martedì 31 luglio 2012

Chia *_*





Eccomi! Definitivamente tornata dalle mie vacanze estive. Dopo la prima parte disastrosa causa allagamento campeggio, abbiamo fatto una veloce sosta a casa, giusto un giorno per ripulire tutto dal fango e cercare di far asciugare un po' e poi dritti verso Chia.
Questo secondo campeggio dove sono andata mi è piaciuto molto, persone gentilissime, profumo di eucaliptus a ogni ora del giorno e rumore di natura (grilli e rane) la notte. I paesaggi tutto intorno sono spettacolari, da levare il fiato.
Muovendosi unicamente a piedi si hanno un sacco di calette da vedere e dove sguazzare allegramente ( a me che non attiriate come me le meduse...una mi ha lasciato i tentacoli nella gamba e ho la bruciatura ancora ora O_o )che sono una meraviglia, soprattutto con il contrasto blu (mare cristallino), bianco (spiaggia) e verde (delle colline ricche di vegetazione).
Si possono fare passeggiate in mezzo alla natura e agli orti, con un buonissimo odore di frutta fresca. Sono anche riuscita a recuperare un bel cestino di more di rovo (che verranno impiegate per una deliziosa cheesecake e se ne avanzano per dei muffin).
Vi ho voluto mostrare giusto qualche foto per rendere l'idea!
Un bacio a tutti! Ora torno ai fornelli!!!

lunedì 23 luglio 2012

Primi: Cous cous ceci, pomodori e tonno



Primi
Cous cous ceci pomodori e tonno

Ricetta rapidissima da preparare in campeggio dato che il cous cous cuoce da solo a bagno nell'acqua calda (che potete scaldarvi con il bollitore per fare prima). Condite con le solite scatolette che sono alla base della sana dieta del campeggiatore e con l'aggiunta di pomodoro fresco e basilico avrete preparato in poco tempo un primo sfizioso e fresco per quando rientrate dal mare!

Ingredienti:
  • 230 g di cous cous
  • 250 ml di acqua bollente
  • sale
  • olio evo
  • 3 pomodori maturi
  • 2 scatolette di tonno all'olio di oliva
  • 1 scatola di ceci
  • basilico (se lo avete)
Bollire l'acqua. In una ciotola mettere il cous cous e coprire con l'acqua, alla quale avrete aggiunto olio evo e sale.
Lasciate che il cous cous si gonfi e si ammorbidisca (circa 7 minuti).
Condite con il tonno (senza togliere l'olio se è di oliva), pomodoro a quadretti, ceci scolati e basilico tagliuzzato a mano se lo avete!


.... già di ritorno!





Ciao gente! sono di nuovo a casetta fradicia e infreddolita dopo una mattina passata sotto un temporale e il pomeriggio a risistemare tutta la roba del campeggio allagata!
La vacanza è terminata prima del previsto. Dopo un sabato splendido, con un gran caldo, sole e in ammollo nell'acqua cristallina sino alle otto di sera, è seguita una domenica così così, nuvole, vento e compagnia bella. Sveglia stamattina con il sole e una gran calma tanto che ce ne siamo andati tranquillamente in spiaggia. Ma nel giro di mezzora le cose si sono messe male, nuvoloni neri giganti e dopo poco si è scatenato un gran temporale che in 15/20 minuti ha allagato il campeggio e la tenda! In fretta e furia abbiamo cercato di raccattare tutta la roba (che è triplicata di volume e di peso per via dell'acqua) e stipare il tutto in auto che sembrava piena come una scatola di sardine!
Finalmente ora a casa, doccia calda e cenetta!
Ma nonostante tutto vi posto, magari domani, una ricetta veloce veloce per l'esatte (provata in campeggio) di un cous cous con ceci pomodoro e tonno!
Un bacio a tutti e buona giornata (anche se piove un po' dappertutto!)

venerdì 20 luglio 2012

Chiuso per ferie!

Ciao a tutti! sono in partenza (anche se non andrò tanto lontano) per una bella settimana di mare e campeggio a Villasimius!
Ci rivediamo con le nuove ricette a fine mese, ma se riuscissi a combinare qualcosa di buono in campeggio cucinando all'aria aperta e con il fornellino vi farò sapere (collegamento a internet permettendo!).
Un bacione a tutti e buone vacanze anche a voiiiiii!|

mercoledì 18 luglio 2012

Contorni: Padellata di verdure dell'orto di Stefania



Contorni
Padellata di verdure dell'orto di Stefania (squisita)

Mi sono state regalate delle ottime verdure da Stefania, tra cui zucchine, melanzane e peperoni oltre a dei pomodori ciliegino squisiti e succosi come non li mangiavo da tempo!
Ho deciso di utilizzarle per una bella padellata di verdure, piatto semplice, saporito e molto estivo, che potete preparare in anticipo e magari se ne avete voglia passata sotto il grill del forno per dare quel tocco croccantino in più che fa sempre buono!

Un ringraziamento a Stefania e a suo marito per l'ottima materia prima che ha permesso questa squisita ricetta ^_^

Ingredienti:
  • 1 zucchina
  • 2 melanzane piccole
  • 2 peperoni verdi
  • 1 cipolla bianca grande
  • 3 patate medie
  • 15 pomodorini
  • prezzemolo
  • olio evo
  • sale
  • pepe
Tagliare la cipolla a fettine, le verdure e le patate a pezzetti e i pomodorini a metà.
In una padella antiaderente capiente far rosolare con dell'olio evo la cipolla. Poi unire le patate e farle saltare qualche minuto, poi aggiungere zucchine, melanzane e peperoni. Salare, pepare e cuocere sino a che non si cuociono bene le patate. A cottura quasi ultimata unire i pomodorini e il prezzemolo. Saltare ancora due minuti a spegnere il fuoco.

Se volete potete trasferirle in una teglia con carta forno a passarle 4 minuti sotto il grill. I sapori si amalgameranno ancora meglio e darà un tocco di crosticina alle verdure. Se no ottime da mangiare anche appena spadellate.

sabato 14 luglio 2012

Secondi: Polpettone di pollo alla rucola e prosciutto




Secondi
Polpettone di pollo alla rucola e prosciutto

Vi propongo la ricetta di un polpettone di pollo, molto leggero e saporito, cotto al forno senza troppi grassi e rigorosamente accompagnato da una bella teglia di patate al forno croccantine.
Se volete una volta tagliato il polpettone a fette potete accompagnarlo con una salsina veloce a base di cipolla (se vi piace), che lo rende più succoso e aromatico!

Ingredienti:
  • 400 g di carne macinata di pollo
  • 1 uovo
  • 2 fette di pancarrè
  • sale e pepe
  • basilico fresco
  • parmigiano grattugiato
  • latte q.b.
  • rucola
  • prosciutto cotto in fette
  • 50 g di scamorza
  • pane grattugiato
Per la salsina (facoltativa):
  • 1 cipolla piccola
  • mezzo dado
  • sale e pepe
  • acqua
Contorno:
  • 6 patate
  • olio evo
  • sale e pepe
Nel mixer mettere le fette di pancarrè con un pochino di latte tiepido. Unire poi la carne, l'uovo, il parmigiano (circa 2 cucchiai), sale, pepe e foglie di basilico. Azionate il mixer e fate amalgamare bene il tutto.

Stendere un foglio di carta forno e cospargerlo con del pan grattato.
Stendere il composto a base di pollo sulla carta facendo assumere una forma rettangolare.
Ricoprire con le fette di prosciutto cotto, due manciate di rucola tagliuzzata e i cubetti di scamorza.
Arrotolare aiutandosi con la carta, premere bene per farlo compattare e chiudere le estremità.
Cospargere il polpettone con il pangrattato e trasferirlo in una teglia foderata di carta forno e oliata.

Ora se volete il contorno di patate pelatele e tagliatele a pezzetti non troppo grandi (in modo che cuociano in 35 minuti circa come il polpettone.
Disporle attorno al polpettone, oliate, salate e pepate.

Infornare a 200° per 35 minuti circa, rigirando polpettone e patate circa a metà cottura.

Mentre cuoce se volete potete preparare la salsa alla cipolla.
Tritate finemente una cipolla (io l'ho messa nel mixer). Poi farla rosolare in una padella antiaderente con dell'olio. Dopo qualche minuto unire un bicchiere di brodo (acqua e dado nel mio caso) e una spruzzata di pepe. Lasciate cuocere coperto sino a che le cipolle non diventano belle morbide.

Lasciate raffreddare il polpettone solo qualche minuto e tagliatelo a fette e...... tutti in tavola che la cena /pranzo è pronta!!!!

giovedì 12 luglio 2012

Dolci al cucchiaio: Torta fredda allo yogurt alle pesche




Dolci
Torta fredda allo yogurt alle pesche

Ingredienti

Per la base:
  • 200 g di biscotti tipo digestive
  • 90 g di burro
Per la crema:
  • 2 vasetti di yogurt alla pesca
  • 250 ml di panna fresca da montare (quella che si trova nel reparto frigo ancora da zuccherare)
  • zucchero q.b.
  • latte q.b.
  • 2 fogli di gelatina
  • pesche per guarnire
Per la base:
Sbriciolare i biscotti e unire 90 g di burro fuso. Mescolare bene. Disporre la base su una teglia compattandola bene aiutandosi con il batticarne. Lasciare in freezer a riposare mezzora.

Per la crema:
Montare la panna e zuccherarla.
In una ciotola unire ai due vasetti di yogurt la panna, mescolando lentamente dal basso verso l'alto in modo da non smontare la panna.
Ammollare la gelatina in acqua fredda. Scaldare mezza tazzina di latte e scioglierci dentro i due fogli di gelatina ben strizzati. Lasciare raffreddare solo qualche minuto e unire alla farcia. Versare la crema sopra la base di biscotti e mettere in frigo per un paio d'ore in modo che si rapprenda.

Guarnire con le pesche fresche!



sabato 7 luglio 2012

Primi: Lasagne di pane carasau, pesto stracchino e pomodorini




Primi
Lasagne di pane carasau, pesto, stracchino e pomodorini

Ingredienti per 4/5 persone:
  • 250 g di pane carasau
  • 15 pomodorini
  • 1 vaschetta di pesto pronto da 150 g
  • 200 g stracchino
  • 1 dado
Scaldare dell'acqua e scioglierci un dado. Servirà per ammollare leggermente i fogli di pane carasau.
Tagliare i pomodorini in 4, oliare, salare e pepare.
Ora si può procedere ad assemblare la lasagna.
Stendere un primo strato di pane carasau ammollato, ricoprire con un velo si pesto, pomodorini e stracchino, di nuoco pane carasau appena ammollato, pesto, pomodorini e stracchino e procedere sino a completare gli ingredienti.
Sull'ultimo strato dare anche una bella spolverata di parmigiano grattugiato.
Infornare 15 minuti a 200°.

Crostate: Crostata cocco e nutella




Crostate
Crostata cocco e nutella

Ingredienti:
  • 220 g di farina 00
  • 40 g di farina di cocco
  • 1 uovo
  • 90 g di burro
  • 90 g di zucchero
  • mezza bustina di lievito
  • nutella
Per fare la frolla al cocco: Impastare uovo e zucchero. Unire burro fuso. Infine le due farine (quella normale e quella di cocco) e il lievito. Impastare bene sino a ottenere una frolla omogenea. Formare una palla, avvolgere nella pellicola e lasciare riposare in frigorifero almeno mezzora.
Stendere due terzi della frolla. Ricoprire con uno strato di nutella. Finire sbriciolando sopra la nutella il restante terzo di pasta frolla.
Infornare per 30 minuti a 180°. A metà cottura se la superficie si sta scurendo troppo coprire con della carta stagnola.


Bevande: Smoothie pesca e banana



Bevande
Smoothie pesca e banana

Lo smoothie è una sorta di frullato/bevanda vitaminica in genere di frutta fresca o anche verdura. Io per questo ho scelto pesca e banana (ciò che avevo in casa) ma potete metterci quello che più vi piace.
Il latte è facoltativo, potete non metterlo o sostituirlo con 2 cucchiai di yogurt naturale. Insomma questa è solo un'idea, per il resto sbizzarritevi a piacere per una merenda sana e golosa!

Ingredienti per un bicchiere come quello in foto:
  • 1 pesca noce matura
  • 1 banana
  • zenzero
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • latte freddo mezza tazzina
  • zucchero di canna a piacere
Nel bicchiere del frullatore mettere il limone, la pesca e la banana tagliate a pezzetti (fredde da frigo), zenzero e zucchero a piacere e latte freddo (poco perchè serve solo per amalgamare meglio il tutto).
Azionare il frullatore ed è fatto. Versare nel bicchiere e rinfrescatevi!

Primi: Spaghetti al pomodoro fresco, un evergreen


Primi
Spaghetti al pomodoro fresco, un evergreen

... ovvero la spaghettata dell'ultimo minuto! Ma sempre gradita.

Ingredienti per 4:
  • 320 g di spaghetti trafilati al bronzo
  • 20/25 pomodorini
  • 8 capperi
  • 2 acciughe
  • olio evo
  • mezza cipolla
  • peperoncino
  • basilico
Tagliare la cipolla e farla rosolare in padella con olio e acciuga. Una volta morbida unire i capperi dissalati e tagliati finemente e in pomodorini tagliati in 4. Salate e date un pizzico di peperoncino (secondo i vostri gusti).
Lessare gli spaghetti, scolarli e condire nella padella. Farli saltare due minuti in modo che insaporiscano bene.
Completate con del basilico (io non ne avevo).


giovedì 5 luglio 2012

Antipasti: Fiori di zucca ripieni




Antipasti
Fiori di zucca ripieni

Ripieni si, ma non fritti! Perchè d'estate vuoi per la linea vuoi per il caldo ma il fritto non è proprio l'ideale. Quindi fiori di zucca ripieni di mozzarella e acciuga, panati e passati 10 minuti in forno solo per fargli formare una gustosa crosticina.

Ingredienti:
  • 12 fiori di zucca
  • 4 acciughe
  • 1 mozzarella
  • 1 uovo
  • pangrattato
  • sale
  • olio evo
Togliere il pistillo dai fiori di zucca facendo attenzione a non romperli.
Tagliare la mozzarella a cubetti e le acciughe a pezzetti.
Riempire ogni fiore con un po' di mozzarella e un pezzetto di acciuga.
Sbattere leggermente un uovo.
Passare i fiori nell'uovo e poi nel pangrattato.
Disporli in una teglia con carta forno e un filo d'olio sopra e sotto.
In forno per 10 minuti a 180°.

lunedì 2 luglio 2012

Torte salate: Tortino patate, zucchine, tonno e pomodoro




Torte salate
Tortino patate, zucchine, tonno e pomodorini

Ingredienti:
  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 3 zucchine
  • 2 patate
  • una scatoletta di tonno
  • una decina di pomodori ciliegino
  • sale
  • pepe
  • 1 uovo
  • olio evo
Tagliare le patate e le zucchine a pezzetti e farle rosolare in padella con un filo di olio evo. Salare e pepare e quando si sono ammorbidite un po' unire una scatoletta di tonno e i pomodorini tagliati in quattro.


Lasciare raffreddare un poco e unire un uovo. Mescolare bene.
Stendere la sfoglia e versare il ripieno. Richiudere i bordi e infornare a 180° per 25 minuti circa.


Tutte le immagini e le foto presenti su questo sito mi appartengono.
Se le prendete SIETE PREGATI di citare la fonte!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...