giovedì 31 marzo 2011

Riso e risotti: Risotto all'arancia





Riso e risotto
Risotto all'arancia

Ingredienti per 4 persone:
  • 340 g di riso
  • 2 arance (scorza e succo)
  • 1 litro di acqua
  • 1 dado e mezzo
  • olio evo
  • 1 cipolla piccola
  • parmigiano grattugiato (5 cucchiai)
  • prezzemolo
  • erba cipollina
Tritare una cipolla e farla rosolare nell'olio (o nel burro se preferite).
Unire il riso e farlo saltare qualche minuto.
Versare il succo delle due arance, la scorza, un po' di acqua e il dado. Mescolare sino a quando l'acqua non viene assorbita.
Continuare a aggiungere l'acqua sino a che il riso non arriva a cottura.
Verso fine cottura mantecare con il parmigiano e unire prezzemolo e erba cipollina (facoltativa).
Servire guarnendo con le scorze di arancia e erba cipollina.


Un risotto dal sapore delicato e molto sfizioso!

mercoledì 30 marzo 2011

Crostate: Crostata con crema e frutta


Crostate
Crostata con crema e frutta

Ingredienti:
  • 200 g di farina
  • 90 g di burro a temperatura ambiente
  • 90 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 1 pizzico di sale
  • Crema pasticciera
  • frutta di stagione (io ho messo 1 banana, 1 kiwi e 2 arance)
  • 1 bustina di preparato per gelatina
Preparare la frolla mescolando farina, zucchero, uovo, lievito, sale e burro morbido. Formare una palla e lasciare riposare per mezzora in frigorifero,
Foderare una teglia con carta forno e stendere la frolla lasciando i bordi un po' rialzati.

Preparare la crema pasticcera secondo la ricetta che trovate QUI.
Infornare la base per 20 minuti circa a 200°.
Togliere dal forno e versare la crema sopra. Infornare per altri 10 minuti a 180°.
Lasciare raffreddare un po'.


Ricoprire con la frutta tagliata a pezzi e versare sopra la gelatina in maniera uniforme. (la gelatina è molto rapida da preparare: versate il contenuto della busta con la quantità di acqua indicata e lo zucchero. Portare a ebollizione e poi lasciare raffreddare 2 minuti).




Per la frutta potete sbizzarrirvi in base a quello che avete a disposizione!

lunedì 28 marzo 2011

Antipasti: Pana frattau estivo



Antipasti
Pane frattau estivo

Altra ricetta a quattro mani con la mia amica Ilaria per la cena Sarda.. a breve dovremmo cimentarci in alcuni dolcetti che avevamo fatto da piccole con cioccolato e pinoli che erano la fine del mondo.. ma per ora siamo all'antipasto e quindi ecco gli ingredienti ^_^

Ingredienti:
  • pane carasau (o carta musica)
  • 5/6 pomodori maturi
  • 2 litri di acqua
  • 1 dado
  • parmigiano grattugiato
  • olio
  • origano
  • basilico
Mettere a bollire dell'acqua. Quando bolle buttare dentro i pomodori lavati. Quando la pelle comincia a rompersi toglierli dall'acqua e lasciarli raffreddare.
Togliere la pelle e tagliare i pomodori a pezzi piccoli.
Condire i pomodori con un filo d'olio, origano e basilico tritato.



Riportare a bollore l'acqua dei pomodori e disciogliere un dado.
Tagliare il pane carasau a pezzi e immergerlo per qualche secondo nel brodo. Sollevare subito con un mestolo.

In una teglia iniziare spargendo sul fondo qualche cucchiaio di pomodori. Poi uno strato di pane carasau, pomodori e parmigiano e un altro di pane carasau e così via sino a fare cinque strati.
Nell'ultimo altro pomodoro e parmigiano ed è pronto. Se avete qualche foglia di basilico fresco potete guarnir con quella.




Un antipasto un po' originale con prodotti della Sardegna che si presta benissimo d'estete per un primo leggero in una calda giornata... magari dopo il mare ^_^


Primi: Ravioli di ricotta e spinaci




Primi
Ravioli di ricotta e spinaci

Questi ravioli sono stati realizzati a quattro mani da me e Ilaria, la mia amica e vicina di casa!
Con queste dosi sono venuti circa 60/65 ravioli.. quattro vassoi di libidine e bontà sparsi per la cucina prima di cena XD

Ingredienti per circa 60/65 ravioli:
  • 500 g di farina
  • acqua q.b.
  • sale q.b
  • 3 uova
Per il ripieno:
  • 500 g di ricotta di pecora (fresca)
  • 3 cubetti di spinaci surgelati
  • 1 uovo
  • parmigiano grattugiato
  • sale
  • pepe
Far scongelare gli spinaci, strizzare bene e tagliare a pezzetti.
Versare nel mixer gli spinaci, la ricotta, l'uovo, 2-3 cucchiaini di parmigiano, sale e pepe.
Tritare il tutto sino a ottenere una consistenza cremosa e omogenea.
Mettere da parte.


Impastare la pasta fresca all'uovo.
Disporre la farina a fontana con al centro le uova e 2 pizzichi di sale. Iniziare a lavorare la pasta per amalgamare bene uova e farina. Aggiungere poco per volta l'acqua tiepida (per la quantità circa mezzo bicchiere).
Lavorate sino a ottenere un impasto ben omogeneo e facilmente lavorabile.


Tagliare dei pezzi di pasta e fare le sfoglie con la macchina per la pasta. Io con la macchina Imperia ho usato alla fine la penultima misura . La sfoglia infatti dovrà essere sottile ma non troppo in modo da non rompersi.
Quando lavorate la pasta usate sempre abbondante farina sul piano di lavoro.


Disporre un cucchiaino circa di ripieno per ogni raviolo.


Piegare la sfoglia a metà. Premere bene in modo da far uscire l'aria e tagliare i ravioli con la rotella.


Disporre i ravioli su carta da forno infarinata.


Cuocere poco per volta in abbondante acqua salata (circa 6 litri) e sollevare i ravioli con il mestolo forato.


Per condirli abbiamo preparato un sugo semplice con pomodoro, una cipolla e uno spicchio di aglio.



Far rosolare lo spicchio di aglio in un po' di olio. Unire la cipolla tritata. Quando è dorata aggiungere la passata di pomodoro e una dado. Cuocere con il coperchio a fuoco basso per 30 minuti.

Cena sarda

Cena sarda

Sabato sera cena a casa mia con i miei amici ^_^ Pochi ma buoni invitati e buone soprattutto le cose che abbiamo mangiato! Il tema della serata: cucina sarda ed ecco che cosa abbiamo sperimentato:
  • Per antipasto: Pana frattau estivo, un piatto molto veloce e semplice da preparare a base di pana carasau, pomodori e parmigiano (preparato da me e Ilaria)

  • Per primo: Ravioli di ricotta e spinaci con sugo semplice (preparati da me e Ilaria durante il pomeriggio. E' stato molto divertente e costruttivo.. e sono venuti davvero buoni ^_^)

  • Per secondo una specialità di Tertenia, Una sorta di sformato a base di zucchine, cipolle, farina e olio e cotto al forno, preparato con amore da Carla! Gnam Gnam!!!

  • E per dolce: Torta al cioccolato e caffè, che è stata soprannominata torta Poetto... preparata da Francy e moltoooo buona..e molto bomba XD

Birra Ichnusa scelta da Andrea per l'occasione!

venerdì 25 marzo 2011

Secondi: Salame di tonno




Secondi
Salame di tonno

Ingredienti:
  • 300 g di tonno sgoccciolato
  • 6/7 capperi
  • 3 acciughe
  • 4 cucchiai di pangrattato
  • 1 uovo
  • prezzemolo
  • pepe
  • 5 patate
  • qualche pomodorino per guarnire
  • maionese (per guarnire)
Sgocciolare il tonno. Versarlo nel mixer insieme all'uovo, pangrattato, acciughe, capperi dissalati, prezzemolo e pepe.
Non aggiungete sale perchè il tonno e le acciughe sono già salati.
Mixare bene ottenendo un composto omogeneo.

Modellare e formare un salame e che avvolgerete nella carta da forno.



Legare le estremità con dello spago da cucina.


Buttare il salame in acqua bollente cuocere per 20 minuti circa.


Sgocciolare, far raffreddare e tagliare a fette con un coltello affilato.




Io ho accompagnato il salame di tonno con delle patate tagliate a fette.
Cuocere le patate intere con la buccia in pentola a pressione per 10 minuti dopo che inizia a fischiare. Lasciare raffreddare, pelare e tagliare a fette.
Disporre il salame e le patate in un piatto e guarnire con pomodorini tagliati a pezzetti e con della maionese o salsa allo yogurt!




Un secondo o antipasto originale e ottimo anche da mangiare freddo!

giovedì 24 marzo 2011

Contorni: Verdure al forno con scamorza e pinoli




Contorni
Verdure al forno con scamorza e pinoli

Ingredienti:
  • 4 patate
  • 2 carote
  • 3 zucchine
  • 1 manciata di pinoli
  • burro (circa 50 g)
  • origano
  • 50 g di emmental)
  • 50 g di scamorza affumicata
Pelare patate e carote.
Tagliare tutto a fettine non troppo sottili.
Far bollire dell'acqua. Versare le patate per prime. Dopo qualche minuto aggiungere le carote e lasciate cuocere per 10 minuti.
Per ultimo unire le zucchine che rimarranno solo per 2 minuto.
Disporre della carta forno in una teglia e imburrarla. Disporre le verdure a piacimento e ricoprire con qualche pezzetto di burro, con la scamorza a dadini e con i pinoli e l'origano.


Infornare per 10 minuti a 200° e poi mettere il grill sino a che non si forma una crosticina.


Per ultimo aggiungere l'emmental grattugiato che si scioglierà con il calore delle verdure.

Un contorno davvero gustoso!

Dolci: Torta alle mele e limone




Dolci

Torta alle mele e limone

Ingredienti:
  • 250 g di farina
  • 90 g di zucchero bianco
  • 60 g di zucchero di canna per la copertura
  • 80 g di burro fuso
  • 2 bicchieri di latte
  • 2 uova
  • il succo di un limone
  • 1 bustina di lievito
  • 3/4 mele
Sbattere le uova e unire lo zucchero.
Aggiungere farina, lievito burro e latte. Mescolare bene sino a ottenere un composto omogeneo.

Disporre l composto in una teglia oliata.
Grattugiare le mele nella grattugia a fori piccoli.
Bagnarle con il succo di un limone.
Disporre le mele sulla superficie della torta in modo che sia tutta coperta.
Spolverare con lo zucchero di canna e infornare per 35 minuti circa a 180°.
Fate la prova stecchino!
Una torta morbida e gustosa, ottima per la merenda!


Contorni: Peperonata



Contorni
Peperonata

Ingredienti:
  • 3 peperoni (anche di colori diversi)
  • 1 bicchiere di passata di pomodoro
  • aceto
  • sale
  • 1 cipolla
  • olio
Tagliare la cipolla grossolanamente e farla rosolare con un po' di olio.

Lavare e tagliare il peperone a pezzetti.
Unirlo alla cipolla e farlo rosolare per 5 minuti.
Aggiungere la passata di pomodoro, un po' d'acqua per diluirla e dell'aceto (a seconda del vostro gusto.


Cuocere con il coperchio a fuoco basso per 10/15 minuti rigirando di tanto in tanto.

mercoledì 23 marzo 2011

Dolci: Torta fredda albicocca, pesche e amaretti



Dolci
Torta fredda albicocca, pesche e amaretti

Ingredienti:
  • 100 g di amaretti secchi
  • 100 g di biscotti tipo oro saiwa
  • 150 g di burro
  • 2 cucchiaini di zucchero di canna
Per la crema:
  • 400 ml di yogurt cremoso all'albicocca
  • 200 ml di panna da montare
  • 6 g di gelatina di fogli (colla di pesce)
  • pesche sciroppate
  • 4 cucchiai di latte
Sbriciolare i biscotti nel mixer.
Versare il burro fuso e lo zucchero e mescolare bene. Disporre la base di biscotto in una teglia e premere bene con il batticarne.
Lasciare in frigorifero per almeno mezzora.

Per la crema:
Montare la panna. Unirla allo yogurt mescolando dal basso verso l'alto.
Far ammorbidire la colla di pesce (gelatina in fogli) in acqua fredda.
Scaldare il latte e far sciogliere i fogli di gelatina strizzati.
Unire latte e gelatina alla crema.


Versare la crema sopra la base.


Livellare e decorare con le pesche sciroppate tagliate a fettine!


Tutte le immagini e le foto presenti su questo sito mi appartengono.
Se le prendete SIETE PREGATI di citare la fonte!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...