lunedì 28 febbraio 2011

Secondi: Pollo in agrodolce 2




Secondi
Pollo in agrodolce 2

Ingredienti:
  • 600 g di petto di pollo
  • 3 cucchiai di salsa di soia
  • 250 ml di acqua
  • 150 g di farina
  • sale
  • 4 peperoni rossi
  • 1 scatola di ananas sciroppata
Per la salsa:
  • 500 ml di passata di pomodoro
  • 100 ml di acqua
  • 3 cucchiai di farina setacciata
  • sale
  • 3 cucchiai di salsa di soia
  • sciroppo dell'ananas q.b.
  • aceto q.b.
Per prima cosa preparare la pastella versando in una ciotola la farina, l'acqua, il sale e la salsa di soia. Mescolare bene con una frusta in modo che non si formino grumi.
Lasciar riposare per almeno 15 minuti.

Nel frattempo eliminare dal petto di pollo tagliato a fette eventuali residui di grasso e tagliare a bocconcini.

Versare il pollo nella pastella e rimescolare bene. Lasciare riposare altri dieci minuti.


In una padella fare scaldare dell'olio di semi per friggere. Quando è ben caldo friggere i bocconcini poco per volta poi mettere da parte.



Per preparare la salsa:
In una padella versare 500 ml di passata di pomodoro, a cui aggiungerete 100 ml di acqua, la salsa di soia e la farina setacciata, circa la metà dello sciroppo dell'ananas e in ugual misura aceto.
Mescolare la salsa con la frusta e poi far cuocere per una decina di minuti.
Tagliare i peperoni grossolanamente e l'ananas sciroppata. Quando la salsa è cotta trasferirla in una pentola più capiente insieme ai peperoni e all'ananas. Far cuocere una decina di minuti, così i peperoni si ammorbidiscono e poi per altri 5 minuti una volta aggiunto il pollo.


Questa versione del pollo in agrodolce è davvero molto buona, un po' più laboriosa dell'altra ma ne vale la pena! Era il mio secondo per la cena cinese con Marco *_*


sabato 26 febbraio 2011

Dolci: Budino al cioccolato con amaretti e salsa di amarene





Dolci
Budino al cioccolato con amaretti e salsa di amarene

Ecco dei nuovi favolosi stampi dall'aria un po' retrò dato che riprendono i vecchi stampi di rame. Ho voluto provarli per dare una forma graziosa a un semplice budino al cioccolato (mi dispiace ma ammetto che è di quelli in bustina) arricchito con briciole di amaretti secchi e una bella spruzzata di salsa di amarena ^_^


Ecco la rapidissima ricetta.

Ingredienti:
  • 1 busta di preparato per budino al cioccolato
  • 500 ml di latte
  • amaretti secchi q.b.
  • salsa di amarene (quella che si trova nel reparto dolci al supermercato)
Preparare il budino mescolando il contenuto della busta con il latte. Portare in ebollizione e versare negli appositi stampi.

Lasciare raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero per qualche ora.

Rovesciare i budini su dei piattini.





Decorare con gli amaretti secchi sbriciolati e la salsa di amarene!


Primi: Cannelloni ricotta e radicchio





Primi
Cannelloni ricotta e radicchio

Ingredienti:
  • 12 sfoglie per lasagne
  • 600 g di ricotta
  • mezzo cespo di radicchio o poco più
  • 1 cipolla piccola

  • 1 uovo
  • sale
  • parmigiano (3 cucchiai)
  • pepe
  • besciamella (la ricetta la trovate qui)
Ammollare per un minuto le sfoglie nell'acqua bollente.
Stenderle su degli strofinacci. Tagliare a metà in modo da fare 24 cannelloni.

Preparare il ripieno:
Tritare finemente una cipolla, farla soffriggere con un po' di olio e poi unire il radicchio tagliato a pezzi.


Passare il tutto nel mixer, aggiungere la ricotta, l'uovo, sale, pepe e parmigiano. Mescolare bene il tutto.

Disporre su ogni sfoglia un cucchiaio circa di ripieno.


Spalmare sulla sfoglia.


Poi arrotolare i cannelloni e mettere da parte.


Preparare la besciamella seguendo la ricetta già postata.
Versare un po' di besciamella sul fondo di una teglia foderata di carta forno. Poi disporre i cannelloni. Versare la restante besciamella.
Spolverare con parmigiano grattugiato.
Infornare a 200° per circa 15 minuti.


Servire caldi.


mercoledì 23 febbraio 2011

Biscotti: Biscotti con la marmellata





Biscotti
Biscotti con la marmellata

Ingredienti:
  • 230 g di farina
  • 80 g di burro
  • 90 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di lievito
  • marmellata di fragole
  • formine di varie dimensioni
Per inaugurare le bellissime formine che mi ha regalato Marco ho proprio sentito il bisogno di fare dei buoni e semplici biscottini alla marmellata. Le dosi sono quelle della frolla (leggermente modificate per renderla più soda).


Sciogliere per prima cosa il burro, unire farina, lievito, zucchero, uovo e sale. Impastare bene sino a formare un impasto omogeneo che dovrà riposare in frigorifero almeno mezzora.

Stendere la frolla con il mattarello dello spessore di circa 5 millimetri. Io ho usato una formina intermedia per fare la base del biscotto, la stessa formina per tracciare i contorni esterni e poi la formina piccola per forare al centro la copertura.

Stendere tutte le basi sulla carta forno, spalmare su ognuno un cucchiaino di marmellata e ricoprire con il secondo biscotto forato.

Una teglia è pronta da infornare. 170/180° per 15 minuti (ma sempre meglio avere i biscotti sotto controllo.





La restante frolla l'ho impiegata per fare dei biscottino più piccoli, due stelline con al centro la marmellata. Sempre in forno a 170° per 10 minuti massimo.





Ecco qui dei biscotti scenografici (almeno un po') morbidissimi e sfiziosi!



lunedì 21 febbraio 2011

Primi: Gnocchi alla sorrentina



Primi
Gnocchi alla sorrentina

Ingredienti per 3/4 persone:
  • 700 g di patate se possibile un po' vecchie
  • farina quanta basta per ottenere un composto maneggiabile
  • pepe
  • noce moscata
  • sale
Per il condimento:
  • 400 g di passata di pomodoro (io a cubetti)
  • 1 spicchio di aglio
  • cipolla (facoltativa)
  • sale
  • origano
  • 1 mozzarella
  • parmigiano
  • prezzemolo
  • olio

Preparare la salsa:
Soffriggere uno spicchio d'aglio tagliato a pezzetti senza bruciarlo in modo da insaporire l'olio. Spegnere la fiamma e lasciare in infusione unendo anche un po' di origano secco (se fresco ancora meglio). Se volete anche la cipolla togliete l'aglio e fate soffriggere la cipolla tritata finemente. Unire la passata di pomodoro e un po' di sale. Cuocere per 15 minuti girando di tanto in tanto. Aggiungere il prezzemolo tritato a fine cottura.

Lessare le patate in pentola a pressione per dieci minuti da quando inizia a fischiare.
Controllare che le patate siano morbide, spellare e passare nello schiacciapatate con i fori piccoli.


In una ciotola impastare le patate con sale, pepe, noce moscata e farina quanta basta per ottenere un impasto maneggiabile e omogeneo.


Prendere una parte dell'impasto e formare dei cilindretti e poi tagliare gli gnocchi tutti della stessa dimensione.

Disporre gli gnocchi su della carta forno infarinata e rigirarli su se stessi in modo da formare una conchetta all'interno.


Far bollire abbondante acqua salata e versare gli gnocchi. Cuoceranno due minuti, il tempo di salire a galla.
Scolare.
Io ho condito il tutto nella padella del sugo, in modo che si amalgamassero bene i sapori. Poi ho trasferito in una pirofila insieme alla mozzarella tagliata a cubetti, prezzemolo e parmigiano grattugiato. Tutto sotto il grill del forno per 5 minuti e sono pronti.


Servire spolverandoli con altro parmigiano.

giovedì 17 febbraio 2011

Riso e risotti: Risotto alle fragole






Riso e risotti
Risotto alle fragole

Ingredienti:
  • 400 g di riso
  • 200 g di fragole
  • 50 g di burro
  • 1 cipolla media
  • 1 dado e mezzo
  • peperoncino
  • 1 litro e mezzo di acqua bollente

Tagliare le fragole a piccoli pezzi, lasciandone alcune da parte per la guarnizione.


Tritare finemente una cipolla e farla imbiondire in una pentola con 50 g di burro.

Unire il riso e farlo saltare per alcuni minuti. (Fuoco basso)

Versare un po' dell'acqua bollente, il dado, il peperoncino e le fragole e mescolare lentamente. Le fragole si scioglieranno nel riso.

Quando l'acqua si assorbe aggiungerne altra e continuare a mescolare.


Una volta che il risotto è pronto, impiattare e guarnire con le fragole rimaste, e buon appetito ^_^


Con questa ricetta partecipo al contest "Frutta in pentola" di Farina, lievito e fantasia. Un bel risotto alle fragole, semplice, gustoso e speciale ^_^

Antipasti: Mini parmigiane


Antipasti
Mini parmigiane

Ingredienti:
  • 1 melanzana
  • 1 uovo
  • latte
  • pangrattato
  • sale
  • passata di pomodoro
  • sottilette
  • stecchini
  • olio per friggere

Tagliare la melanzana a fette più o meno dello stesso spessore.
Passarle prima nell'uovo sbattuto allungato con 2 cucchiai di latte e poi nel pangrattato.

Una volta terminata la panatura mettere da parte.


Far scaldare in una padella dell'olio per friggere. Quando è ben caldo cuocere le melanzane e poi farle sgocciolare su della carta assorbente.

Formare delle mini parmigiane, il numero degli strati sceglietelo voi, io ne ho fatto alcune da 2 e altre da 3.

Su ogni fetta mettere un pezzo di sottiletta e un cucchiaino di passata di pomodoro e poi bloccare il tutto con uno stecchino.

Disporre le mini parmigiane e far gratinare al forno per qualche minuto, giusto il tempo che si sciolga il formaggio!

mercoledì 16 febbraio 2011

Dolci: Torta margherita




Dolci
Torta margherita

Un classico, anzi un super classico dei dolci: la torta margherita. Soffice, semplice, profumata e deliziosa! Devo prodigarmi in complimenti questa volta: la torta è PERFETTA! Quando ci vuole ci vuole... le dosi sono azzeccate, ha cotto benissimo ed è buona, perfetta anche da farcire con panna e fragole... al solo pensiero ho l'acquolina in bocca!

Ingredienti:
  • 220 g di farina
  • 60 g di maizena o fecola di patate
  • 120 g di burro
  • 80 ml di latte tiepido
  • 3 uova
  • 160 g di zucchero
  • 1 bustina di lievito
  • la scorza di un limone
  • zucchero a velo per spolverare
Sciogliere il burro.
Separare i bianchi dai tuorli. Montare i bianchi a neve ferma.
In una ciotola versare il burro fuso, lo zucchero e i tuorli e sbattere con la frusta o lo sbattitore elettrico sino a che non diventa un composto bello spumoso.
Aggiungere il latte tiepido, farina, maizena e lievito. Mescolare bene.
Grattugiare la scorza di un limone e unire anche quella. Infine incorporare i bianchi e mescolare lentamente in modo da non smontare il composto.


Oliate una teglia e versare il composto.


Cuocere in forno a 180° per 35 minuti.


Lasciare raffreddare e ricoprire con abbondante zucchero a velo!





Tutte le immagini e le foto presenti su questo sito mi appartengono.
Se le prendete SIETE PREGATI di citare la fonte!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...