martedì 28 dicembre 2010

Dolci: Rotolo tiramisù



Dolci
Rotolo tiramisù

Un dolce delizioso si chiama rotolo tiramisù perchè dentro questo rotolo al cioccolato c'è una deliziosa crema al mascarpone. A parole non rende quanto è buono quindi vi consiglio di provarlo... per ora è uno dei miei dolci preferiti!!!

Ingredienti per il rotolo:
  • 60 g di farina
  • 20 g di fecola di patate
  • 30 g di cacao amaro
  • 90 g di zucchero
  • 3 uova
  • mezza bustina di lievito
  • olio
  • latte q.b.
  • 1 cucchiaino di caffè solubile (facoltativo)
Ingredienti per la crema:
  • 1 uovo
  • 250 g di mascarpone
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaino di liquore alle mele (o altro liquore)
  • cacao amaro per ricoprire
Montare i bianchi a neve ferma.
In un'altra ciotola mescolare farina, fecola, cacao, lievito e zucchero (e il caffè solubile se lo avete).
Unire i tuorli, 2 cucchiai di olio di semi e latte quanto basta per ammorbidire l'impasto.
Aggiungere i bianchi mescolando dal basso verso l'alto in modo da non smontarli.

Versare l'impasto in una teglia quadrata o rettangolare ricoperta di carta forno e leggermente oliata.
Far cuocere per 8/10 minuti a 170°.
Lasciare raffreddare qualche minuto e rigirare la base.


Nel frattempo preparare la crema. Montare il bianco a neve ferma.
In una ciotola mescolare tuorlo, zucchero, mascarpone e liquore.
Unire il bianco e mescolare dal basso verso l'alto.


Spalmare la crema al mascarpone sulla base e arrotolare.


Avvolgere nella carta forno il rotolo e lasciare riposare in frigorifero.


Cospargere di cacao amaro e servire tagliato a fette!



Secondi: Gamberi sotto sale


Secondi
Gamberi sotto sale

Ingredienti:
  • 1 kg di gamberi
  • sale grosso
  • olio
In una teglia ricoperta di carta forno mettere un filo d'olio del sale grosso.
Lavare i gamberi. Incidere la parte superiore con un coltello e eliminare il filino nero che si trova sulla "schiena", che è quello che rende amaro il gambero mentre cuoce.
Disporre i gamberi sulla teglia.


Altro filo d'olio e sale grosso.


Cuocere in forno a 180° per una ventina di minuti, girando i gamberi a metà cottura.

Riso e risotti: Risotto al gorgonzola, noci e pere



Riso e risotti
Risotto al gorgonzola, noci e pere

E' proprio vero che il risotto qualunque cosa ci metti è buono, come tutto quello che è fritto è buono... ah le magie della cucina!
Dopo aver guardato "cotto e mangiato" dove proponeva un bel risotto gorgonzola e pere ho dato un rapido sguardo al frigo per vedere se avevo gli ingredienti... ed eccoli li! Qualche modifica ed è uscito perfetto. Assolutamente da provare!

Ingredienti per 4:
  • 380 g di riso Parboiled
  • 100 g di gorgonzola
  • 1 manciata di noci
  • 50 g di burro
  • 1 pera un po' matura
  • mezza cipolla
  • 1 dado e mezzo
  • 1 litro di acqua bollente
  • pepe
  • prezzemolo
  • parmigiano
Tritare finemente una cipolla e farla rosolare nel burro.
Una volta che è ben dorata aggiungere il riso e farla saltare per qualche minuto, rigirando in modo che non si bruci.
Unire un po' dell'acqua, poco meno della metà e lasciar cuocere a fuoco basso sino a quando non è quasi del tutto assorbita.
Aggiungere lentamente altra acqua ogni volta che viene assorbita.


Verso metà cottura del riso unire la gorgonzola tagliata a cubetti, le noci sbriciolate e la pera a cubetti, lasciandone qualche pezzo per guarnire il riso.
Mescolare bene.

A termine della cottura aggiungere pepe, prezzemolo e 2 cucchiaini di parmigiano.


Servire ben caldo guarnito con qualche cubetto di pere e volendo un altra macinata di pepe.

lunedì 27 dicembre 2010

Secondi: Arrosto in crosta


Secondi
Arrosto in crosta

Ecco il secondo che ho fatto con mamma per Natale. Innanzitutto grazie a misya.info per la ricetta.

Ingredienti:
  • lonza di maiale da 600 g circa
  • 1 rotolo di pasta sfoglia meglio se rettangolare
  • 2 carote
  • 1 cipolla
  • olio
  • sale
  • pepe
  • 100 g pancetta affumicata
Tritare una cipolla e le carote e far rosolare in una padella con un po' di olio. Quando sono dorate aggiungere la lonza (se ha molto grasso meglio toglierlo).
Farla rosolare bene su tutti i lati sino a quando non ha un colore uniforme.

Toglierla dalla padella e lasciarla raffreddare.


Con il minipimer frullare il soffritto aggiungendo un filo d'olio, sale e pepe. Sarà la crema per condire l'arrosto.


Una volta che l'arrosto è freddo salare la superficie. Io ho usato un sale buonissimo aromatizzato al mirto che ci ha dato un tocco in più, ma il sale normale andrà benissimo.
Ricoprire la lonza con la pancetta.


Ricoprire l'arrosto con pasta sfoglia. Avanzerà della sfoglia. Io l'ho usata per decorare il tutto con delle roselline!


Infornare per 40 minuti a 180°. La pasta sfoglia dovrà essere bella dorata.


Tagliare a fette con il coltello elettrico o con uno bello affilato.


Servire con la crema (intiepidita).

Ottimo da accompagnare con le patate duchesse.
Buon appetito!


Primi: Rosette con besciamella e ragù



Primi
Rosette con besciamella e ragù

Ingredienti per le rosette:
  • 15 fogli di sfoglia fresca per lasagne
  • 15 fette di prosciutto cotto
  • 15 sottilette
Per la besciamella:
  • mezzo litro di latte
  • 50 g di burro
  • 50 g di farina
  • sale
  • pepe
  • noce moscata
Per il ragù:
  • soffritto con cipolla, aglio, carote e sedano
  • 400 dl di passata di pomodoro
  • 100 g di carne macinata
  • mezzo dado
Di ragù ne serve circa una tazza.
Io lo avevo già pronto perchè il giorno prima l'ho usato per condire le tagliatelle fatte in casa.
Le dosi del sugo che ho messo le ho dimezzate rispetto a quello che ho preparato io.
Tritare finemente cipolla, sedano, aglio, carota.
Far soffriggere in una padella con un filo d'olio il soffritto. Aggiungere la carne macinata e cuocere sino a che non diventa colorata uniformemente. Unire la passata di pomodoro e mezzo dado e far cuocere a fuoco basso per mezzora circa mescolando di tanto in tanto.
Il sugo è pronto.

Preparare la besciamella facendo sciogliere il burro in un pentolino antiaderente. Unire la farina e mescolare bene con una frusta. Poi aggiungere il latte. Mescolare continuamente sino a che non arriva in ebollizione. Salare, pepare e dare una bella grattugiata di noce moscata.
In una teglia disporre qualche cucchiaio di besciamella come base per le rosette.



Per le rosette:

Fate bollire circa un litro d'acqua. Una volta che bolle aggiungete un filo d'olio. Ammollare le sfoglie di pasta per due minuti, una o due alla volta a seconda della pentola. Sollevarle, scolarle e metterle su uno strofinaccio.

Mettere su ogni sfoglia una fetta di prosciutto e una sottiletta tagliata a pezzetti.


Arrotolare e formare dei cilindri.


Tagliare ogni cilindro in quattro.


Disporre le rosette in verticale nella teglia.


Ricoprire con la restante besciamella.
Sopra versare la tazza di sugo, mescolare un po' con la besciamella e ricoprire con un abbondante spolverata di parmigiano grattugiato che favorisce la gratinatura.


Far cuocere in forno a 180° per circa 20 minuti.

domenica 26 dicembre 2010

Dolci: Zuppasù



Dolci
Zuppasù

Ingredienti:
  • savoiardi piccoli (1 bustina)
  • alchermes
  • latte
  • 2 uova
  • 250 g di mascarpone
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaio di liquore alle mele (o altro liquore)
  • cacao amaro
Cosa fare quando avanza della crema al mascarpone, quella del tiramisù per esempio?
Ecco una perfetta alternativa nata per caso la mattina della vigilia di natale quando la crema per il rotolo al cioccolato è risultata troppa.
Non avendo voglia di preparare il caffè mi sono armata di alchermes e latte e ho fatto un incrocio tra la zuppa inglese e il tiramisù con un risultato davvero da favola!

Per prima cosa versare in un piatto dell'alchermes con del latte caldo.
Ammollare i savoiardi e disporli in un recipiente.



Preparare la crema montando a neve i due bianchi. Poi in un'altro recipiente mescolare i tuorli con il liquore, lo zucchero e il mascarpone.
Unire i bianchi mescolando dal basso verso l'alto sino a ottenere una crema omogenea.
Versare la crema sulla base di savoiardi e poi cospargere di cacao amaro.


Lasciare riposare in frigorifero.

Torte salate: Tortino con patate e tonno



Torte salate
Tortino con patate e tonno

Ingredienti:
  • 3 patate
  • 2 scatolette di tonno
  • 1 cipolla
  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • sale
  • pepe
  • pangrattato
Tritare una cipolla e farla soffriggere in padella con un filo d'olio.
Far cuocere le patate nella pentola a pressione con la buccia, per 10 minuti dopo che inizia a fischiare.
Una volta pronte lasciarle raffreddare un po'. Poi spellarle e tagliarle a quadretti.


Aggiungere le patate alle cipolle e farle rosolare per5/10 minuti affinchè si formi un po' di crosticina.
Unire le scatolette di tonno (un po' sgocciolate dall'olio). Salare e pepare.


Stendere la pasta sfoglia.
Versare il ripieno, spolverare con un cucchiaio di pangrattato e richiudere i bordi.



Infornare per 30 minuti a 180°.




sabato 25 dicembre 2010

Antipasti: Mozzarelline con prosciutto




Antipasti
Mozzarelline con prosciutto

Ingredienti:
  • 2 vaschette di bocconcini di mozzarella
  • prosciutto crudo
  • stuzzicadenti
Tagliare le mozzarelline a metà. Farcirle con un pezzetto di prosciutto e richiudere con uno stecchino.
Diciamo che non è un vera ricetta... ma almeno è un idea per un antipasto sfizioso!

Antipasti: Rotolini di pane al latte con mousse di tonno



Antipasti
Rotolini di pane al latte con mousse di tonno

Ingredienti:
  • 5 fette di pane al latte (quello senza crosta)
  • 2 scatolette di tonno
  • 150 g di philadelphia
  • 1 manciata di olive verdi
Da ogni fetta di pane arrotolata escono circa 6/8 rotolini a seconda di quanto li fate spessi!
Versare nel mixer le scatolette di tonno un po' scolate dall'olio, il formaggio e le olive.
Tritare il tutto alla massima potenza sino a ottenere una crema.


Stendere la mousse di tonno sulle fette di pane al latte.
Arrotolare e avvolgere i rotoli nella pellicola trasparente per dargli bene la forma.


Lasciare in frigorifero un oretta e poi tagliare le fette.


Verranno dei bei rotolini molto saporiti che piaceranno sicuramente a tutti!
Tutte le immagini e le foto presenti su questo sito mi appartengono.
Se le prendete SIETE PREGATI di citare la fonte!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...