di due piccoli rotoli) e stendere l'impasto (aiutandosi con della farina). Io l'ho fatto a mano. Versare il ripieno e arrotolare aiutandosi con la carta forno. 


Avvolgete bene il rotolo/i rotoli in un secondo foglio di carta forno e chiudete con dello spago da cucina, in modo che non entri acqua durante la cottura.  
Lessare in abbondante acqua bollente per 20 minuti circa.
Lasciare raffreddare bene, eliminare spago e carta forno e tagliare a fette. 

Io l'ho condito con un semplice sugo. Ho fatto rosolare uno spicchio di aglio nell'olio, ho unito la  passata di pomodoro, sale e basilico e ho cotto dieci minuti con coperchio. 

Stendere uno strato di sugo in una pirofila, disporre le fette e ricoprire con sugo e parmigiano grattugiato. 


Infornare per 15 minuti a 200°. Pronto!!!

giovedì 20 settembre 2012

Primi: Pasta salmone e vodka


Primi
Pasta salmone e vodka

Un piatto anni '70 e direi un evergreen. Oggi spesso nei programmi tv snobbano la cucina anni '70 / '80, considerata demodé ma a me ogni tanto non dispiace tirare fuori questi vecchi piatti e riproporli in tavola.

Ingredienti per 4 persone: 

  • 300 g di pasta corta (io caserecce)
  • 100 g di salmone affumicato
  • 1 bicchierino di vodka
  • mezza cipolla (o 1 scalogno)
  • 200 ml di panna liquida
  • 2 cucchiaini di concentrato di pomodoro
  • sale
  • prezzemolo
  • 15 g di burro
Tritare la cipolla e farla appassire con il burro. Sfumare con la vodka. Poi unire la panna, il concentrato di pomodoro e il sale. Portare a bollore. Unire il salmone affumicato e cuocere giusto 30 secondi. 
Lessare la pasta, scolarla e saltarla con il condimento unendo del prezzemolo tritato e servire. 

martedì 18 settembre 2012

Pasta fresca: Cannelloni tonno e mozzarella





Pasta fresca
Cannelloni tonno e mozzarella

Ho trovato questa sfiziosa ricetta sfogliando un vecchio numero di Cucina Moderna, del Giugno 2011. Avevo pensato di farla già quando l'avevo vista la prima volta, poi però mi era passato di mente. L'altro giorno lampo di genio della mamma, tiriamo fuori il giornale, rapida controllata al frigo per gli ingredienti e stamattina mi sono messa all'opera.
Con la pasta fresca ci si può sbizzarrire in tutti i modi che tanto esce sempre (o quasi XD) qualcosa di buono, saporito e che a me da sempre l'idea della festa, di un bel pranzo sostanzioso con amici e parenti.

Ingredienti:
  • 250 g di sfoglie di pasta fresca all'uovo
  • 3 scatolette di tonno da 80 g
  • 3 mozzarella (da 100 g l'una)
  • capperi dissalati
  • prezzemolo
  • pomodori pelati a cubetti (400 g)
  • 1 cipolla piccola
  • 1 spicchio di aglio
  • sale
Lessare leggermente le sfoglie in acqua bollente salata. Stenderle su un canovaccio e tagliarle a metà.
Per il ripieno dissalare i capperi e tritarli grossolanamente con le mozzarelle e il tonno. Unire un po' di prezzemolo.


Disponete su ogni sfoglia 2 cucchiai di ripieno. Arrotolate e i cannelloni sono fatti.


Per il sugo far rosolare in una padella la cipolla tritata e uno spicchio di aglio. Poi unire la passata di pomodoro, salate, unite il prezzemolo e cuocere per 15 minuti.

Disporre in una teglia uno strato di sugo, adagiare i cannelloni...


...e ricoprire con il sugo e qualche cucchiaino di parmigiano grattugiato. Come vedete me ne sono usciti 10!
Infornare per 15 minuti a 200°, più 2 minuti di grill per fare la crosticina al di sopra.


Servire ben caldi in modo che rimangano filanti.

lunedì 17 settembre 2012

Secondi: Ossobuco alla milanese



Secondi
Ossobuco alla milanese

Vi propongo la ricetta dell'ossobuco alla milanese, con la salsa gremolada. Poi potete scegliere se accompagnarlo con del risotto giallo allo zafferano oppure con della bella e calda polenta.

Ingredienti per 2 persone:
  • 2 ossibuchi
  • 1 limone biologico
  • 1 spicchio di aglio
  • olio
  • 1 cipolla
  • 30 g di burro
  • farina q.b
  • pepe
  • sale
  • prezzemolo
Tritare finemente una cipolla e farla soffriggere insieme a uno spicchio di aglio e dell'olio.
Infarinare l'ossobuco.
In padella unire il burro e gli ossibuchi e farli cuocere bene da ambo i lati, tagliando con le forbici la membrana che li circonda modo che non si "arriccino" durante la cottura.
Unire acqua (circa un bicchiere), il succo e la scorza di un limone, prezzemolo sale e pepe e cuocere ancora per 10 minuti con il coperchio. Servire caldo con abbondante sughino e accompagnato con risotto giallo o polenta.

sabato 15 settembre 2012

Dolci: Torta alla banana



Dolci
Torta alla banana

Ingredienti:
  • 200 g di farina
  • 2 banana
  • 2 uova
  • 90 g di burro
  • 100 g di zucchero
  • zucchero di canna per spolverare
  • una manciata di noci tritate
  • 3 cucchiai di succo di limone
  • latte q.b.
  • 1 bustina di lievito vanigliato
Sbucciare le banane e schiaciarle con la forchetta. Unire il succo di limone, burro fuso e zucchero. Mescolare bene. Unire un uovo alla volta e infine farina, lievito e noci.
Unire circa una tazzina di latte (giusto per ammorbidire l'impasto).
Versare il composto in una teglia foderata di carta forno. Io ho scelto una nuova teglia quadrata perchè volevo tagliarla a cubotti come dei brownies. Spolverare con zucchero di canna e infornare 30 minuti a 170°.


Lasciare raffreddare, spolverare con lo zucchero a velo e tagliare a cubotti.

mercoledì 12 settembre 2012

Secondi: Involtini di maiale con zucchine e senape




Secondi
Involtini di maiale con zucchine e senape

Ingredienti per 4 persone:
  • 4 fette grandi di lonza di maiale o 8 più piccole
  • 2 zucchine
  • senape
  • stecchini
  • succo di mezzo limone
  • mezzo dado
  • pepe
  • 1 spicchio di aglio
  • farina q.b. (facoltativa se volete panare gli involtini)
Stendere le fette di lonza. Se grandi tagliarle nel verso della lunghezza (in modo che vengano più o meno della stessa larghezza delle zucchine). Battetele con il batticarne.
Tagliare le zucchine a lunghe fette. farle grigliare da ambo i lati.
Su ogni fetta di carne spalmare un cucchiaino di senape. Poi stendere la fetta di zucchine e arrotolare. Chiudere con uno stecchino.
Potete passare gli involtini nella farina se volete, oppure metterli direttamente a rosolare in una padella con dell'olio.
Una volta rosolati tutti unite mezzo bicchiere di acqua, il succo di mezzo limone, 1 spicchio di aglio tagliato a metà, pepe e mezzo dado. Coprire con un coperto e cuocere per 5 minuti.

Biscotti: Frollini al cacao alla marmellata di fragola



Biscotti
Frollini al cacao alla marmellata di fragola

Ingredienti per circa 40 frollini:
  • 200 g di farina
  • 100 g di burro
  • 90 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 30 g di cacao amaro
  • marmellata di fragola con i pezzetti
Preparare la frolla al cacao.
Mescolare zucchero e uovo. Unire il burro ammorbidito, poi la farina, il cacao e il lievito. Impastare bene sino a formare un impasto liscio e omogeneo. Formare una palla, avvolgerla nella pellicola e lasciare riposare in frigorifero mezzora.

Stendere la frolla, ricavare dei cerchietti dello spessore di mezzo millimetro. In ognuno disporre un cucchiaino di marmellata di fragola e richiudere con un altro cerchietto.

Riporre in una teglia foderata di carta forno. Cuocere per 12 minuti a 170°.


Biscotti: Quadrotti al cacao all'albicocca



Biscotti
Quadrotti al cacao all'albicocca

Ingredienti per circa 40 biscotti:
  • 200 g di farina
  • 80 g di zucchero
  • 100 g di burro
  • 1 uovo
  • 30 g di cacao amaro
  • 1 cucchiaino di lievito
  • marmellata di albicocche
Preparare la frolla al cacao. Mescolare prima zucchero e uovo. Unire il il burro ammorbidito, poi lievito, farina e cacao. Impastare bene sino a formare un impasto liscio e omogeneo. Formare una palla, avvolgerla nella pellicola e riporre in frigo per mezzora.

Stendere la frolla, ritagliare dei quadrati, disporre al centro un cucchiaino di marmellata e richiudere con un altro quadrato. Rifinire i bordi e disporre su una teglia foderata con carta forno.

Cuocere per 12 minuti a 170°.


Biscotti: Biscotti allo zenzero


Biscotti
Biscotti allo zenzero

Questi biscottini allo zenzero sono una gradevole sorpresa per terminare il pasto, al contempo freschi, piccantini e friabili al punto giusto.

Ingredienti per circa 60 biscottini:
  • 250 g di farina
  • 1 uovo
  • 100 g di burro
  • 90 g di zucchero bianco
  • 1 cucchiaino di lievito
  • zucchero di canna q.b. per spolverare
  • zenzero fresco
Mescolare zucchero e uovo. Unire il burro ammorbidito e poi farina, lievito e 2 cucchiaini di zenzero fresco grattugiato. Impastare sino a formare una pala liscia e omogenea. Avvolgere nella pellicola e lasciare riposare in frigorifero per mezzora.

Stendere la frolla allo zenzero dello spessore di circa mezzo centimetro e ricavare dei frollini con lo stampino della forma desiderata. Riporre in una teglia foderata di carta forno e spolverare con lo zucchero di canna.


Infornare per 10 minuti a 170°.


lunedì 10 settembre 2012

Polpette: Polpette con sorpresa di dolcesardo



Polpette
Polpette con sorpresa di dolcesardo

Ingredienti:
  • 400 g di carne macinata mista
  • pane (1 bocconcino)
  • latte caldo q.b.
  • sale
  • pepe
  • aglio e prezzemolo tritato
  • dolcesardo
  • pane grattugiato
Ammollare il pane a cubetti nel latte caldo. Impastare il pane con la carne macinata, sale, pepe, aglio, prezzemolo.
Formare le polpette e in ognuno inserire un cubetto di mozzarella.
Passare nel pan grattato e friggere in olio ben caldo.

Servite calde in modo che il centro rimanga ben filante.

Tutte le immagini e le foto presenti su questo sito mi appartengono.
Se le prendete SIETE PREGATI di citare la fonte!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...