mercoledì 28 marzo 2012

Dolci al cucchiaio: Bavarese alle fragole





Dolci al cucchiaio
Bavarese alle fragole

Delizioso dolcetto alle fragole che ho preso, dimezzando le dosi, da Dani di Cucina Libri & Gatti. Adoro anche io le fragole con la panna, quindi quando ho visto la foto della bavarese nel suo blog non ho saputo resistere alla tentazione e mi sono procurata tutti gli ingredienti necessari.

Ingredienti:
  • 250 g di fragole
  • 100 ml di acqua
  • 5 fogli di gelatina (circa 10 g)
  • 250 ml di panna fresca da montare
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 125 g di zucchero
  • qualche fragola per decorare
  • foglioline di menta per decorare
Lavare le fragole e lasciarle in una ciotola con 2 cucchiai di zucchero e qualche goccia di succo di limone sino a che non rilasciano un po' di succo.

Ammollare la gelatina in acqua fredda.
In un pentolino portare in ebollizione l'acqua con lo zucchero e il limone (come uno sciroppo).
Spegnere il fuoco e unire la gelatina strizzata. Lasciare raffreddare.
Frullare le fragole con il loro succo e unirle allo sciroppo.

Montare la panna e incorporarla al resto facendo attenzione a non smontarla troppo.

Dividere il composto negli stampi (io ne ho usato 12 piccoli, sono sei rose e sei cuoricini).


Lasciare raffreddare in frigorifero. Per sformarli meglio conviene metterli in freezer per almeno mezzoretta e poi lasciarli riposare a temperatura ambiente.

Decorare con le fragole e foglioline di menta.


sabato 24 marzo 2012

Muffin: Dolcetti con il cuore fondente con il BIMBY



Muffin
Dolcetti con cuore fondente con il BIMBY

Andiamo a rimpolpare la sezione delle ricette preparate con il Bimby, anche se vengono realizzate da Marco penso siano utili per si trova a cucinare con questo macchinario. Questi dolcetti con cuore fondente dovrebbero essere serviti dopo qualche minuto che sono usciti dal forno in modo che quando affondate il cucchiaino esca tutto il cuore fondente di cioccolato. Ma in realtà io preferisco mangiarli un po' più freddi in modo che il cuore si rapprenda leggermente ma rimanga di una consistenza davvero sublime (un po' come quella dei cioccolatini truffles). Anche perchè ne escono 12 quindi non fa a mangiarli tutti e subito XD

Ovviamente se volete prepararli senza il Bimby non c'è problema. Basta adattare il procedimento e sporcare qualche recipiente in più, gli ingredienti tanto sono gli stessi.

Ecco la ricetta..

Ingredienti:
  • 1 arancia biologica
  • 150 g di cioccolato fondente di buona qualità
  • 150 di burro
  • 100 g di zucchero
  • 3 uova
  • 40 g di farina
  • 1 pizzico di sale
Mettere nel boccale la scorza dell'arancia e grattugiare: 10 secondi velocità 8 e mettere da parte.
Mettere il cioccolato nel boccale e tritare: 5 secondi velocità 7.
Unire burro e zucchero, cuocere: 6 minuti, 60° velocità 3. Lasciare raffreddare il composto e incorporare le uova, la farina il sale e la scorza dell'arancia grattugiata. Amalgamare 30 secondi velocità 4.
Versare il composto in uno stampo (noi di silicone da 12) imburrato. Riempire per 3/4.
Riporre nel freezer per 90 minuti.
Cuocere in forno caldo a 220° per 15 minuti.
Lasciare raffreddare giusto qualche minuto. Sformare e servire.
Se proprio volete esagerare guarnite con scorzetta di arancia e una quenelle di panna fresca montata.


Gnocchi: Gnocco pasticciato al radicchio

Gnocchi
Gnocco pasticciato al radicchio

In questo periodo ho sempre voglia di radicchio, fatto in tutti i modi possibile. Che voglie strane mi vengono alle volte. Così l'altro pomeriggio ho fatto un primo davvero da leccarsi i baffi (anche se ho litigato un po' con l'impasto degli gnocchi che le patate non volevano saperne di compattarsi XD ma in cucina tutto si risolve o quasi !) con la nota amarognola del radicchio e l'affumicato della pancetta.. mi viene di nuovo fame pure adesso! Il tocco finale in forno è stato azzeccato ^_^
Eccovi la ricetta (con poche foto intermedie se no dovevo pulirmi le mani di continuo per scattare mentre impastavo... ma tanto il procedimento degli gnocchi è sempre quello)

Ingredienti:
  • 700 g di patate (possibilmente vecchie)
  • farina q.b.
  • 1 uovo (meglio mettere solo il tuorlo)
  • sale
  • pepe
  • noce moscata
  • burro
  • 1 cipolla
  • 80 g di pancetta tesa in fette
  • 1 radicchio
  • parmigiano grattugiato in abbondanza
Tagliare la pancetta a pezzetti e farla arrostire in una padella senza aggiungere grassi. Mettere da parte.
Tagliare una cipolla a pezzetti e farla rosolare con un filo d'olio. Unire il radicchio e lasciarlo appassire due minuti. Salare e pepare. Unire una noce di burro da 40 g e la pancetta. Il condimento è pronto.

Lessare le patate e passarle nello schiaccia patate ancora calde. Unire sale, pepe, noce moscata e un uovo (meglio se solo il tuorlo) e iniziare a impastare aggiungendo farina poco per volta sino a che l'impasto non risulta maneggiabile. Se rimane un po' più morbido va bene lo stesso perchè tanto questi gnocchi vanno buttati subito nell'acqua (che avrete già messo a bollire mentre impastate XD).
Una volta terminato l'impasto buttarli in abbondante acqua salata e tirali su appena vengono a galla.
Buttare gli gnocchi nella padella del condimento.


Mescolarli leggermente e poi passare in una pirofila con una abbondante grattata di parmigiano grattugiato e passarli in forno a 200° una decina di minuti.
Buoni e fumanti dritti in tavola!


giovedì 22 marzo 2012

Secondi: Alla Mugnaia...si ma il pollo!


Secondi
Alla Mugnaia... si ma il pollo!

Alla mugnaia.. come la sogliola, o gli altri pesci di carne bianca che possono essere cucinati in questo modo, classico e semplicissimo che consiste nel passare il pesce nella farina e poi farlo rosolare nel burro. Ma non vado pazza per il pesce.
Così perchè non insaporire con questa preparazione una banalissima fettina di petto di pollo (tirata fuori dal freezer per il pranzo preparato in fretta e furia prima di riprendere a studiare)???
E così ecco il pollo alla mugnaia... si non è una vera ricetta ma un'idea veloce veloce che spero vi piaccia!

Ingredienti:
  • Petto di pollo
  • farina
  • salvia
  • burro
  • sale
  • pepe
Battere le fette di petto di pollo.
Infarinarle. Scaldare una padella e far rosolare la fettina con del burro e della salvia. Cuocere sino a formare una bella e gustosa crosticina. Girata di sale e di pepe e dritti in tavola.
Un bel contorno di patate al forno o più light un insalata e la pausa pranzo espressa è servita!

martedì 20 marzo 2012

Dolci al cucchiaio: Panna cotta al cioccolato bianco e pistacchi (con il BIMBY)



Dolci al cucchiaio
Panna cotta al cioccolato bianco e pistacchi (con il BIMBY)

Questa panna cotta è una ricetta di Marco preparata con il Bimby e io la amo follemente perchè unisce due sapori che mi piacciono molto il cioccolato bianco e i pistacchi. Se non avete il Bimby non c'è problema, sporcate qualche pentola in più e usate un po' più mani e braccia e il risultato è assicurato. Quindi prima la ricetta per il Bimby e poi il procedimento tradizionale.

Ingredienti per 12 porzioni:
  • 14 g di gelatina in fogli
  • 25o g di latte
  • 400 g di panna da cucina (per inteso quella che si usa per condire anche la pasta visto che è una domanda frequente)
  • 120 g di zucchero
  • rum a piacere
  • 100 g di cioccolato bianco di buona qualità
  • 80 g di pistacchi
Ammollare i fogli di gelatina in acqua fredda e tenere da parte.

Mettete 100 g di cioccolato bianco tagliato a quadrotti nel boccale e tritare 15 secondi velocità 8, in modo che assuma una consistenza molto fine.
Versate nel boccale del Bimby la panna, lo zucchero, il latt e cuocere 6 minuti a 80° velocità 3.
Nel frattempo che la panna cotta cuoce prendete i pistacchi e sbriciolateli grossolanamente con un batticarne o come vi viene meglio e tenete da parte.
Una volta terminata la cottura strizzate i fogli di gelatina e unirli al composto insieme al rum o altro liquore.
Amalgamare 10 secondi velocità 3.
Mescolare i pistacchi tritati alla panna cotta.
Versare nello stampo in silicone da 12 porzioni.
Se no potete usare anche stampi di altro genere.

Lasciare raffreddare un poco fuori dal frigo (una decina di minuti) e poi riporre in frigorifero almeno 3 ore (ma qualcosa in più non gli fa certo male).
Sformate e servite queste piccole delizie ^_^

Per il procedimento SENZA bimby:

Sciogliere il cioccolato bianco a bagnomaria.
Ammollare la gelatina in acqua fredda.
In un pentolino portare a bollore panna, zucchero e latte. Spegnere e unire il liquore, il cioccolato bianco e la gelatina strizzata.
Tritare i pistacchi e unire alla panna cotta.
Versare il composto negli stampi e lasciare raffreddare in frigorifero almeno tre ore.

giovedì 15 marzo 2012

Primi: Lasagne di zucca



Primi
Lasagne di zucca

La zucca come si sarà capito è uno degli ingredienti che preferisco in ogni sua variante. Queste sono delle lasagne che ho preparato sabato per una cena con gli amici e sono state un buon esperimento.

Ingredienti (per 2 teglie di alluminio):
Pulire la zucca e lessarla in acqua calda (io per fare prima ho usato la pentola a pressione).
Scolarla e passarla nel mixer insieme allo stracchino, a un uovo, sale e pepe e parmigiano a piacere sino a ridurlo in crema.

Preparare la besciamella come da ricetta (clicca QUI).

Lessare per qualche minuto le sfoglie di pasta fresca in modo che si ammorbidiscano e procedere a comporre le lasagne.

Sulle teglie (io ho usato quelle di alluminio perchè era più semplice portarle a casa della mia amica) versare un primo strato di besciamella poi la sfoglia e uno strato di ripieno di zucca, altra sfoglia, ripieno di zucca e così via sino a completare le sfoglie. Versare la restante sull'ultimo strato e spolverate con il parmigiano in modo che in cottura si formi una gradevole crosticina.


Cuocere per circa 20 minuti a 180°.
Servire calde.

lunedì 12 marzo 2012

il più bel regalo di sempre ^_^ Ovvero Oscar versione pacco regalo! E auguri papà!



Prima di tutto auguri al mio papà che oggi compie 49 anni, ma sembra un giovincello XD



E adesso il mio cucciolo Oscar, il più bel regalo che mi abbiano mai fatto e che avrei potuto desiderare... C'è chi per la prima comunione ha ricevuto gioielli, denaro o altre cose di quel genere, io invece un bellissimo cucciolo di 2 mesi scelto direttamente dalla cucciolata tra tanti fratellini! Quando l'ho visto mi sono innamorata subito di lui.
Tutti gli altri giocavano e litigavano tra loro come fanno sempre i cuccioli, lui invece era bello tranquillo sul divano che mi guardava con gli occhioni dolci... non c'è niente da dire: aveva già capito tutto dalla vita. XD
E infatti anche oggi, seppur con un po' più di fatica, si accovaccia sul divano per godersi un po' di relax insieme a noi!

Tornando a oggi mentre papà scartava i regali lui si è impuntato che voleva essere lui ad aprirli e papà gli ha appiccicato il fiocco sulla testolina! beh.. se l'è tenuto! Non è molto mascolino ma gli dona molto!
^_^


Un bacio a tutti e buonanotte!

sabato 10 marzo 2012

Pizza e Pane: Toast Pizza



Pizza e pane
Toast pizza

Questa è pizza ed è pane, ma non una ricetta di alta cucina XD
Vi capita mai che siete a casa il pomeriggio e vi viene una voglia irrefrenabile di qualcosa di salato, e magari pure di pizza? A me spesso! Soprattutto da quando non posso più mangiare la pizza ogni tanto mi capita di desiderarla! e così ecco una merenda rapidissima, pizzettosa e buona...qualche minuto in forno e fate felici i bambini di casa ( e non solo!)..

Ingredienti:
  • Pane da toast
  • pelati
  • mozzarella
  • wurstel
  • olio evo
  • sale
  • origano
Giro di olio e pizzico di sale sul pane. Un bello strato di pelati, qualche cubetto di mozzarella, due dischetti di wurstel (o qualunque altro condimento vi ispiri) e spolverata di origano (che da sempre quell'odore inconfondibile di pizza).
Forno a 180°...giusto il tempo che si sciolga il formaggio, saranno 5/10 minuti!
Mangiatela calda con il formaggio ancora filante!

giovedì 8 marzo 2012

Dolci: Torta all'arancia e cioccolato fondente




Dolci
Torta all'arancia e cioccolato fondente

Un'abbinamento classico e perfettamente riuscito in questa soffice torta tra l'arancia e il cioccolato fondente, che si prepara in pochi minuti e cuoce giusto mezzora. Quindi è perfetta anche se arriva qualche ospite con poco preavviso !

Ingredienti:
  • 1 arancia biologica scorza e succo
  • 2 uova
  • 9 cucchiai di zucchero
  • 12 cucchiai di farina
  • 200 ml di panna da cucina
  • 2 cucchiaini di lievito
  • 50 g di cioccolato fondente
Montare i bianchi a neve.
In una ciotola mescolare zucchero e tuorli. Unire la panna, il succo di arancia e la scorza. Mescolare bene. Poi unire farina e lievito e infine i bianchi montati a neve facendo attenzione a non smontarli.

Foderare una teglia con carta forno e versare il composto. Tagliare grossolanamente il cioccolato fondente e spargerlo sulla torta.
Infornare per 30 minuti a 180°.
Lasciare raffreddare e cospargere con lo zucchero a velo.



mercoledì 7 marzo 2012

Torte salate: Strudel di radicchio


Torte salate
Strudel di radicchio

Ingredienti:
  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 1 radicchio
  • 1 pera grande
  • mezza caciotta
  • 1 uovo
  • una manciata di pinoli
  • sale
  • pepe
  • 1 cipolla piccola
Tagliare la cipolla e rosolarla con un filo di olio. Tagliare il radicchio e farlo saltare in padella sino a che non appassisce un po'. Lasciare raffreddare, unire pinoli, caciotta a cubetti, la pera, 1 uovo, sale e pepe.


Disporre il ripieno nella sfoglia e richiudere. bucherellare con la forchetta e infornare per 30 minuti a 180°.

sabato 3 marzo 2012

Dolci: Mattonella panna e fragole







Dolci
Mattonella panna e fragole

Dolce dedicato al mio tesoro Marco per festeggiare il nostro quinto anniversario! *_*

Ingredienti per la base:
  • 80 g di farina
  • 20 g di fecola di patate
  • mezza bustina di lievito
  • 1 bustina di vanillina
  • 3 uova
  • 90 g di zucchero
  • 2 cucchiai di olio di semi (più altro per ungere la carta forno)
Per il ripieno:
  • 500 g di fragole mature
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 250 ml di panna fresca da montare
  • limoncello
  • cuoricini di zucchero
  • zucchero a velo (2 cucchiai)
Per prima cosa tagliare le fragole a pezzetti e lasciarle riposare in una ciotola con 4 cucchiai di zucchero in modo che rilascino un bel sughino.

Per la base:
Montare in bianchi a neve e mettere da parte. Sbattere i tuorli con lo zucchero. Unire l'olio. Poi farina, lievito e vanillina. Mescolare bene il tutto e incorporare i bianchi.
Oliare leggermente la carta forno e disponetela sulla teglia da forno, di quelle grandi. Stendete bene l'impasto e infornare per 15 minuti a 170°.

Lasciare raffreddare bene.

Montare la panna con dello zucchero a velo (assaggiate ma due cucchiai dovrebbero bastare). Ovviamente zuccheratela sono se non è già zuccherata di suo. Io vi consiglio di usare quella del banco frigo che ha un sapore molto più buono.

Fare una bagna mescolando il sugo delle fragole (basta buttarle nello scolapasta e raccogliere il sugo in un piatto) con del limoncello e al massimo allungate con un filo di acqua.

Tagliare la base della torta in tre pezzi e pareggiate con il coltello in modo che siano sovrapponibili.

Posizionare il primo strato sul vassoio. Bagnare con la bagna. Versare un terzo della panne, livellare e sovrapporre la metà delle fragole.



Nuovo strato, bagna, panna e fragole.
Bagnate anche la parte inferiore dell'ultimo strato. Posizionarlo come copertura. Spolverare con lo zucchero a velo e decorare con la panna avanzata e i cuoricini di zucchero!

Il dolce è pronto... una vera goduria per il palato!



Con questo dolce vorrei partecipare al contest di Cucina libri & gatti dal titolo "Fragole a colazione", dato che anche io amo le salse in qualunque modo vengano fatte e anche gli animali! Per cui dopo il banner del contest, come richiesto, la foto del mio adorato cucciolo *_*




venerdì 2 marzo 2012

Secondi: Pollo speziato di papà



Secondi
Pollo speziato di papà

Qualche tempo fa io e la mia famiglia abbiamo sentito un programma alla tv dove alcuni mariti, figli e uomini in generale si lamentavano del fatto che le loro mogli (o figlie o altre donne di casa) chiedevano loro all'ora di cena, dopo aver consumato un sostanzioso pasto, che cosa volessero l'indomani a pranzo XD Vi è mai capitato? a casa nostra succede sempre per motivi ovviamente logistici! Dato che si lavora, si studia o comunque capita spesso di essere fuori casa e di avere tempi ridotti nell'intervallo di pranzo e' comodo avere qualcosa di già pronto una volta rientrati a casa...giusto per non mangiare sempre le stesse cose! E quando puoi avviare il pranzo del giorno dopo se non la sera o la mattina prima di uscire!?
Così abbiamo ribaltato i ruoli: OGGI CUCINI TU!!!! certo non è proprio la stessa cosa cucinare solo un giorno a settimana ma a me piace darmi da fare ai fornelli e non rinuncio volentieri alla mia postazione XD
In ogni caso Papà si è dato a una ricetta di un piatto unico: Il pollo speziato, dal grande sapore orientale accompagnato con del riso basmati! Giusto qualche piccola dritta per sicurezza ^_^
Eccovi la ricetta.

Ingredienti:
  • 6/8 cosce di pollo
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • mezzo cucchiaio di farina
  • prezzemolo
  • 1 cucchiaino di zenzero grattugiato
  • 1 bustina di zafferano
  • 1 cucchiaino di cumino
  • semi di sesamo tostati (quanto volete)
  • 1 dado
  • acqua q.b.
  • 200 g di riso basmati
Eliminare la pelle dal pollo. Tritare finemente la cipolla e l'aglio tritato, far rosolare nella pentola (noi pentola a pressione). Unire i cosciotti di pollo e farli rosolare bene da tutti i lati. Unire acqua calda quanto basta, dado, zafferano, farina, cumino, zenzero, sesamo. Chiudere la pentola a pressione e cuocere per 20 minuti. Per essere sicuri che dentro non si stia attaccando nulla ogni tanto scuotere un po' la pentola a pressione.
Aprire la pentola, controllare se la cottura è ultimata, se no prolungarla ancora un po'.
Unire prezzemolo tritato e servire accompagnato con riso basmati lessato.


Tutte le immagini e le foto presenti su questo sito mi appartengono.
Se le prendete SIETE PREGATI di citare la fonte!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...